0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Alimentazione

Allenarsi Quando Fa Caldo | 5 Consigli Da Seguire


Allenarsi Quando Fa Caldo


Il periodo estivo e le vacanze danno tanta motivazione quando si tratta di intensificare la nostra routine di fitness.

È il periodo dell’anno in cui la maggior parte di noi vuole mettere in mostra i progressi fatti. E non solo: il tempo è sicuramente migliore per fare un po’ di esercizi al sole.

Se assumere una buona dose di vitamina D mentre ti alleni è ottimo per la salute, vanno comunque prese delle precauzioni. Mal di testa, crampi, nausea, spossatezza e colpi di calore sono tutti rischi delle alte temperature. Questi problemi si presentano con più probabilità quando innalzi la temperatura corporea con l’attività fisica.

Con un po’ di lungimiranza, potrai massimizzare il tuo allenamento e minimizzare i rischi del fare attività a temperature più elevate. Più fa caldo più il corpo lavora duramente, quindi potenzialmente potresti bruciare molte più calorie per allenamento. Basta prendersi cura di sé nel frattempo!


1. Idratati


Come saprai dai tuoi allenamenti più pesanti, uno dei modi in cui il corpo si raffredda è grazie al sudore. Per poter mantenere questa funzione il più efficace possibile, fornisci al tuo corpo l’acqua di cui ha bisogno. Porta con te acqua in più e sorseggiala durante l’allenamento. Se il tuo corpo non riesce a sudare quanto dovrebbe, presto ti sentirai accaldato e non ti sentirai bene.

 

allenarsi all'aperto


2. Indossa abiti freschi


E no, non intendiamo solo i modelli stilosi della collezione Myprotein! I vestiti progettati per trattenere il minor quantitativo di calore possibile sono perfetti per i tuoi allenamenti.

Canotte in cotone dai colori chiari e pantaloni traspiranti sono l’ideale.

Avrai spesso sentito di come alcuni cerchino rimedi veloci per bruciare più calorie indossando vestiti più caldi. Ma, come tutti i rimedi veloci, è una cattiva idea. Farai meglio ad equipaggiarti per portare a termine l’allenamento prefissato, piuttosto che rischiare di svenire a metà strada.

 

allenarsi all'aperto


3. Procedi gradualmente


Se il sole ci mette di ottimo umore e ci fa sentire invincibili, in realtà dovremmo mitigare il nostro allenamento per le prime sessioni a temperatura più elevata.

Ascolta il tuo corpo e aumenta gradualmente in base a quello che ritieni necessario. Se sei abituato a correre 10 km in 50 minuti nella tua zona, prova a diminuire il ritmo per completare 8 km nello stesso tempo.

Se ti è sembrato semplice, aumenta a 9 km la volta successiva e a 10 km quella dopo, se ti senti ancora tranquillo.

Puoi sempre fare un paio di round di jumping jack e burpee una volta arrivato in un posto più fresco a casa se senti di non aver fatto abbastanza.

burpees


4. Controlla sia umidità che temperatura


Spesso, quando ci alleniamo, non vediamo l’umidità come un rischio grosso quanto la temperatura.

Tuttavia, alti livelli di umidità impediscono al sudore di evaporare altrettanto velocemente. Questo non fa altro che trattenere più calore nel corpo. Se anche l’umidità è alta, assicurati di portare con te un asciugamano e di prestare più attenzione.

 

allenarsi quando fa caldo


5. Accetta l’aiuto


Se non ti senti bene dopo aver fatto attività fisica al caldo, bevi molti liquidi e vai al coperto per consentire al tuo corpo di raffreddarsi. Se dopo mezz’ora la situazione non è migliorata, chiedi un parere medico.

 

Nessun tag



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


Non Lasciarti Scappare le Offerte di Oggi! Affrettati! Compra ora!