0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Ambassador & Atleti

Dare tutto per la propria passione — La storia di Peter | 8 Million

Peter, laureato in Scienze motorie a Sussex, condivide la sua passione per il fitness e la sicurezza del corpo.

La mia passione per il fitness è iniziata con lo sport. Ho giocato a rugby e calcio, ma ho riportato un paio di infortuni: era sempre un dito o una mano, quindi mi sono dedicato al sollevamento e ho iniziato la via del sollevamento di energia. Quindi, mi sono innamorato del bodybuilding e questo è quello che ho fatto negli ultimi 3-4 anni.

Mi alleno probabilmente più di quanto dovrei fare in termini di volume, ma sono un lavoratore autonomo, quindi lavoro da solo per la maggior parte del tempo, quindi la palestra è molto una cosa sociale per me e una cosa fisica. Mi piace terminare la sessione e vedere di chi si tratta. È lì che ho le mie interazioni sociali e mi occupo della giornata.

Dal mio periodo di coaching, l’unica cosa che era davvero ovvia per me era che non c’erano due corpi uguali. Ciò che funziona per me non funzionerebbe per te e non funzionerebbe per qualcuno che è anche esattamente il mio peso e altezza. Tutti sono diversi e probabilmente mi ci sono voluti 3 anni per sapere a cosa il mio corpo risponde bene e a cosa non risponde bene.

 

 

Una delle mie persone preferite è Chessie King, che in realtà è tutto incentrato sulla fiducia e l’immagine del corpo e non importa cosa assomigli fintanto che sei felice di ciò che vedi.

Penso che sia davvero importante per il settore del fitness andare avanti che eliminiamo lo stereotipo e accettiamo che ciò che è un buon corpo per una persona non è un buon corpo per qualcun altro.

Direi che la dismorfia corporea è probabilmente più diffusa negli uomini che nelle donne. Forse è una visione distorta, ma la quantità di persone, soprattutto uomini, che vedono una persona diversa allo specchio. Li guardi e quello che vedi è “wow” ma non è quello che vedono.
Ho iniziato il percorso di Instagram, ma ciò che vedi su Instagram è una foto e una foto può essere modificata e una foto può cambiare. Non puoi Photoshop un video allo stesso modo.

Abbiamo iniziato con il nostro canale YouTube, siamo in quattro settimane. Si chiama Quello è il NRG. Tratto di fitness e dello stile di vita di YouTube che ho realizzato con le mie migliori amiche, Jermaine e Lewis. Si tratta di incoraggiare l’energia positiva.

Stiamo mostrando alle persone ciò che è possibile e ciò che fanno le altre persone, sia che si tratti di callisthenics, bodybuilding o atletica leggera, che ci sia un’opzione per tutti essere coinvolti con il fitness e goderselo mentre lo fanno.

 

Ci sono molti influencers là fuori che hanno una vera passione per aiutare le persone. Puoi ottenere molte buone idee dai social media, ma direi che non iniziare a 100 miglia all’ora. Inizia a un livello in cui sai di poter continuare perché l’immagine a lungo termine è più importante delle prossime due o tre settimane.

 

La mia laurea in Scienze dello sport e dell’esercizio fisico mi ha davvero aiutato a comprendere bene le reali esigenze del corpo, specialmente riguardo all’allenamento perché si tratta di scienze dello sport piuttosto che di biologia o nutrizione. È tutto relativo a un atleta e al modo in cui può recuperare al meglio. Mi ha dato un’ottima comprensione non solo delle tecniche di allenamento, ma anche del recupero.

 

Supplementi che prendo? Ti invierò una foto dell’armadio perché è abbastanza completa! La mia prima è la proteina del siero di latte perché è economica e conveniente e ha un sapore epico. Prendo la glucosamina principalmente per la protezione delle articolazioni e omega e vitamina C – tutto per cercare di ridurre l’infiammazione intorno ai muscoli e alle articolazioni.

 

Sono gli integratori che consiglierei sempre per chi si allena. Se sei vecchio e il liquido intorno alle articolazioni sta iniziando a seccarsi, o quando sei giovane e vuoi solo un po ‘di supporto intorno alle articolazioni, prendilo. Più a lungo puoi allenarti, migliore sarà la tua forma per un periodo di tempo più lungo.

 

Nessun tag



Evangeline Howarth

Evangeline Howarth

Scrittore ed esperto

Evangeline ha lavorato come istruttrice di vela nella RYA e fin da giovane ha preso parte in sport competitivi. Grazie alla sua esperienza nella squadra olimpionica inglese ed avendo anche avuto il ruolo di coach e capitano nella sua prima squadra universitaria, Evangeline ha capito l’importanza di una corretta alimentazione per la pratica di sport estremi e di resistenza.

Nel suo tempo libero, Evangeline ama correre – specialmente le maratone.

Nei fine settimana, la troverai impegnata a praticare sport acquatici o a fare un’ escursione. Trascorre le sue serate preferite dedicandosi o ad una sessione HIIT o facendo squats in palestra e dopo, cenando con piatti piccanti e una tonnellata di verdure.

Scopri di più sull’esperienza di Evie qui.


SCONTI ED OFFERTE IMPERDIBILI Scopri ora