Vai al contenuto principale
Integratori

I 5 migliori integratori per la perdita di peso

I 5 migliori integratori per la perdita di peso
Casey Walker
Scrittore ed esperto1 anno In
Visualizza il profilo di Casey Walker

Perdere peso è difficile. Se vi aspettate risultati da un giorno all'altro, probabilmente rimarrete delusi. Una perdita di peso duratura richiede un buon regime di allenamento, una dieta sana e dedizione.

Ma ci sono modi per potenziare i vostri sforzi: potete iniziare con questi cinque migliori integratori per la perdita di peso.

Vai a:
supplements for weight loss

Come possono gli integratori aiutare la perdita di peso?

Gli integratori possono favorire la perdita di peso in molti modi, ma prima di tutto va detto che il successo della perdita di peso si basa sul mantenimento di un deficit calorico. Ecco come gli integratori possono sostenere questo obiettivo:

Riduzione dell'appetito

Se si ha meno fame, è più probabile mantenere un deficit calorico e non consumare troppo. Alcuni integratori possono aiutare a sentirsi più sazi o meno affamati, il che potrebbe aiutare a raggiungere i propri obiettivi calorici.

Aumentare l'energia

L'altra parte cruciale dell'equazione dell'equilibrio calorico è la quantità di calorie che si bruciano, e un buon allenamento richiede molta energia. Gli integratori che favoriscono la concentrazione, i livelli di energia e la resistenza possono fare una grande differenza nel bruciare calorie in palestra.

Sostenere il metabolismo

Quando si tratta di bruciare calorie, bisogna assicurarsi che il metabolismo funzioni in modo efficiente per favorire la perdita di peso. Alcuni integratori possono aiutare a bruciare i grassi e a preservare la massa muscolare per favorire la perdita di massa grassa, mentre altri possono assicurarsi che le cellule ricevano l'energia necessaria dagli alimenti consumati.

Integratori per la perdita di peso

1. Proteine del siero del latte per la dieta

Proteine... alcuni le associano ai culturisti muscolosi, ma sapevate che un aumento delle proteine nella dieta ha dimostrato di aumentare la perdita di peso e la sazietà?

Le proteine del siero del latte sono uno degli integratori più popolari per la perdita di peso. Il motivo è valido: è a rapido assorbimento e ha un elevato contenuto di aminoacidi, che apportano diversi benefici all'organismo. Oltre a favorire il recupero, il mantenimento e la crescita dei muscoli, è stato associato a una maggiore sazietà e alla perdita di peso.

In uno studio di 12 settimane, i partecipanti in sovrappeso sono stati sottoposti a una dieta in cui l'apporto calorico è stato ridotto di 500 kcal al giorno. Ai partecipanti è stato chiesto di consumare una bevanda a base di proteine del siero di latte o una bevanda pronta da miscelare con lo stesso numero di calorie 20 minuti prima di colazione e 20 minuti prima di cena.

Entrambi i gruppi hanno perso una quantità significativa di peso, ma la perdita di peso è stata maggiore nel gruppo che ha consumato una bevanda a base di proteine del siero di latte. Inoltre, coloro che hanno consumato proteine del siero del latte per 12 settimane hanno perso significativamente più grasso corporeo e meno muscolo magro.

Le proteine del siero del latte dietetiche sono uno dei migliori integratori alimentari per la perdita di peso: provate a consumare un misurino di proteine del siero del latte dietetiche con latte, yogurt magro o acqua come prima cosa al mattino, dopo l'allenamento o prima di andare a letto.

Riassunto: Le proteine del siero del latte possono aiutare a controllare la fame, fornendo al contempo gli aminoacidi necessari per preservare il tessuto muscolare. Possono inoltre favorire la perdita di peso grazie all'aumento del senso di sazietà e alla riduzione dell'apporto calorico.

2. L-carnitina

Che cos'è in realtà la L-carnitina? È una sostanza chimica naturale che viene creata nel fegato e nei reni a partire dagli aminoacidi lisina e metionina. Buono a sapersi... e allora perché è così speciale?

