Motivazione

Trasformazione fisica di Neo | Come ha riaquistato il fisico da bodybuilder

Può essere facile perdere la propria motivazione quando non si vedono da subito i risultati del proprio lavoro. Abbiamo dato a alcuni membri del team di Myprotein una sfida per raggiungere i loro obiettivi in sole 12 settimane. Questa volta, abbiamo incontrato Neo per scoprire il suo percorso per diventare un bodybuilder appassionato.

Neo trascorre gran parte della giornata dietro una scrivania, ma questo non gli ha impedito di allenarsi nel suo tempo libero. Essendo stato incredibilmente attivo nei suoi anni universitari e avendo lavorato come modello di fitness, non c’è da meravigliarsi che Neo volesse rimettersi in gioco per riavere il suo corpo scolpito.

Negli ultimi due anni si è allenato costantemente, quindi questo percorso fitness è stata la scusa perfetta per rimettersi in gioco in maniera più concisa e vedere risultati reali dal suo duro lavoro.

Scopri il suo percorso di cambiamento…

neo

Perché hai deciso di partecipare alla sfida del fitness?

 

Molte persone spesso usano la scusa che non sia possibile bilanciare uno stile di vita salutare e un lavoro a tempo pieno. Questa è la scusa che volevo sfatare. irremovibile da confutare come l’ho fatto personalmente durante tutta la mia vita – credo che chiunque lo possa fare se ha una mentalità abbastanza forte.

Prima dell’inizio del mio percorso di 12 settimane, mi allenavo in palestra in modo abbastanza costante dall’aprile 2010, oltre a giocare a pallacanestro a livello universitario durante i miei studi.

Ho anche ottenuto il 3 ° posto in una gara di fitness modeling a settembre 2015, dove ho gestito il mio regime alimentare durante una preparazione di sedici anni per il bodybuilding. Da allora, ho iniziato a fare bulking con l’intenzione di fare cutting per le gare di bodybuilding naturale a metà del 2019.

Volevo fare una sfida di fitness di 12 settimane perché mi piacerebbe davvero tornare a modellare la forma fisica e partecipare dinuovo alle gare di bodybuilding naturale. Volevo anche riguadagnare l’atletismo che avevo quando giocavo a basket all’università.

 

Parlaci del tuo percorso di 12 settimane

 

All’inizio, sono stato piacevolmente sorpreso di scoprire come i cambiamenti nel tempo degli esercizi abbiano reso gli esercizi con cui ho avuto molta familiarità. Il mio allenamento di stile tempo lento per la massima ipertrofia è stata un’esperienza che mi ha aperto gli occhi e che non dimenticherò mai presto! Le mie gambe sono state doloranti per almeno una settimana.

Ho seguito il piano del pasto fornito dalla società di preparazione pasti con cui abbiamo sottoscritto. Sfortunatamente, non ha funzionato davvero per me in termini di miei macro. Ho visto un piccolo cambiamento nella composizione del mio corpo nelle prime 4 settimane, il che è stato abbastanza deludente.

Un altro cambiamento che ho fatto è stato l’incorporazione della filosofia di allenamento “Blood & Guts” di 6-Time Mr Olympia, Dorian Yates. Vorrei ridurre il volume impostato e fare 2 set di lavoro per l’insufficienza muscolare. Penso che questo mi abbia dato lo stress più meccanico sul muscolo che avrebbe prodotto il più grande adattamento muscolare.

Speravo che questo mi avrebbe permesso di conservare il maggior numero possibile di muscoli mentre ero in uno stato ipocalorico. Ciò ha avuto successo visto che ho mantenuto quasi tutte le mie forze sui sollevamenti di composti chiave. Ho anche migliorato la forza su esercizi che non avevo mai provato prima.

Alla fine delle 5 settimane ho deciso di avere il pieno controllo del mio programma nutrizionale. A causa del mio stile di vita, sono passato al digiuno intermittente per il timing nutrizionale, poiché era più facile per me seguirlo e non indulgere.

