0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Ambassador & Atleti

Dall’essere bullizzata all’essere una donna sicura di se — La storia di Bethany | 8 Million

Bethany Murphy ha 20 anni e studia Letteratura classica a Leeds.  Bethany era in sovrappeso per la maggior parte della sua vita, oltre che ad essere vittima di bullismo fino a quando non ha deciso che la sua vita aveva bisogno di un grande cambiamento. Questa è la sua storia.

“Ero vittima di bullismo a causa del mio sovrappeso: quando tornavo a casa, avevo gruppi di ragazzi che mi urlavano addosso Penso di essere una persona abbastanza forte, ma non è stato facile superare il bullismo. Hanno anche fatto una chat di gruppo su di me dove mi deridevano. È stato davvero difficile andare avanti.

Vado alla classe di balletto una volta alla settimana e mi veniva persino detto dall’insegnante che ero troppo grassa per l’uniforme. Ho iniziato a lavorare alla reception in palestra e così ogni giorno vedevo le persone entrare e allenarsi, e poi vedevo le stesse persone tornare il giorno successivo.

Ho iniziato a pensare, beh, tutti in palestra sembrano apprezzare quello che stanno facendo, ed ero abbastanza a mio agio con le persone con cui ho lavorato, tutti Personal Trainer, quindi ho pensato di provare anchio ad allenarmi in palestra.

Ho iniziato con il cardio perché pensavo che fosse l’unico modo per perdere peso e non mi piaceva.”

“Avevo in testa che avevo bisogno di perdere peso, questo era il mio obiettivo. Ho iniziato a concentrarmi maggiormente su ciò che ho mangiato, sono diventata più consapevole dei nutrienti presenti negli alimenti. Mi sono concentrata interamente su questo. Per circa un anno e mezzo non sono salita sulla bilancia perché non volevo sapere il mio peso.

Avevo questa voce in testa che diceva: “Devo essere magra”, il che era negativo, e sapevo che lo era, ma non potevo farne a meno.Mangiavo poco e non toccavo la pasta per paura di ingrassare.
Vorrei prendere dei morsi di cibo solo per assaggiarlo e poi sputarlo fuori – Volevo assaporare il gusto, ma non volevo le calorie. Ero così ossessionata dalle calorie. Sapevo cosa c’era in tutto, quante calorie aveva una mela, quante calorie aveva un gambo di sedano …

Non uscivo a cena, mi ero completamente isolata. I miei amici mi invitavano a uscire per un caffè e rifiutavo. Non posso sedermi lì e guardarli mentre mangiavano la torta. Ho fatto impazzire tutti. ”

“I miei amici Personal Trainer mi hanno detto che avrei dovuto provare l’allenamento con i pesi. Ho solo pensato, ho iniziato a guardare video e tutorial online e anche il mio ragazzo lo ha fatto, quindi ha detto che potevo venire con lui e mi avrebbe mostrato cosa fare.
Ovviamente mi sono sentita fuori posto … Avevo un aspetto che non mi piaceva ed ero troppo attenta agli sguardi delle persone… ma mi sono data la forza per iniziare ad allenarmi come si deve e ho iniziato ad adorarlo.

Mi sono sentita davvero forte.

Penso che i miei genitori pensassero che le donne non dovessero sollevare pesi e che fosse un po ‘virile, ma questo mi ha fatto desiderare di farlo ancora di più – perché potevo farlo, potevo sollevare di più e potevo sentire i miei muscoli diventare più forti .

È stato anche un tale sollievo dallo stress. Soffro di ansia, e devo essere sincera, mi è stato davvero utile. Quando ho fatto cardio ero più debole. Era diverso, non mi andava di torturarmi.

Quando ho iniziato a fare allenamento con i pesi mi sono resa conto che posso mangiare per alimentarmi. Posso mangiare per me stessa. Ci è voluto molto e a volte lo trovo ancora difficile … ma poi mi sono sentita come se posso finalmente iniziare a vivere.”

 

Non avrei mai pensato che sarei stata così entusiasta di non avere più fiato a causa di un workout. So che il mio corpo può farlo ora. Posso correre e posso fare i pesi, allenarmi e sentirmi finalmente libera.

Adoro essere una donna forte. Mi rende così felice che ho reso il mio corpo più sano di quanto avessi mai pensato di poterlo fare. Posso fare cose che mai e poi mai avrei potuto fare. Non solo penso che devo allenarmi ora, ma voglio farlo.

Il mio consiglio per le altre persone … Se vuoi andare in palestra, vai. Metti le cuffie, indossa qualcosa che ti piace indossare. Crea il piano di cosa fare anche solo guardare un video di Youtube. Così, una volta che entri in palestra, segui il piano e ne uscirai orgoglioso di te stesso.

Se davvero non riesci ad affrontare la palestra da solo, vai con un amico! Vai con una sorella o un fratello, è bello avere qualcuno con cui allenarsi. È un fantastico antistress, è il tuo momento. Non concentrarti su nessun altro, concentrati sul perché lo stai facendo.

Focalizzati a pensare che questo è per il tuo corpo; Di a te stesso ‘Non devo danneggiarlo limitando o allenandomi eccessivamente, ma voglio essere più sano e sentirmi meglio sia all’interno che all’esterno.’

Non perderai peso in una settimana, se vuoi perdere peso ci vorrà del tempo. Devi vedere questo percorso come una maratona e non uno sprint.

Ogni settimana ti sentirai diventare più sano e più felice, non concentrarti su ciò che ti dice la bilancia o su ciò che dice il metro a nastro. Non essere ossessionato dall’obiettivo finale, fissati dei mini obiettivi lungo la strada: se hai corso per un minuto la scorsa settimana, prova un minuto e mezzo la settimana prossima.
E non lasciare che le persone ti tirino giù.

Se hai avuto persone che ti bullizzavano per il tuo aspetto fisico, molto probabilmente hanno loro stesse un problema con il loro aspetto. Stanno ovviamente lottando internamente. ”

 

 

Nessun tag



Lauren Dawes

Lauren Dawes

Scrittore ed esperto

Lauren, originaria del Sud, è laureata in letteratura inglese. Ha sempre amato nuotare e negli ultimi anni ha scoperto il potere dell’allenamento con i pesi. Durante la settimana si dedica appassionatamente allo yoga.

Nei fine settimana adora cucinare e mangiare il brunch. Si diverte a sperimentare nuove ricette con i suoi conquilini – soprattutto per combattere le vecchie abitudini tipiche dello studente come per esempio, il sopravvivere mangiando solamente piatti di pasta. Inoltre, Lauren è assolutamente convinta nel mantenere un perfetto equilibrio tra palestra e gin.

Scopri di più sull’esperienza di Lauren qui.


SCONTI ED OFFERTE IMPERDIBILI Scopri ora