La L-carnitina ha una serie di benefici per l'organismo, primo fra tutti il suo ruolo nel favorire la perdita di peso. Agisce trasferendo gli acidi grassi a catena lunga nei mitocondri, dove possono essere ossidati per produrre energia... in questo modo l'organismo brucia le riserve di grasso ostinato per ricavarne energia.

Dati scientifici recenti indicano che la L-carnitina svolge anche un ruolo di prevenzione dei danni cellulari causati dallo stress dell'esercizio fisico e l'integrazione può avere effetti benefici sull'allenamento, sulle gare e sul recupero.

Per sostenere la dieta dimagrante e il regime di allenamento, assumere due compresse di L-carnitina prima dei pasti, due volte al giorno.

Riassunto: La L-carnitina favorisce il metabolismo dei grassi, contribuendo a rendere più efficiente il metabolismo e il recupero durante l'esercizio.

3. BCAA

BCAA è l'acronimo di aminoacidi a catena ramificata. Per chi non lo sapesse, gli aminoacidi sono i mattoni delle proteine. I BCAA sono un gruppo di tre aminoacidi considerati "essenziali", ossia che, a differenza degli altri aminoacidi non essenziali, devono essere assunti con la dieta. I BCAA sono composti da leucina, isoleucina e valina e sono ritenuti alcuni degli unici aminoacidi direttamente collegati al recupero muscolare che possono essere utilizzati anche come fonte di energia nell'organismo.

Tutto ciò ha senso... ma in che modo i BCAA aiutano esattamente a perdere peso?

È stato dimostrato che l'integrazione con i BCAA aiuta a regolare i livelli di insulina nell'organismo e svolge un ruolo importante in diverse reazioni metaboliche. In una revisione scientifica, sono emerse prove che dimostrano che il ruolo metabolico della leucina ha un certo effetto sulla perdita di peso.

Per favorire la perdita di peso, è bene integrare i BCAA come prima cosa al mattino e prima e dopo l'allenamento.

Riassunto: I BCAA contribuiscono alla salute dei muscoli e all'ottimizzazione del metabolismo per favorire la perdita di peso.

4. Estratto di tè verde

Gli inglesi bevono sempre tè. Ebbene, è emerso che una tazza occasionale di tè ha effetti benefici sulla salute. Se si tratta di una tazza di tè verde. Molti studi hanno dimostrato che questa bevanda ha effetti benefici sulla salute, tra cui la perdita di peso.

In che modo il tè verde può aiutare a perdere peso?

Il tè verde è stato etichettato da alcuni come un potenziatore del metabolismo... ma non è così semplice. Contiene composti chimici chiamati polifenoli, per la precisione catechine.

In uno studio è stato riscontrato che, in un campione di partecipanti, il consumo di catechine ha avuto un effetto positivo sulla perdita di peso. Per confrontare gli effetti delle catechine con quelli di altre sostanze chimiche sospettate di aumentare il metabolismo, è stato analizzato anche l'effetto della perdita di peso con il consumo regolare di caffeina, ma in questo caso non è stata riscontrata una diminuzione significativa del peso.

Nel complesso, i risultati dello studio scientifico hanno fornito prove che suggeriscono che le catechine, in particolare l'epigallocatechina gallato, possono avere benefici per la perdita e il mantenimento del peso.

Pertanto, il consumo di estratto di tè verde nell'ambito di una dieta equilibrata e in combinazione con un buon regime di allenamento può favorire la perdita di peso.

Riassunto: Il tè verde contiene catechine, che sembrano avere alcuni benefici per la perdita e il mantenimento del peso.

5. Omega 3

L'ultimo, ma non per questo meno importante, è l'Omega 3. Saremmo sorpresi se non aveste mai sentito parlare di omega 3, ma vi aggiorneremo comunque! L'omega 3 è un acido grasso essenziale che si ricava da noci, semi e alcuni tipi di pesce, come il salmone, le sardine e lo sgombro.

