Integratori

Perdita Capelli | Cause, Alimentazione E Integratori


Perdita Capelli 


La perdita dei capelli è un evento che colpisce molti uomini, che può manifestarsi sin dalla giovane età fino a molti anni più tardi.

Purtroppo questo causa a molte persone cali di autostima, sia uomini che donne, e quindi si ritrovano a ricorrere prodotti che pubblicizzano cure miracolose, che in realtà non funzionano, pur di trovare un rimedio.

Prima di iniziare a spiegare la prevenzione e certi rimedi se non è troppo tardi bisogna conoscere come avviene e perché.


Cause


Principalmente la perdita dei capelli è causata da fattori genetici ereditati da genitori o nonni, ed è fondamentalmente inevitabile ma può essere ritardata facilmente.

L’altra causa più conosciuta è lo stress: esso comporta non solo cambiamenti nei nostri capelli, ma ha un’influenza negativa su tutto il nostro corpo, siccome è il nostro cervello che regola tutte le attività che fanno funzionare bene il nostro fisico.

perdita capelli


Alimentazione E Integratori


Oltre a trattamenti, medicinali e infezioni che possono essere provocate da batteri esterni, l’altra causa che possiamo influenzare per evitare la caduta dei capelli è proprio la nostra alimentazione: certi nutrienti vanno ad agire proprio sulla salute dei nostri capelli oltre a migliorare la nostra condizione.

Inoltre in persone con deficienze di micronutrienti che descriverò in questo articolo non è raro che si trovino capelli secchi e spenti, inoltre diete mirate alla perdita di peso rapida con un elevato deficit di calorie causa una velocità aumentata della caduta dei capelli.


1. Aminoacidi


Di aminoacidi importanti che combattono la caduta dei capelli ce ne sono due: la L-Cisteina e la L-Lisina.

La prima procura zolfo, che è richiesto dai capelli per una crescita corretta ed un bell’aspetto, mentre la seconda inibisce il DHT, o diidrotestosterone, una sostanza prodotta naturalmente dal corpo che potrebbe favorire la perdita di capelli (anche se parte della dottrina sostiene il contrario).

Il DHT è prodotto dal testosterone, ed infatti molte persone che fanno uso di steroidi che aumentano la quantità di testosterone presente nel loro corpo hanno una perdita di capelli accelerata, proprio per questo cambiamento ormonale.


2. Vitamine


 

Di vitamine ce ne sono parecchie che aiutano la crescita dei capelli, quindi un multivitaminico può fare grandi differenze aiutandoci persino nella vita di tutti i giorni.

Certe vitamine sono addirittura essenziali per la produzione della cheratina, ovvero ciò di cosa sono fatti i nostri capelli.

Le vitamine B5, B6 e B12 danno flessibilità, lucentezza e forza ai nostri capelli, così prevenendo la caduta e l’ingrigimento di essi, mentre le vitamine B1, B2 e la Niacina contribuiscono alla nutrizione dei follicoli dei capelli.

La famiglia delle vitamine B è ritrovabile facilmente in alimenti con grano integrale.

La vitamina C è un forte antiossidante e come tutti gli antiossidanti protegge le cellule del nostro corpo, soprattutto quelle vicine ai vasi sanguini della nostra testa.

Inoltre produce e mantiene il collagene in salute, cioè il tessuto che mantiene i capelli all’interno della pelle del cranio.

La vitamina E è sempre un antiossidante come la vitamina C, ma al posto di produrre collagene previene attacchi alle membrane dei follicoli dei capelli e ne preserva l’integrità.


3. Altri micronutrienti


 

Una piccolissima parte del calcio presente nel nostro stimola le membrane cellulari dei follicoli dei nostri capelli, e insieme al ferro prevengono infezioni e malattie che causano la caduta dei capelli. L’alimento più ricco di questi due nutrienti è la verdura di colore verde scuro, come gli spinaci o i broccoli.

Lo Zinco invece svolge una parte importante nella produzione del DNA, che a sua volta comporta una suddivisione delle cellule dei follicoli equilibrata.

Hair_gel

Una importante famiglia di micronutrienti è quella degli acidi grassi polinsaturi, di cui fan parte i famosi Omega-3, Omega-6 e Omega-9.

Una corretta integrazione di questi tre elementi assicura di evitare che si secchi la pelle sulla testa, e quindi che si secchino i capelli. Alimenti ricchi di acidi grassi polinsaturi sono generalmente pesci come il salmone, noci e olio di semi di lino.


Conclusione


La salute dei capelli è tanto importante quanto il resto del corpo umano: da un capello spento o secco si può già capire che la nutrizione della persona che lo porta non è proprio eccellente e quindi pecca in altri funzioni che il nostro cervello svolge.

A meno che non sia una questione ereditaria la caduta dei capelli può essere fermata con una dieta equilibrata, sana e ricca di vitamine.

Nessun tag



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!