Questo ha anche aiutato a ingannare il mio corpo nel pensare che non ero necessariamente in una dieta ipocalorica avevo una finestra di 4-6 ore per consumare tutte le mie calorie. Ciò significava che i miei pasti erano grandi e simili a quello a cui ero abituato nei 3 anni precedenti.

Ho iniziato a vedere un calo della forza della parte superiore del corpo in esercizi come le file del bilanciere e le distensioni su panca – era fastidioso.

Gli esercizi a corpo libero come pull-up e tuffi sono diventati molto più facili, però. Così, ho deciso di usare un peso aggiuntivo attraverso una cinghia di immersione per mantenere l’intensità di questi esercizi, dato che diventavo progressivamente più leggero a causa della perdita di grasso. Gli esercizi a corpo libero sono diventati così facili che ho persino iniziato ad aggiungere altri esercizi alla mia routine per una sfida aggiuntiva.

A questo punto sapevo esattamente cosa stava succedendo al mio corpo ed ero anche abbastanza coerente con i pasti che ho scelto di avere quotidianamente. Dato che tutto ciò che ha a che fare con la nutrizione era così irreggimentato, mi sentivo come una macchina e potevo concentrarmi completamente sull’ottimizzazione del mio allenamento e ottenere il massimo da ogni sessione.

 

Quando hai iniziato a vedere i progressi?

 

Ho iniziato a notare i progressi dalla quinta settimana quando ho preso la decisione di smettere di fare affidamento sulla società di preparazione pasti e di gestire la mia dieta tracciando macro. Questo mi ha permesso di adattarmi a più cibo che mi piaceva mangiare per una dieta più sostenibile a cui potevo davvero attenermi.

Non ho avuto molti progressi – se non del tutto – fino alla quata settimana, motivo per cui le immagini sembrano abbastanza identiche a mio parere.

C’è stato qualcosa di cui sei rimasto sorpreso?

 

Sono rimasto scioccato da quanto cibo puoi effettivamente mangiare se sei più strategico e utilizzi “swap intelligenti” con il tuo programma di dieta. Ad esempio, sostituire la pasta con le patate dolci o verdure mi ha permesso di concedermi pasti come l’avena, whey protein isolate al cioccolato, il burro di anacardi, latte di mandorla e le fragole congelate.

Qual è stato il tuo momento più difficile e la tua più grande tentazione? Come li hai superati?

 

Abbiamo scattato le foto della quarta settimana e non ero neanche lontanamente vicino al mio precedente fisico da modello fitness. Il mio peso non era significativamente diminuito rispetto a quello che mi aspettavo.

E ‘stato molto deprimente e mi ha lasciato pieno di rimpianti. Ho pensato a me stesso “perché ti sei fatto ingrassare così tanto”. Ho dovuto ricordare a me stesso che il grasso corporeo che avevo accumulato durante la fase di massa era necessario per il guadagno muscolare e avrei dovuto togliere il grasso corporeo per dimostrarlo. Una volta accettato, ho messo la testa bassa e ho solo lavorato per raggiungere quell’obiettivo.

Ero in macchina con un collega di lavoro e mi ha fatto una chiacchierata. Era la motivazione che avevo bisogno di portare avanti per raggiungere le mie aspettative durante questo percorso.

 

trasformazione fisica

Cosa ti ha motivato?

 

Guardare le foto precedenti della mia gara di modellismo fitness mi è stato di grande aiuto in quanto mi ha dato un chiaro promemoria di ciò che il mio corpo era capace di assomigliare.

A questo punto, mi sono reso conto di averlo fatto prima da solo, quindi ho potuto farlo di nuovo fintanto che mantenevo una mente forte e mi concentravo sul raggiungimento del mio fisico ideale.

Seguire le persone con idee simili sui social media che hanno raggiunto o attraversato viaggi simili è stato di grande aiuto.

La mia più grande pietra miliare è stata quando sono arrivato sotto gli 80 kg e ho centrato ufficialmente l’obiettivo di perdita di peso di 10 kg che mi ero prefissato all’inizio delle 12 settimane.

