0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Motivazione

L’Italia è in cima alla classifica dei maggiori consumatori di benessere e fitness in Europa

L’Italia è in cima alla classifica dei maggiori consumatori di benessere e fitness in Europa, mentre gli inglesi, attenti al denaro, arrivano solo al nono posto secondo il nostro sondaggio.

 

In questo sondaggio, Myprotein ha chiesto ad oltre 16.000 intervistati provenienti da 15 paesi in tutta Europa quanto spendono ogni mese per tutto che riguarda la salute ed il fitness. Dai frullati proteici ai personal trainer, alle iscrizioni in palestra ai piani nutrizionistici ed altro ancora!

Ecco alcuni risultati chiave della nostra ricerca:

  • Gli italiani sono i maggiori spenditori d’Europa per la salute ed il fitness, spendono in media 2.532 euro all’anno. Più di 144000 euro in una vita intera.
  • L’ italiano medio spende 2532 euro per il fitness ed è il paese europeo che spende mediamente di più di tutti gli altri per quanto riguarda l’iscrizione in palestra.
  • La regione italiana che spende di più in salute e fitness è l’ Umbria, con una spesa annua media complessiva di 3269 euro.
  • Le donne italiane tendono a spendere più degli uomini per quanto riguarda personal trainer, integratori e spesa media annua complessiva per la salute ed il fitness.

Per la suddivisione completa delle nostre scoperte, consulta la nostra infografica e il resoconto dettagliato.

 

sondaggio italia dati

Quali paesi spendono di più e di meno in Europa?

La tabella seguente mostra la spesa media annua per le categorie di salute e fitness su cui abbiamo esaminato i nostri partecipanti. La categoria “integratori” (supplement) mostra la spesa complessiva riportata in frullati proteici, cibi e snack ad alto contenuto proteico, integratori biologici, integratori vegani, vitamine e minerali e integratori dimagranti.

 

Gli italiani sono in cima alla nostra classifica come i più grandi spenditori in fitness in Europa, con una spesa media di 2532 € all’anno. Ciò equivale a un costo giornaliero di circa 6,5 € per mantenersi in forma e in buona salute, ma tutto si somma quando si spendono un enorme 700 € in abbonamenti in palestra e 1 061 € in integratori sanitari ogni anno.

Il costo astronomico dell’iscrizione in palestra o al centro benessere in Italia fa sì che chi va in palestra spenda quasi il 65% in più rispetto alla media del Regno Unito e fino all’80% in più rispetto alla media del budget in Portogallo.

Mentre il mercato dei fitness club in Europa da 27,2 miliardi di Euro è in crescita con un numero di soci in crescita del 3,5% quest’anno, la presenza di palestre a basso costo potrebbe essere avvertita maggiormente in paesi come il Regno Unito e il Portogallo, dove i costi rimangono vicini all’Europa media di 433 € all’anno.

 

 

Il grafico sopra mostra la spesa media annua per le categorie di salute e fitness su cui abbiamo esaminato i nostri partecipanti. Si noti che “integratori” mostra la spesa combinata riportata in frullati proteici, cibi e snack ad alto contenuto proteico, integratori biologici, integratori vegani, vitamine e minerali e integratori dimagranti.

 

L’Italia non è quindi il maggior spenditore in tutte le categoria, come notiamo dal grafico la Francia, spende in media 1 090 € in supplementi ogni anno. Sono 28 € in più rispetto all’Italia (a 1 061 € all’anno) e 215 € al di sopra della media europea.

 

Ma in che cosa stiamo effettivamente spendendo il nostro budget per gli integratori?

 

Il grafico sopra mostra la spesa media annua per le categorie che comprendono la spesa totale per gli integratori per ogni paese che abbiamo esaminato.

 

In un mercato globale che dovrebbe raggiungere i 38 miliardi di euro entro il 2021, non sorprende che gli integratori alimentari costituiscano una parte considerevole della spesa media europea in materia di salute e fitness, rappresentando il 45% del loro budget totale per la salute (873 € ogni anno e una media di 2,4 € al giorno). Questa spesa è ripartita in una vasta gamma di categorie, con frullati di proteine ​​(in media 302 € all’anno), snack ad alto contenuto proteico (166 €) e integratori di vitamine / minerali (186 €) che sono categorie universalmente popolari.

 

Questa non è una sorpresa per il nutrizionista di Myprotein, Jennifer Blow, che aggiunge:

 

“Gli integratori sono diventati un punto fermo nell’armadio in molte famiglie poiché sempre più persone scoprono quanto sono convenienti nel mantenere una dieta più sana. La polvere proteica, ad esempio, è così versatile nel modo in cui puoi incorporarla nelle tue ricette ad alto contenuto proteico preferite, e molte aziende offrono alternative vegane o “prive di” agli integratori, così in questi giorni chiunque può mangiare in modo sano “.

 

Quanto spendono gli italiani per la salute e il fitness?

Gli italiani sono i maggiori spenditori d’Europa per la salute ed il fitness, spendono in media 2.532 euro all’anno. Più di 144000 euro in una vita.

Il grafico sopra mostra la spesa media annua per le categorie di salute e fitness su cui abbiamo esaminato i nostri partecipanti. La categoria “integratori” (Supplements) comprende la spesa combinata riportata in frullati proteici, cibi e snack ad alto contenuto proteico, integratori biologici, integratori vegani, vitamine e minerali e integratori dimagranti.

Nel corso di un anno, spenderemo in media 1,062 € solo per gli integratori, circa 2,90 € al giorno. La maggior parte della nostra spesa per gli integratori va in frullati proteici (352 € all’anno) e snack ad alto contenuto proteico (228 €).

 

Il grafico sopra mostra la spesa media annuale per la salute e il fitness in generale, nonché le principali categorie intervistate. Gli italiani di età compresa tra 36-40 e 60+ sono le fascie di età che spendono di più per loro salute e forma fisica ogni anno.

Queste due fascie di età sono inoltre quelle che spendono di più in personal trainer e integratori.

 

La tabella sopra mostra la spesa media annua per le categorie di salute e fitness che abbiamo esaminato per città di residenza segnalata.

L’Umbria risulta la regione in cima alla classifica in Italia con una spesa complessiva annuale media di 3269 € pro capite. L’ Umbria è anche la regione che spende di più per piani e diete nutrizionali ma quella che spende di meno di tutte le altre regioni per quanto riguarda personal trainer.

Per quanto riguarda invece la spesa per gli integratori, le Marche sono la regione che spende di più  mentre per quanto riguarda l’iscrizione in palestra, il Molise è in cima alle classifiche.

 

La tabella sopra mostra la spesa media annua per le categorie di salute e fitness che abbiamo esaminato i nostri partecipanti nel Regno Unito per sesso segnalato.

Se sei una donna attenta alla salute in Italia, è probabile che spenderai di più rispetto agli uomini per mantenere la tua forma fisica. La spesa media annua complessiva per le donne in Italia ammonta a 240 € rispetto agli uomini che arrivano a 45 € in meno. Le donne aumentano il proprio budget con maggiori spese per l’abbigliamento da palestra (9 € in più rispetto agli uomini) e integratori (19 € in più rispetto agli uomini).

 

Per domande relative alla stampa, si prega di contattare anastasiya.plocco@thehutgroup.com

 

Nessun tag



Anastasiya Plocco

Anastasiya Plocco

Scrittore ed esperto


SCONTI ED OFFERTE IMPERDIBILI Scopri ora