Alimentazione

Il Burro di Arachidi | Origini e Proprietà


Il Burro di Arachidi


In questo articolo sveleremo tutto ciò che c’è da sapere sul burro di arachidi, dando anche spazio a qualche curiosità riguardante le origini di questo prezioso e salutare alimento.


 Le Origini 


Il burro di arachidi si ottiene dalla macinatura delle arachidi precedentemente tostate nei loro tegumenti esterni (ovvero la “pellicola” che avvolge i semi) per mantenere intatto il contenuto di polifenoli e resveratrolo rispettivamente ad azione antiossidante, antibatterica ed in grado di contrastare l’invecchiamento della pelle causato dallo stress cutaneo e dall’avanzare dell’età.

L’invenzione del burro di arachidi è attribuita ad un farmacista del Missouri che nel 1900, creò questo alimento proteico per sostituire l’allora costosissima carne, quasi inaccessibile alle famiglie meno abbienti.

Burro di Arachidi


 Le Caratteristiche Nutrizionali


Basta soltanto dare un’occhiata ai valori nutrizionali dell’alimento per rendersi subito conto del potere nutritivo del burro di arachidi: circa 30 grammi di proteine vegetali per 100 grammi di prodotto, soltanto 6 grammi di zuccheri naturali (Senza alcuna aggiunta come in molti prodotti da scaffale) e 9 grammi di fibre, queste ultime dall’utilità ormai consolidata nel prevenire disturbi intestinali e del sistema cardiaco grazie al miglioramento dei livelli lipidici nel sangue.

Ma quello che non tutti conoscono è il potere dei grassi “buoni” (mono e polinsaturi) contenuti nel burro di arachidi (Circa 38 grammi per 100 grammi di prodotto), tra cui i preziosissimi Omega-6, utili nella regolazione della funzione del sistema immunitario e nella riduzione dei livelli plasmatici delle LDL (Colesterolo “cattivo”).

Ma non finisce qui, il burro di arachidi contiene anche arginina, aminoacido essenziale in grado di ridurre la fatica negli sport di durata, acido folico in grado di contrastare l’insorgere di alcune forme di anemia, fosforo, utilissimo nel metabolismo dei grassi, nella stimolazione delle contrazioni muscolari e per la corretta funzionalità renale, calcio, elemento indispensabile per la crescita ossea (dentatura inclusa) ed infine magnesio, quest’ultimo in grado di ridurre lo stress e la stanchezza fisica e regolare la trasmissione / comunicazione tra cellule nervose e muscolari.

Non è però tutto oro quello che luccica! Nella scelta del burro di arachidi bisogna prestare attenzione a molti prodotti in vendita nei discount, prodotti che il più delle volte contengono olio di palma, sale e zuccheri aggiunti “privando” così il burro di arachidi di ogni beneficio precedentemente elencato e rendendolo a tutti gli effetti “cibo-spazzatura”.

Il burro di arachidi MP MAX di MyProtein è invece composto per il 100% del contenuto da sole arachidi tostate (con la “pellicola”) e macinate, senza alcuna aggiunta di grassi, zuccheri o sale ed è quindi una scelta sana e naturale nonchè un buon sostituto della frutta secca, ideale durante gli spuntini, nella fase di bulking di ogni atleta e per esagerare in modo salutare nei giorni di “sgarro”, come da tradizione americana è disponibile nella versione smooth (cremoso) e crunchy (croccante) a seconda delle preferenze.


Conclusione

In conclusione, il burro di arachidi è senza alcun dubbio un alimento proteico “alleato” di chiunque ricerchi il benessere (ma anche un’ottima performance fisica) attraverso una sana e corretta alimentazione, anche se talvolta viene (erroneamente) addidato e confuso come un alimento grasso e poco salutare quando in realtà favorisce uno stato di buona salute fisica e mentale a 360 gradi, per sportivi e non.



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


SCONTI ED OFFERTE IMPERDIBILI Scopri ora