Ambassador & Atleti

Come bilanciare lavoro, famiglia e fitness: La storia di Gaurav Taneja

Se sei uno di quelli che hanno usato la scusa per non andare in palestra “non è che non voglio allenarmi, è solo che non ho il tempo”, allora sei arrivato nel posto giusto.

Gli impegni talvolta possono essere un ostacolo per i nostri obiettivi… o forse no?

Gaurav Taneja è un 33enne di Delhi. Inizialmente ha studiato ingegneria civile presso una delle università più prestigiose dell’India, ma ha deciso di intraprendere una carriera nel settore dell’aviazione, così ha deciso di studiare per diventare un pilota negli Stati Uniti.

Lungo la strada, si innamorò del fitness e dell’allenamento con i pesi – tanto che, su raccomandazione di altri, decise di partecipare a una competizione di bodybuilding. È arrivato primo al primo tentativo.

Gaurav Taneja ha continuato a competere, salendo di livello dalle competizioni di livello statale a livello nazionale, e divenne ben noto nella comunità del bodybuilding come “il ragazzo che vola su un aereo”. Ha quindi deciso di voler raggiungere più persone, quindi ha creato un vlog di fitness su YouTube per condividere i suoi consigli di allenamento e nutrizione con gli altri. Oggi, questo vlog ha ora oltre 1,6 milioni di abbonati. Oh, e per di più lui è un marito e un padre.

Quindi, solo per riassumere, Gaurav si destreggia in una carriera a tempo pieno come pilota seguendo un regime di allenamento e nutrizione salutare, oltre che a mantenere un vlog di successo e trascorrere del tempo con la sua famiglia.

Siamo stati fortunati ad avere uno spazio nel suo frenetico programma per scoprire come è arrivato a dove si trova ora – e, cosa ancora più importante, in che modo riesce a combaciare tutto.

 

Trovare fitness

Forse una delle parti più interessanti della storia di Gaurav Taneja – e c’è molto da scegliere – è che non ha nemmeno iniziato con l’intenzione di renderlo grande nel mondo del bodybuilding. Si potrebbe anche dire che è entrato in competizione solo per un capriccio.
Da giovane, tutti i suoi sforzi e la sua attenzione miravano a entrare nell’IIT Kharagpur (Istituto indiano di tecnologia di Kharagpur), che secondo lui è ancora oggi il risultato di cui è più orgoglioso.

“Entrare in IIT è più difficile che entrare in Harvard, perché ci sono molte persone che fanno domanda. Quando ho sostenuto l’esame, c’erano circa 4 milioni di persone che facevano domanda per lo stesso esame – 4 milioni di persone per 3000 spazi. È l’esame più competitivo in India. “

Con probabilità del genere, è chiaro che Gaurav è più di un semplice lavoratore: ci vuole una seria fiducia in se stessi, impegno e dedizione anche solo per prendere in considerazione l’idea di candidarsi per un corso così competitivo. Ma lo ha fatto e ha avuto successo.
È stato allo IIT che ha scoperto anche il suo amore per il fitness. Era da bambino nel cricket ed era abbastanza sportivo a scuola, ma non è stato fino al college che si è davvero allenato con i pesi.

“Ho imparato molto sulle diverse tecniche di sollevamento, un po ‘sulla nutrizione, ma soprattutto su come sollevare pesi pesanti. Avevo anche un gruppo di amici, quindi una volta che l’orologio ha raggiunto il 6, tutti erano in palestra. Ecco, tutti i giorni. “

Ciò è continuato fino a quando non si è laureato e ha preso la decisione di andare in aviazione. È andato in America, ha imparato a volare e poi ha ottenuto un lavoro in India come pilota. Sembra quasi semplice, vero? E, naturalmente, è riuscito a continuare ad allenarsi regolarmente allo stesso tempo.

“C’era una volta in cui lavoravo come pilota in cui i ragazzi venivano da me in palestra e mi chiedevano se avrei gareggiato professionalmente. Direi sempre di no, lo faccio solo per divertimento. Dicevano “ma stai sollevando pesi folli, dovresti competere”. “

Per un po ‘Gaurav si disse che come pilota non avrebbe avuto il tempo di agire su questi commenti di ammiratori sconosciuti. Ma poi dopo che così tante persone gli hanno chiesto la stessa cosa, si è incuriosito. E se provasse a gareggiare?

