0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Integratori

Integratori per Acne | I rimedi da conoscere

L’acne è un problema decisamente fastidioso che spesso si manifesta come conseguenza di modificazioni ormonali. Le cause possono essere molteplici ma in genere il meccanismo con cui questo batterio colonizza la pelle è il seguente: un eccesso di sebo porta ad una occlusione dei bulbi piliferi e fornisce un buon substrato per la sopravvivenza di questi esseri.

 

Questi due aspetti portano ad una infiammazione locale. Si stima che l’acne colpisca circa il 10 % della popolazione e sia estremamente frequente in soggetti tra i 12 e i 25 anni. L’acne non presenta caratteristiche di ereditarietà ma possiede sicuramente fattori predisponenti. Le forme più gravi e durature colpiscono il sesso maschile ma entrambi i sessi sono vittima di questa dermatosi.

 

In genere l’acne si risolve con il tempo e nelle forme gravi è sicuramente una buona idea rivolgersi a specialisti. La natura però ci offre degli alleati nel combattere questa dermatosi, su questi composti si sviluppano degli integratori specifici.

 


Retinolo


 

Il retinolo è una proforma della Vitamina A. questa sostanza è di natura liposolubile e trova un buon impiego nella cura dell’invecchiamento di proteine strutturali presenti anche nella pelle.

 

Nello specifico il retinolo interviene nella formazione di nuovi cheratinociti permettendone così una più efficiente sostituzione. Questo contrasta la sopravvivenza dell’acne e riduce i fenomeni infiammatori. L’effetto benefico sulla pelle si esplica inoltre in una migliore pigmentazione di questa permettendo così di schiarire zone danneggiate.

 

Un eccesso di assunzione di questa vitamina può portare a dolori addominali e problematiche più serie in caso di eccesso severo. Il Retinolo può essere trovato in alimenti di colore arancio come tuorlo d’uovo, carote, zucche, ecc. l’alimento che ne presenta la maggiore quantità è il fegato. Le fonti animali sono una fonte a maggiore attività biologica ma con un maggiore rischio di
contaminazione.

 

Integratori per Acne | I rimedi da conoscere


Metossi Isoflavone


 

Non è corretto affermare che si può stravolgere il profilo ormonale di un individuo modificandone l’alimentazione e l’integrazione ma sicuramente un aiuto lo si può ottenere. Il metossi‐ isoflavone è una molecola in grado di legarsi ai recettori per gli estrogeni ed influenzare così il metabolismo di questi ormoni.

 

Si presuppone che nei soggetti maschi inibisca l’effetto indesiderato di una eccessiva produzione di estrogeni mentre nei soggetti femminili sia utile in caso di menopausa. Concretamente il beneficio di questo composto dovrebbe esplicarsi in una migliore sintesi proteica ed in un metabolismo ormonale più efficiente.

 

Gli effetti indesiderati sono pressochè assenti se non alcuni casi di problemi all’apparato digerente (vomito, diarrea, dolori intestinali, ecc.). il metossi isoflavone è un flavonoide presente naturalmente nella soia, assieme ad altri composti, ed esiste anche in forma di integratore.

 


Omega 3


 

Gli omega 3 sono degli acidi grassi polinsaturi che presentano numerosi benefici. Tra questi ci sono un effetto anti infiammatorio e una salute delle membrane cellulari. L’effetto anti infiammatorio contrasta la dermatosi mentre la salute delle membrane ha un effetto benefico sulla salute di tutte le cellule dell’organismo tra cui anche le cellule della pelle.

 

Gli omega 3 si possono trovare in pesci provenienti da acque fredde ed in alcuni semi; l’integrazione di questo composto risulta molto utile ed efficace e in certi casi anche raccomandata.

 

Integratori per Acne | I rimedi da conoscere


Aglio e cipolle


 

L’aglio e le cipolle venivano consigliate dai nonni per “disinfettare” lo stomaco e la bocca. Questo consiglio popolare si è scoperto avere delle basi scientifiche. L’aglio contiene infatti l’Allicina, una molecola dalle proprietà antimicrobiche.

 

Questo effetto può rappresentare un aiuto nei confronti delle dermatosi combattendo l’azione dei batteri. Un effetto indesiderato del mangiare aglio e cipolle è sicuramente un odore pungente e sgradevole di pelle e alito.

 

Per questo motivo l’integrazione dei composti attivi di questi due alimenti può essere una buona soluzione.

 


Latticini, zuccheri aggiunti e insaccati


 

 

Cosa non mangiare è importante forse più di cosa mangiare. Il problema dell’acne infatti è generato da squilibri ormonali e evitare l’insorgenza del problema è una idea migliore che contrastare questo. In diversi casi si è verificato un miglioramento dell’acne in seguito alla eliminazione di latticini e derivati combinata ad una eliminazione di zuccheri aggiunti (quindi tutti i vari prodotti industriali).

 

L’eliminazione di insaccati ha portato agli stessi effetti probabilmente grazie alla eliminazione dei vari conservanti e additivi presenti in questi alimenti. Una buona idea potrebbe dunque essere provare ad escludere queste tre classi di alimenti e cercare di seguire uno stile alimentare più “naturale” e a distanza di alcune settimane trarre le proprie conclusioni.

 

Integratori per Acne | I rimedi da conoscere

 

Nessun tag



Alberto Baduini

Alberto Baduini

Scrittore ed esperto

Studente di fisioterapia, appassionato allenamento con i pesi, agli anelli e calisthenics.


Non Lasciarti Scappare le Offerte di Oggi! Affrettati! Compra ora!