L'Omega 3 contiene due acidi grassi essenziali: DHA ed EPA. Si noti la parola "essenziale": ciò significa che per vivere e funzionare dobbiamo assumere questi acidi grassi attraverso la dieta, perché il nostro organismo non è in grado di produrli. Nel Regno Unito si consiglia di consumare almeno una porzione di pesce grasso alla settimana, ma alcune persone possono avere difficoltà a seguire questo consiglio.

Uno studio ha esaminato se l'appetito potesse essere influenzato dagli acidi grassi omega 3 quando inclusi in una dieta ipocalorica. È stata osservata una relazione positiva tra omega 3 e sazietà nel corso delle otto settimane dello studio, e si è concluso che l'assunzione di omega 3 può contribuire a modulare l'appetito e può essere utile per il mantenimento del peso. Quindi, per favorire la perdita di peso, l'integrazione con capsule di omega 3 da una a tre volte al giorno può aiutare a regolare l'appetito e a favorire il metabolismo per bruciare i grassi.

Riassunto: Gli omega 3 sono grassi buoni da includere nella dieta per favorire il senso di sazietà e un metabolismo sano, entrambi fondamentali per la perdita di peso.

Conclusione

Se state cercando un aiuto nel vostro percorso di perdita di peso, questi cinque integratori sono un ottimo modo per sostenere il vostro regime. Per ottenere i massimi benefici, assumeteli insieme a una dieta sana ed equilibrata e a un buon regime di allenamento. L'impegno è la chiave per una perdita di peso duratura, quindi fate un piano e rispettatelo.Articolo recensito da Claire Muszalski.

Cerchi altri consigli sull'integrazione? Leggi anche:
  1. Frestedt, J. L., Zenk, J. L., Kuskowski, M. A., Ward, L. S., & Bastian, E. D. (2008). A whey-protein supplement increases fat loss and spares lean muscle in obese subjects: a randomized human clinical study. Nutr Metab (Lond), 5(1), 8.
  2. Shah, S. H., Crosslin, D. R., Haynes, C. S., Nelson, S., Turer, C. B., Stevens, R. D., … & Svetkey, L. P. (2012). Branched-chain amino acid levels are associated with improvement in insulin resistance with weight loss. Diabetologia, 55(2), 321-330.
  3. Layman, D. K. (2003). The role of leucine in weight loss diets and glucose homeostasis. The Journal of nutrition, 133(1), 261S-267S.
  4. Hursel, R., Viechtbauer, W., & Westerterp-Plantenga, M. S. (2009). The effects of green tea on weight loss and weight maintenance: a meta-analysis. International journal of obesity, 33(9), 956-961.
  5. Parra, D., Ramel, A., Bandarra, N., Kiely, M., Martínez, J. A., & Thorsdottir, I. (2008). A diet rich in long chain omega-3 fatty acids modulates satiety in overweight and obese volunteers during weight loss. Appetite, 51(3), 676-680.
  6. Volek, J. S., Kraemer, W. J., Rubin, M. R., Gómez, A. L., Ratamess, N. A., & Gaynor, P. (2002). L-Carnitine L-tartrate supplementation favorably affects markers of recovery from exercise stress. American Journal of Physiology-Endocrinology and Metabolism.
Casey Walker
Scrittore ed esperto
Visualizza il profilo di Casey Walker

Casey Walker è un grande esperto della tecnologia degli alimenti e lavora per lo sviluppo di nuovi prodotti per la nutrizione sportiva. Ha conseguito una laurea in Scienza dello sport ed esercizio fisico e un Master in Scienze dello sport e fisiologia.

L'area di competenza della ricerca scientifica di Casey riguarda gli effetti dei nitrati alimentari sulle prestazioni di sprint e sui danni muscolari indotti dall'esercizio fisico. Ha anche lavorato come scienziato sportivo per un ciclista di pista Paralimpico vincitore di medaglia paraolimpica, che aveva l'obiettivo di qualificarsi per le Paralimpiadi di Rio 2016.

Scopri di più sull'esperienza di Casey qui.

Nel suo tempo libero, Casey è un appassionato di mezzofondo con un interesse per il triathlon. Cerca sempre le ultime miscele e integratori per migliorare il tempo e la ripresa del mezzofondo.

myprotein