Decise di partecipare a una gara di bodybuilding locale dove sapeva che un suo amico stava gareggiando, e non appena lo vide sul palco si disse che sarebbe arrivato lassù l’anno prossimo.

“Ho detto a me stesso che non importa se vinci, perlomeno provaci. Perché quando quei ragazzi sono entrati con l’abbronzatura, la musica e le persone hanno fatto il tifo per loro è stato emozionante. Fu allora che decisi correttamente che volevo competere “.

Quindi, nel 2012 Gaurav si è trovato un allenatore in grado di guidarlo attraverso l’intenso regime di allenamento e nutrizione di cui avrebbe bisogno per prepararsi al bodybuilding competitivo. Questo era un allenatore online, dato che stava ancora lavorando a tempo pieno come pilota (come te).
Avanti veloce di un anno ed era pronto a salire sul palco lui stesso. Era la sua prima competizione in assoluto e ha vinto l’oro. La sua seconda volta, ha vinto di nuovo l’oro. La terza volta, l’hai indovinato: l’oro.

“Ho vinto tre ori in quella stagione e sono stato circondato da persone che lo facevano a tempo pieno: istruttori di palestra, professionisti, persone che lo facevano da diversi anni … e l’ho fatto solo per il mio lavoro. Pensavo che non avrei avuto alcuna possibilità … ma ho vinto l’oro “.

Non sorprende che ciò abbia suscitato scalpore. La gente voleva sapere da dove veniva, se proveniva da fuori città, perché era un volto così nuovo. È diventato famoso all’interno dei circoli di bodybuilding in India come “il ragazzo che vola un aereo”, soprattutto quando ha iniziato a salire di livello in termini di competizione. Dal 2013 al 2017 ho preparato uno spettacolo dopo l’altro, gareggiando a livello statale e poi nazionale.

Si è preso una pausa dalla competizione negli ultimi due anni, ma ha promesso di tornare almeno una volta di più; “Un ultimo spettacolo prima di riattaccare gli stivali.”

 

Trovare una piattaforma

Durante la sua competizione, Gaurav ha inevitabilmente imparato molto sull’allenamento e l’alimentazione. Ha imparato come funziona il corpo e di cosa ha bisogno per funzionare, mentre si sottopone alla “tortura” di ridurre il grasso corporeo.

Aveva ancora persone che si avvicinavano a lui nelle palestre, spesso per chiedergli un consiglio, che era felice di dare. Gli fece capire che poteva condividere le sue conoscenze in questo modo solo con una manciata di persone alla volta.

“Volevo raggiungere più persone, perché sai che ci sono molte persone là fuori che danno semplicemente consigli” fratellanza “su Internet. La scienza del fratello si diffonde come un fuoco selvaggio. Quindi sì, sono diventato il primo ragazzo in India – beh il primo ragazzo di bodybuilding competitivo in India – a creare un canale YouTube per aiutare un po ‘le persone. “

Ho iniziato in piccolo. I suoi vlog riguardavano principalmente il debunking di tutti i miti che circondavano gli integratori, ad es. cosa comprare che effettivamente ha funzionato e dove acquistarli a un prezzo accessibile. Ha spiegato che cosa era il peso dell’acqua e come perderlo. Si potrebbe dire che il suo USP stava rendendo il fitness e l’allenamento con i pesi accessibili al Joe medio.

“La gente ha iniziato a notare me. Pensavano che stessi parlando in modo sensato e quindi il mio canale è esploso molto velocemente. All’inizio non sapevo cosa stesse succedendo, non me lo aspettavo affatto. Dopo di che ho deciso di avviare un secondo canale che era più un vlog, e anche quello è andato molto bene. Quello è tutto parte della mia vita – principalmente io e mia moglie in viaggio. È più divertente “.

Il canale di Gaurav, “Flying Beast”, ha attualmente oltre 1,6 milioni di abbonati.

Trovare un equilibrio

Quindi, come fa un uomo a inserirsi così tanto in 24 ore al giorno? Spingere un allenamento prima o dopo un normale lavoro da 9 a 5 può essere abbastanza impegnativo: come si adatta l’addestramento a un programma di volo imprevedibile con pernottamenti e cambio di fuso orario?
Gaurav in realtà pensa che questo tipo di programma lo abbia aiutato a usare il suo tempo in modo più efficace.

