0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Interviste

#MyproteinChiede…Erik Neri Risponde | Calisthenics


#MyproteinChiede…Erik Neri Risponde


1) Ciao Erik, parlaci un po’ di te e del tuo percorso di atleta.

Ho iniziato nell’ormai lontano 2005 a frequentare la palestra classica. Dopo aver “buttato” via 5  anni e mezzo senza un obbiettivo specifico se non quello di un vano miglioramento fisico, ho scoperto il calisthenics, mi ci sono appassionato ed ho iniziato a praticarlo, complice anche l’estate che non mi faceva rimpiangere per nulla il tempo trascorso in palestra.

Ad oggi son passati  più di 5 anni da quando ho incominciato: sono vecchio!

erik neri


2) Hai voglia di spiegarci che cos’è il calisthenics, come è nato e cosa ti ha portato ad avvicinarti a questa disciplina?

Il calisthenics è una disciplina di allenamento prettamente a corpo libero, dove cioè si usa il carico del proprio corpo per eseguire i vari esercizi. Mano a mano che si diventa più forti, si “cercano” strategie per aumentare la difficoltà degli esercizi, e questo si ottieni andando ad aumentare il range di movimento, a rendere più svantaggiose le leve di lavoro, andando ad eseguire esercizi con un braccio solo e via dicendo.

L’allenamento a corpo libero è sempre esistito, il calisthenics come lo si intende oggi ha come pionieri  l’ America e la Russia; personaggi come Hannibal For King, i Bar Barians per l’America e Denis Minin o Ether per la Russia, hanno ispirato una intera generazione, la seconda ondata degli atleti di calis, di cui anche io faccio parte; ed anche io ho preso ispirazione dagli atleti sopracitati, dopo aver visto casualmente qualche video su youtube.

Nel nostro paese si è sempre un po’ più lenti, e posso dire che quando ho iniziato io eravamo davvero in pochi, ma piano piano questa attività ha preso sempre più piede, ed ora sono davvero tanti i praticanti.

erik neri


3) Come vedi il calisthenics in Italia? Noti differenze rispetto ad altri paesi?

Il calis, sia in Italia che in altri paesi, sta vivendo davvero un momento di confusione. Praticamente morta la prima federazione che organizzava gare internazionali, non si è spenta la voglia di competizione, anzi, le stesse sono aumentate esponenzialmente.

Il problema è che non c’è assolutamente un’ identità, un sistema di giudizio univoco (ed anche intelligente), per cui lasciano davvero il tempo che trovano. Il calis si sta trasformando  in una versione povera della ginnastica, quando gli elementi di diversificazione sarebbero davvero tanti, e questo è un peccato.


4) Segui un allenamento particolare per praticare questo sport? Se sì puoi descrivercelo brevemente.

Dipende dai periodi. Esercizi dinamici di trazione e spinta, come trazioni ad un braccio, muscle ups, piegamenti in verticali non mancano mai, come vengono allenate spesso anche le isometrie di planche e front lever.

In particolare, sono un amante degli esercizi zavorrati, quindi li inserisco spesso nei miei allenamenti.

erik neri


5) Come fai a scegliere i posti adatti per allenarti?

Mi assicuro che ci siano almeno sbarre e parallele; gli anelli me li porto quasi sempre da casa.


6) Segui un’alimentazione particolare per praticare questo sport? Se sì puoi descrivercela brevemente.

Niente di particolare, prima delle competizione si cerca magari di perdere qualche etto, senza perdere energia, visto che il rapporto peso/potenza è importantissimo.


7) Quanto può aiutare questa disciplina estrema nella vita reale?

Non ho mai avuto bisogno nella vita di tutti i giorni di appendermi o fare verticali, quindi direi nulla.

erik neri


8) Quale consiglio ti senti di dare a chi vuole muovere i primi passi in questa disciplina?

Di non avere fretta e concentrarsi sugli esercizi basilari di trazioni e di spinta, soprattutto quella verticale. Allo stesso tempo, di curare la mobilità ma di non aspettare di raggiungere il livello di un contorsionista prima di iniziare ad allenarsi sul serio; la forza non aspetta.


9) Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Continuare ad ampliare il mio percorso professionale nel corpo libero e nell’allenamento in generale.

Grazie Erik…in bocca al lupo!



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


SCONTI ED OFFERTE IMPERDIBILI Scopri ora