Allenamento

Yoga contro lo stress

Avrai già sentito parlare dei numerosi benefici dello yoga (tonificazione, flessione articolare, rafforzamento muscolare, solo per citarne alcuni), ma a parte i notevoli vantaggi per la tua salute fisica, lo yoga ha dimostrato di fare grandi cose nel tuo lotta contro lo stress.

Gli appassionati di yoga accaniti apprezzeranno già le virtù calmanti dell’arte dello yoga. Non è necessario essere un esperto per apprezzare l’effetto calmante che lo yoga può avere sui tuoi livelli di stress; anche una breve sessione di pose rilassanti può calmare la mente dalla tranquillità di concentrarsi sulla respirazione e sul bilanciamento mentre si sbarazza di alcuni fastidiosi dolori muscolari.

La tua salute fisica e mentale sono intrinsecamente collegate e ciò che fa bene al tuo corpo può giovare alla tua mente. Le persone che praticano i cosiddetti interventi mente-corpo (MBI), come lo yoga, la meditazione e il Tai Chi, producono quantità significativamente inferiori di molecole che attivano i geni che causano l’infiammazione, ha rilevato una revisione dello studio.

Yoga contro lo stress

Yoga per lo stress

Un pezzo di ricerca delle università di Coventry e Radboud ha analizzato 18 studi con 846 partecipanti, scoprendo che le persone che praticano gli MBI producono quantità significativamente inferiori di molecole che attivano i geni che causano l’infiammazione.
Queste molecole vengono rilasciate dopo un evento stressante a causa della risposta “combatti o fuggi”.

La ricercatrice capo Ivana Buric dell’Università di Coventry ha dichiarato: “ Milioni di persone in tutto il mondo godono già dei benefici per la salute degli MBI come lo yoga o la meditazione, ma quello di cui forse non si rendono conto è che questi benefici iniziano a livello molecolare e possono cambiare il modo in cui il nostro codice genetico svolge la sua attività.
“In parole povere, gli MBI inducono il cervello a guidare i nostri processi del DNA lungo un percorso che migliora il nostro benessere.”

Per coloro che non hanno padroneggiato del tutto i movimenti delicati ma propositivi dello yoga, o scoprono che i loro arti non sollevati sono più irritati che sollevati cercando di mettere la gamba dietro la testa, lo yoga può sembrare un’esperienza stressante – tuttavia, potrebbe essere così non stai facendo le pose giuste.

Le posture sedute possono aiutarti a sentirti calmo e ad assisterti con uno stato più meditativo quando hai bisogno di riflettere. Le pose in piedi, d’altra parte, possono farti sentire potenziato mentre risvegli i muscoli e focalizzi la tua mente.

Le migliori posizioni yoga

Un sondaggio, che include professionisti esperti e neofiti dello yoga, suggerisce che alcune pose sono più rilassanti di altre. Quindi, se stai cercando un buon punto di partenza per la sessione più rilassante possibile, queste sono le 5 migliori pose calmanti:

Posizione del bambino (Balasana): questa posa calmante chiave è quella a cui ritorni molte volte durante una sessione di yoga.

Bridge Pose (Setu Bandha Sarvangasana): questa posa per alleviare la tensione può aiutarti a rilassarti.

Posizione del cadavere (Savasana): questa può essere considerata una delle posizioni yoga più facili, ma quando lo stress ha la meglio su di te, mentire può essere una vera sfida. Questa posizione innesca la tua risposta di rilassamento. Considera l’idea di rilassarti.

Piegamento in piedi in avanti (Uttanasana): questa posizione di transizione può aiutare ad alleviare la tensione quando viene mantenuta come una propria posa.

Posizione dell’aquila (Garudasana): questa posizione allevia le spalle dove gran parte della tensione si accumula dopo una giornata difficile. Il bilanciamento concentra le menti, liberando i tuoi pensieri.



Jack Boardman

Jack Boardman

Contributor

Jack est un écrivain spécialisé en fitness et nutrition qui se spécialise dans l'haltérophilie, la boxe et l'entraînement MMA.


SCONTI IMPEDIBILI Scopri ora