“La maggior parte delle persone che competono professionalmente, hanno circa 4 o 5 ore al giorno da trascorrere in palestra. Ma credo che alcuni dei miei migliori allenamenti siano stati quando ho avuto solo 30 minuti di riserva, perché sei sotto pressione. ”
Sicuramente non c’è tempo per scorrere i social media tra le serie allora.

Spesso Gaurav dovrebbe richiedere agli hotel di aprire le loro palestre in momenti ridicoli (stiamo parlando 2/3 del mattino) solo per poter allenarsi in volo.

“Mi è stato detto molte volte, signore no signore, la palestra è chiusa, non abbiamo un allenatore e non possiamo aprire la palestra senza un allenatore.” Allora sono come, ma sono l’allenatore! Poi mi danno solo le chiavi. “

Ammetto che l’addestramento è sempre stato la parte facile per lui, anche dopo i voli a lungo raggio o durante i pernottamenti – è stata la nutrizione a essere più una lotta. Dimentica la cucina locale o concediti il ​​fast food solo per comodità, con le sue macro a cui attenersi.

“Andare via per 3 o 4 giorni alla volta e stare in un hotel … Prima dovevo congelare i miei pasti e portarli con me. Ci sono stati momenti in cui non ho avuto modo di riscaldarli, quindi ho dovuto mangiare questo blocco di ghiaccio “.

Questa è dedizione.

Devi chiederti se Gaurav abbia mai pensato di gettare la spugna per perseguire il bodybuilding a tempo pieno, piuttosto che destreggiarsi in una carriera così impegnativa. La risposta è si; L’ho preso in considerazione. In effetti, si è preso una pausa dall’aviazione per circa un mese per testarlo e ha scoperto che non funzionava per lui.

“Il mio lavoro mi ha impostato con una buona routine. Quando non avevo un lavoro, mi svegliavo alle 10/11 di mattina e non mi allenavo fino al pomeriggio. La routine che ho funziona meglio per me. Inoltre, ricordo che sono entrato nel settore dell’aviazione perché lo adoro davvero. È un lavoro dinamico. ”

 

Conclusione

Con un curriculum così impressionante, abbiamo dovuto ottenere alcune parole di saggezza da Gaurav. Ecco i suoi due consigli:
“Innanzitutto, disciplina. Devi avere disciplina nella vita.”

In secondo luogo, devi fare questo passo. Sai ci sono momenti in cui le persone vogliono iniziare una nuova avventura … dicono che non gli piace lavorare per qualcuno e vogliono diventare il loro capo. Pianificano molto, pianificano molto, hanno le idee giuste per la mossa, ma non prendono provvedimenti. Fai qualsiasi cosa. Inizia pensando a un nome per la tua azienda o invia alcune e-mail, può essere così piccola.

Le persone aspettano sempre quel momento perfetto, ma non è necessario aspettare per quello.

Lo stesso con l’avvio di un canale YouTube, le persone dicono che stanno aspettando fino a quando non avranno una fotocamera migliore o qualcosa del genere. Ho iniziato con solo un telefono! Oppure dicono di essere timidi davanti alla telecamera e vogliono lavorare prima su quello. Dico semplicemente provalo, carica quel primo video ora. Starai meglio. Imparerai le cose mentre le fai. Altrimenti stai solo perdendo tempo. ”

Non sappiamo voi, ma siamo felici di ricevere consigli sulla gestione del tempo da un uomo come Gaurav.

 



Lauren Dawes

Lauren Dawes

Scrittore ed esperto

Lauren, originaria del Sud, è laureata in letteratura inglese. Ha sempre amato nuotare e negli ultimi anni ha scoperto il potere dell’allenamento con i pesi. Durante la settimana si dedica appassionatamente allo yoga.

Nei fine settimana adora cucinare e mangiare il brunch. Si diverte a sperimentare nuove ricette con i suoi conquilini – soprattutto per combattere le vecchie abitudini tipiche dello studente come per esempio, il sopravvivere mangiando solamente piatti di pasta. Inoltre, Lauren è assolutamente convinta nel mantenere un perfetto equilibrio tra palestra e gin.

Scopri di più sull’esperienza di Lauren qui.


SCONTI ED OFFERTE IMPERDIBILI Scopri ora