Che cosa hai imparato dal tuo viaggio in palestra?

 

Ho imparato come il mio corpo risponde a diversi stili di allenamento in termini di tempo di ripetizione e intervalli di riposo.

Ho anche imparato l’importanza di fare un piano di fitness facile da rispettare. Secondo me, questa è la chiave per attuare un vero cambiamento dello stile di vita a lungo termine.

Non è necessario mangiare “pesce e riso” o “pollo e riso” ogni giorno per ogni pasto, come hai letto in molti articoli di bodybuilding. Puoi incorporare swap intelligenti che ti permettono di avere una dieta più gestibile e che soprattutto ti piaccia.

Quali sono i cambiamenti più importanti che hai riscontrato?

 

  • Ho sviluppato la tartaruga, una miglior vascolarizzazione nella parte superiore del mio corpo e una separazione muscolare nelle gambe.
  • Posso facilmente afferrare un canestro di 10 piedi – lo slam dunking sarà l’obiettivo per il 2019
  • Sono più sicuro di me stesso e del mio aspetto fisico
  • Sono più sicuro nell’ indossare indumenti più aderenti

Qual è una cosa di cui sei più orgoglioso?

 

Che mi sono attenuto alle mie regole e ho usato i miei anni di esperienza per gestire me stesso, il regime di dieta e l’ allenamento. Questo mi dà fiducia sapendo che questo è qualcosa che posso facilmente fare indipendentemente a lungo termine.

 

trasformazione fisica

Incorporerai qualcuno di questi cambiamenti nel tuo stile di vita?

 

Continuerò a tenere traccia di tutte le mie calorie quotidianamente perché il mio obiettivo principale è vincere una gara di Bodybuilding naturale o Fisica maschile prima della fine del 2019.

Continuerò a includere 40min cardio dopo i miei allenamenti di peso in quanto garantisce che io rimanga in un deficit calorico settimanale netto. Questo mi rende più facile continuare ad essere più snello senza dover limitare eccessivamente il mio apporto calorico. Questo è qualcosa che diventa sempre più difficile man mano che una dieta progredisce a causa della necessità di raggiungere i requisiti minimi di proteine ​​per la massima ritenzione muscolare

Non cercherò mai di adottare delle diete restrittive, poiché questo crea cattive abitudini alimentari e una relazione con il cibo che lascia le persone inclini a mangiare anche di più.

Credo fermamente che anche i “cibi cattivi” siano buoni e importanti in una dieta se consumati con moderazione in quanto forniscono una fonte di sollievo mentale ad un percorso talvolta estenuante.

Quale consiglio daresti a coloro che vogliono iniziare questo viaggio?

 

Informati sulle basi della dieta, della nutrizione e dell’esercizio per trovare il piano che meglio si allinea con l’obiettivo che stai cercando di raggiungere con il tuo stile di vita. Questo ti permette di avere un approccio su misura che è il più facile da seguire per te. La migliore procedura che puoi scegliere è quella che ha più coerenza. In conclusione,  “la coerenza è la chiave del successo”.

 



Evangeline Howarth

Evangeline Howarth

Scrittore ed esperto

Evangeline ha lavorato come istruttrice di vela nella RYA e fin da giovane ha preso parte in sport competitivi. Grazie alla sua esperienza nella squadra olimpionica inglese ed avendo anche avuto il ruolo di coach e capitano nella sua prima squadra universitaria, Evangeline ha capito l’importanza di una corretta alimentazione per la pratica di sport estremi e di resistenza.

Nel suo tempo libero, Evangeline ama correre – specialmente le maratone.

Nei fine settimana, la troverai impegnata a praticare sport acquatici o a fare un’ escursione. Trascorre le sue serate preferite dedicandosi o ad una sessione HIIT o facendo squats in palestra e dopo, cenando con piatti piccanti e una tonnellata di verdure.

Scopri di più sull’esperienza di Evie qui.


SCONTI ED OFFERTE IMPERDIBILI Scopri ora