Ambassador & Atleti

Luisa: Quello che rende le donne forti | Le donne di Myprotein

Ogni giorno veniamo ispirate da donne forti e tenaci, donne che non mollano ma che persistono per raggiungere i propri obiettivi con classe e fermezza.

Abbiamo deciso di celebrare la forza che le donne mostrano ogni singolo giorno intervistando alcune di loro che fanno parte della nostra famiglia Myprotein.

Imprenditrice e strongwoman, Luisa con questa intervista ci svela cosa significa per lei essere una donna forte e decisa.

 

 

Cosa significa per te essere una donna forte?

Essere una donna forte significa principalmente trovare la forza per lottare. Non è necessario cercare di assomigliare a un uomo per ritenersi forte, ma la donna forte sa essere femminile e comprensiva, riesce a fare sacrifici e sa risolvere i problemi senza perdersi d’animo, con praticità e saggezza.

Non si nasce forti, ma si diventa forti con l’esperienza.

 

Cosa ti fa sentire forte?

Continuare a fare cose che mi mettono alla prova ogni giorno, sia fisicamente che mentalmente. Non impormi limiti e spingermi oltre le mie barriere.

 

Quali sono le attività che ti fanno sentire forte?

Le attività che mi fanno sentire forte sono condividere un percorso di miglioramento con qualcuno, essere un punto di riferimento per un altro e viceversa, al fine di migliorare insieme. Nel concreto devo ammettere che essere stata la donna più forte in italia, dopo aver conseguito diversi record, ti fa sentire fortissima!

 

Cosa significa per te essere femminile?

Definire la femminilità a parole non è facile, è qualcosa di innato, non si può costruire e neanche imitare. Per me la femminilità è associata alla dolcezza e alla capacità di mettersi nel panni degli altri.

Essere femminile non significa solo avere le unghie sempre perfette, i capelli in ordine o un paio di tacchi, ma possiamo esserlo anche quando ci sentiamo liberamente disordinate e con un paio di scarpe da tennis.

 

Quali consigli daresti alle nostre lettrici per sentirsi più sicure di se stesse?

Prendere consapevolezza che noi donne possiamo fare grandi cose, essere consapevoli di noi stesse e del nostro potere, non cercare di nascondere la propria identità, non temere i giudizi degli altri ed essere sempre autentiche.

Le donne forti ammirano e supportano le altre donne, non invidiano, non giudicano o criticano altre donne, ma traggono forza da quelle che ammirano e si guardano l’un l’altra come fonte di ispirazione.

 

Qual’è la frase ispirazionale che usi per darti la carica?

Non e proprio una frase, ma un pezzo tratto da un libro di Simona Oberhammer intitolato “La forza delle donne”

“Le donne forti le riconosci, non passano inosservate.

Quando camminano senti la loro presenza, quando arrivano senti che qualcosa cambia.Non sono donne facili, perché non si accontentano, perché vogliono e cercano qualcosa di più. Non hanno paura delle sfide per trovare ciò che hanno nel cuore, non hanno paura nemmeno di soffrire per inseguire i loro ideali. Non vogliono piacere a tutti le donne forti, vogliono piacere soprattutto a se stesse.

Quando le donne forti ti guardano non vedi solo i loro occhi. C’è qualcosa di più. È la loro anima che scorgi, ha il colore del sole e la luce della luna. Quando le donne forti si muovono non c’è solo il loro corpo ma ci sono anche i loro sogni, le loro speranze, la fiducia che hanno in se stesse e negli altri.

Le donne forti non sono come tutti gli altri, ascoltano anche il loro lato più istintivo, ridono e piangono senza vergognarsi e se ne hanno voglia si siedono per terra o camminano scalze come se fosse la cosa più normale del mondo.

Le donne forti non sono donne che non sbagliano mai ma sono donne che affrontano i loro sbagli con la forza dell’anima. I fallimenti e le sconfitte diventano terreno fertile per imparare, per migliorare. Diventano il luogo dove l’anima trova gli spazi per crescere.

Le donne forti sono in grado di vestirsi di niente ma di sembrare tutto. È la loro anima che le veste, è la forza di se stesse che le circonda. Ed è proprio questa loro presenza, a volte difficile, che merita di averle conosciute.”

 

Come riesci a combaciare i tuoi impegni con la passione per il fitness/la palestra?

Ho fatto della mia passione per il fitness il mio lavoro e la mia vita, quindi è facile farle combaciare. Il trucco sta nel fare quello che ci piace, nonostante gli impegni riesco sempre a ritagliarmi uno spazio per me, fortunatamente nell’allenamento possiamo dire che la parte fondamentale sia il riposo.

Quali consigli daresti alle nostre lettrici per combaciare meglio i loro impegni e le loro passioni?

Non cercate di strafare! Prendere troppi impegni insieme o voler fare di più del tempo materiale che abbiamo a disposizione è controproducente. Il trucco sta nel fare bene le cose nel tempo che si ha, inutile allenarsi per tre ore senza concentrazione, meglio un ora fatta bene e con impegno, sarà più utile e avrete a disposizione più tempo libero!

 



Anastasiya Plocco

Anastasiya Plocco

Scrittore ed esperto


SCONTI IMPEDIBILI Scopri ora