Vai al contenuto principale
Integratori

I migliori integratori per la memoria, la concentrazione e la salute del cervello

I migliori integratori per la memoria, la concentrazione e la salute del cervello
Claire Muszalski
Dietista Registrata11 mesi In
Visualizza il profilo di Claire Muszalski

Siete alla ricerca dei migliori integratori per il cervello? Considerate questo il vostro elenco di lettura. 

Come per la costruzione e il mantenimento della funzione dei muscoli, anche per la salute del cervello non bastano l'allenamento e la meditazione. Se non lo sapevate già, potreste rimanere sorpresi nell'apprendere che la salute e il funzionamento del vostro cervello possono essere influenzati anche da ciò che mettete nello stomaco. 

Si prevede che il numero di persone che svilupperanno la demenza nel Regno Unito salirà a oltre 1 milione entro il 2025 e a 2 milioni entro il 2051. Ma non c'è bisogno di essere troppo sconcertati da questi numeri perché, sebbene un certo invecchiamento sia inevitabile, ci sono cose che si possono fare per tenere sotto controllo la materia grigia. 

Un'alimentazione corretta è il primo passo per proteggere la vostra abilità cerebrale, ma se pensate di non essere all'altezza, ci sono molti integratori per il cervello e la concentrazione che possono aiutarvi a mantenere la vostra salute cerebrale e la vostra capacità di pensiero.

Perché usare gli integratori per il cervello e la concentrazione?

Il cervello ha bisogno di nutrimento, idratazione ed energia per lavorare con la massima concentrazione. Avete mai sostenuto un esame e vi siete accorti di essere riusciti a concentrarvi meglio che in altre occasioni? È possibile che la vostra dieta abbia avuto un ruolo in questo senso. Alcuni alimenti, tra cui frutta e verdura, hanno proprietà che possono prevenire i danni al cervello. Alcuni integratori per il cervello contengono una dose concentrata di questi nutrienti, che aiutano a mantenere la salute del cervello e possono contribuire alla memoria e alla concentrazione. 

È sempre importante seguire una dieta sana, ma gli integratori possono colmare le lacune che si presentano. Inoltre, altri alimenti possono essere dannosi per la salute e il benessere del cervello, come gli acidi grassi trans, i grassi saturi e i carboidrati semplici come lo zucchero e lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio (presenti nelle bibite). 

I migliori integratori per la memoria

Olio di pesce e acidi grassi Omega-3

Gli integratori di olio di pesce sono ricchi di acidi grassi chiamati acido docosaesaenoico (DHA) e acido eicosapentaenoico (EPA), due tipi di acidi grassi Omega-3. 

Uno dei molti importanti benefici per la salute a cui sono legati gli acidi grassi omega-3 è quello di mantenere la memoria al massimo delle sue prestazioni. Questo perché il DHA svolge un ruolo importante nella struttura e nel funzionamento del cervello. Infatti, il DHA costituisce un quarto del grasso e ben il 90% del grasso omega-3 presente nelle cellule cerebrali. Il DHA può essere prodotto nell'organismo anche da alimenti contenenti acido a-linolenico, ma si tratta di un processo molto più lento rispetto al consumo diretto di DHA. 

Non tutti i grassi sono "cattivi", soprattutto quando si tratta degli omega-3 contenuti nell'olio di pesce. Uno dei modi in cui gli omega-3 possono aiutare la salute del cervello è la loro proprietà antinfiammatoria, che protegge il cervello dai danni e dagli effetti dell'invecchiamento. Gli omega-3 sono quindi considerati un integratore per il cervello, in quanto sono collegati a una migliore capacità di pensiero, memoria e tempo di reazione.

Se preferite i prodotti di origine vegetale, potete assumere la vostra dose giornaliera di acidi grassi omega-3 anche con Vegan Omegas.

Fosfatidilserina

La fosfatidilserina è un composto grasso, noto anche come fosfolipide, che si trova nel cervello. È stato dimostrato che l'integrazione di fosfatidilserina favorisce la salute del cervello e l'umore se assunta in dosi di 300 mg tre volte al giorno. Serve alla salute del cervello riducendo i danni legati all'età. È stato riscontrato che dosi di 900 mg al giorno migliorano le capacità cognitive e la memoria, rendendolo uno dei migliori integratori per la memoria e la salute del cervello.

