0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Allenamento

Voglio Dimagrire… | 3 Errori Da Evitare Quando Cerchi Di Perdere Peso

Dalla scrittrice Myprotein Caterina Noto, laureata in Biologia ed ex-nuotatrice agonista.


Voglio Dimagrire…3 Errori Da Evitare


Ammettiamolo, è capitato a tutti di guardarsi allo specchio e non piacersi. Oppure di volersi semplicemente migliorare in qualche modo, ma.. È proprio cercando di capire quale sia effettivamente questo “modo” per riuscire a migliorare e a piacersi che, con tutta la determinazione del mondo si esce di casa e si corre.

Ma no, non al parco. Si corre a comprare l’abbigliamento giusto, le scarpe comode, a leggere centinaia di migliaia di blog, articoli, e testimonianze di persone (non sempre preparate) e si inizia anche ad improvvisarsi dietologi. Ci siamo passati tutti, anche io…

Lo ammetto! Per questo vorrei parlarvi di qualche errore che seppur consapevolmente ho commesso, pensando di accelerare i tempi, di vedere risultati nel minor tempo possibile, e invece mi sono solo resa le cose più difficili.


#1 Fare soltanto cardio

A discapito di quello che in tanti pensano, completare soltanto delle sessioni cardio non ti aiuterà a raggiungere gli obiettivi tanto desiderati. Il motivo di base è che gli allenamenti di resistenza o con i pesi, aiutano a costruire del tessuto muscolare magro utile a stimolare il metabolismo.

Il nostro corpo inoltre, continua a bruciare grassi anche DOPO aver terminato un allenamento, cosa che durante gli allenamenti cardio non avviene. La motivazione principale è l’eccesso di consumo di ossigeno nel nostro “post” allenamento.

musica per correre

Provo a spiegarmi meglio: dopo un allenamento, il nostro metabolismo non si riprende subito, ha bisogno di un tempo più o meno lungo (a seconda della durata e dell’intensità dei nostri esercizi) per ritornare al livello di riposo, ed è proprio in questo periodo di tempo che il nostro consumo di ossigeno aumenta rispetto ai valori basali a riposo, perciò nonostante l’allenamento sia di fatto terminato, il nostro corpo sta continuando a bruciare grassi!

Quindi, sebbene il cardio sia un ottimo punto di partenza per iniziare a raggiungere i tuoi obbiettivi di rimetterti in forma e un ottimo modo per aumentare la tua resistenza fisica, da solo non è propriamente il modo migliore per tonificare in modo sano e diventare più forte.

Sopratutto considerando che avere muscoli più sviluppati è vantaggioso per molteplici motivi, non solo perché ci permettono di affrontare allenamenti più intensi, ma anche perché ci aiutano ad avere un dispendio di energie maggiore. E come ho spiegato prima: Maggior dispendio di energie = maggior consumo di ossigeno = Più grassi bruciati!


#2 Non mangiare abbastanza

Questo è l’errore più grave che si possa fare, e purtroppo è anche il più comune, perché pensare che per perdere peso e tonificare sia ovvio dover diminuire la quantità di cibo che si mangia durante la giornata, è un classico. Ma non è assolutamente così.

È vero che ridurre le calorie consumate aiuta a far perdere peso, dunque non è difficile essere portati a credere all’equazione: meno cibo = risultati più rapidi. E dal ridurre le porzioni per stare più leggeri, al cominciare a saltare i pasti e a mangiare molto meno di quanto invece si dovrebbe fare, il passo è molto molto breve…E questo è sbagliatissimo!

Bisogna per prima cosa tenere a mente che la bilancia mente. È ovvio, che se si mangia poco il peso cala, ma attenzione: “il PESO cala”, ma il peso è relativo, sono prevalentemente liquidi quelli che si perdono velocemente e in questo modo. Per questo tra il dimagrire e il perdere peso c’è un abisso, e io voglio evitare che più persone possibile ci cadano. Il nostro corpo ha bisogno di calorie e sostanze nutritive per poter funzionare.

rassodare il seno

Quando si mangia meno di quanto è necessario, lo si sottopone ad uno stress eccessivo e di conseguenza può risultare più difficile perdere peso effettivo o grasso, iniziando a sentirsi esausti perché non si sta alimentando il proprio corpo nella maniera corretta e in seguito demoralizzarsi perché nonostante l’impegno in palestra ancora non si vede alcun progresso.

Questo è dovuto al blocco del metabolismo, causato dal non mangiare tanto quanto richiesto dal nostro basale.

Se il metabolismo si blocca, è perché il nostro corpo data la scarsità di cibo, per difendersi si mette “in riserva”, e in questo modo, non solo appena ricominceremo a mangiare senza assurde restrizioni assimileremo tutto con gli interessi, ma ci impedirà anche di veder cambiare il nostro corpo nonostante tutti gli sforzi degli allenamenti, perché più il metabolismo è lento e più i grassi non vengono bruciati, anche se ci allenassimo notte e giorno senza sosta.

Il metabolismo è una cosa fantastica, senza di lui non potremmo sopravvivere senza mangiare, ci salva la vita e ci protegge trattenendo a sé, per l’appunto: Le nostre riserve di grasso. Ma dato che noi non siamo su un’isola deserta (presumo) non abbiamo bisogno di lasciarci morire di fame, sopratutto se i nostri obbiettivi sono ottenere un corpo tonico e sano, dunque impariamo a rispettare il nostro metabolismo basale senza mettere il nostro fisico sotto stress inutili, e consideriamo tutti i rischi che comporta mangiare meno del dovuto. Ne vale la pena? Solo per un numerino più basso sulla bilancia? La risposta ovviamente è no!


#3 Non fare mai una pausa

Quanto è vero che l’attività fisica regolare è importantissima per condurre una vita sana, il riposo lo è altrettanto. Se ti alleni senza sosta tutti i giorni ti sentirai benissimo mentalmente, lo so bene, lo capisco.

Lavorare sodo sembra sempre un’ottima idea, ma fidati…non c’è motivo di correre il rischio di eccedere. Il nostro corpo se non ha abbastanza tempo per recuperare e per riposarsi si ritrova in uno stato di “shock” costante, con la conclusione di sentirsi costantemente stanchi ed irritabili.

velocizzare il metabolismo

E questo non solo rischia di rallentare i risultati, ma potrebbe anche portarti a voler mollare, e la costanza è un’altra cosa FONDAMENTALE per ottenere i risultati sperati. Per questo è importantissimo suddividere bene i propri esercizi settimanali, senza strafare, dividendo i vari allenamenti nei diversi giorni della settimana per crearsi una sana routine. E mi raccomando a non dimenticare mai lo stretching, e ovviamente.. Il giorno di rest!



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


COMPLEANNO MYPROTEIN 40% SU TUTTO Scopri ora