Acetil-L-carnitina

L'acetil-L-carnitina è un aminoacido che il corpo crea naturalmente e che può essere potenziato attraverso l'integrazione. Svolge un ruolo importante nella produzione di energia e, rendendo più vigili ed energici, migliora anche la memoria e la concentrazione. In altre parole, è un integratore per il cervello che può aiutarvi ad agire in modo acuto, a pensare in modo rapido e a mantenervi sempre all'erta.

I migliori integratori cerebrali per la concentrazione 

Ginkgo Biloba

Il Ginkgo Biloba è un integratore cerebrale derivato da una fonte naturale: l'albero di Ginkgo Biloba. È noto come stimolante cerebrale per la sua capacità di aumentare il flusso sanguigno al cervello, il che può aiutare a concentrarsi e a mantenere la memoria.

La caffeina

La caffeina è uno stimolante naturale che probabilmente conoscete già bene grazie al vostro infuso mattutino, ma è disponibile sotto forma di integratore per una maggiore concentrazione. Stimola il cervello e il sistema nervoso centrale, dando il buonumore e la prontezza che si associano al consumo di caffè. 

Altri integratori per la salute del cervello 

Creatina

La creatina è nota per la sua capacità di fornire energia, aiutandovi a raggiungere un maggior numero di ripetizioni e a scavare più a fondo per ottenere una potenza esplosiva quando ne avete bisogno. È naturalmente presente nell'organismo e partecipa al metabolismo dell'energia, ma si trova anche in piccole quantità nel cervello. La creatina è quindi considerata un integratore importante per tutti coloro che non mangiano carne, pesce e uova, in quanto ha il potenziale di mantenere i processi cognitivi e la memoria acuti.

Conclusione

Il benessere generale del cervello, il suo funzionamento, la sua capacità di pensare, reagire, concentrarsi e ricordare sono in gran parte influenzati da ciò che introduciamo nel nostro corpo. Se la vostra dieta è carente di sostanze nutritive, gli integratori alimentari possono aiutarvi a colmare il vuoto.

Cerchi altri articoli?

Leggi anche:

Integratori

L-Carnitina | Cos’è, a cosa serve, benefici, dosaggio e quando assumerla

Tutto quello che c'è da sapere su L-carnitina, i benefici e le modalità d'uso

  1. Dyall, S. C. (2015). Long-chain omega-3 fatty acids and the brain: a review of the independent and shared effects of EPA, DPA and DHA. Frontiers in aging neuroscience7, 52 
  2. Moré, M. I., Freitas, U., & Rutenberg, D. (2014). Positive effects of soy lecithin-derived phosphatidylserine plus phosphatidic acid on memory, cognition, daily functioning, and mood in elderly patients with Alzheimer’s disease and dementia. Advances in therapy31(12), 1247-1262. 
  3. Rebouche, C. J. (2004). Kinetics, pharmacokinetics, and regulation of L‐carnitine and acetyl‐L‐carnitine metabolism. Annals of the New York Academy of Sciences1033(1), 30-41. 
  4. Wesnes, K. A., Ward, T., McGinty, A., & Petrini, O. (2000). The memory enhancing effects of a Ginkgo biloba/Panax ginseng combination in healthy middle-aged volunteers. Psychopharmacology152(4), 353-361. 
  5. Hemmer, W., & Wallimann, T. (1993). Functional aspects of creatine kinase in brain. Developmental neuroscience15(3-5), 249-260. 
Claire Muszalski
Dietista Registrata
Visualizza il profilo di Claire Muszalski

Claire è una dietista registrata presso l' Academy of Nutrition and Dietetics e una coach certificata per la salute ed il benessere presso la International Consortium for Health and Wellness Coaching. Si è laureata in Scienze Biologiche e ha conseguito un master in Nutrizione e Dietistica presso l' Università di Pittsburgh.

Appassionata di cibo e fitness, adora usare la sua esperienza per aiutare gli altri a raggiungere i proprio obiettivi di benessere e salute.

Claire è anche una istruttrice di ciclismo. Nel tempo libero ama correre e fare yoga. Quando non è impegnata ad allenarsi, tifa le squadre sportive della sua città Pittsburgh, oppure cucina con la sua famiglia.

Scopri di più sulla esperienza di Claire qui.

myprotein