Allenamento

Tonificare gambe e glutei : Gli esercizi migliori

Affronta questo allenamento tonificante per la parte inferiore del corpo

Glutei d’acciaio? Questo allenamento per tonificare gambe e glutei è quello che stavi cercando. Appositamente progettato per far saltare la parte inferiore del corpo, potresti non essere in grado di salire le scale domani, ma ti garantiamo che ne varrà la pena. Fai un giro della giornata e prova l’allenamento qui sotto.

 

Tonificare gambe

 

Hamstring Curl (palla svizzera)

1. Inizia sdraiati sulla schiena su un tappetino con i piedi sollevati su una palla svizzera, con le braccia appoggiate al fianco.
2. Solleva i fianchi dal pavimento per riposare sulla parte superiore del corpo.
3. Tenendo i piedi uniti e i fianchi sollevati, piega le ginocchia per avvicinare i piedi ai glutei.
4. Tenere premuto, quindi raddrizzare nuovamente le gambe per tornare all’inizio.

 

Dumbbell Squat

1. Stare dritti, i piedi alla larghezza delle spalle, tenendo un manubrio in ogni mano.
2. Abbassati piegandoti alle ginocchia, mantenendo il busto dritto e la testa in alto.
3. Continua finché le cosce non sono parallele al pavimento.
4. Sollevare il busto, spingendo attraverso i talloni.

 

Ponte all’anca con bilanciere

1. Inizia seduto a terra con un bilanciere carico sui fianchi.
2. Sdraiati in posizione orizzontale, con i piedi piantati sul pavimento, le ginocchia sollevate.
3. Guida attraverso i talloni per spingere i fianchi dal pavimento.
4. Estendere il più possibile, quindi tornare alla posizione iniziale.

 

Dumbbell Walking Lunge

1. Stare con i piedi divaricati alla larghezza dei fianchi, tenendo un manubrio in ciascuna mano verso il basso lungo i fianchi.
2. Fai un passo avanti con una gamba e piega le ginocchia per far cadere i fianchi, mantenendo il busto in posizione verticale. Il ginocchio posteriore dovrebbe quasi toccare il suolo. Non permettere al ginocchio anteriore di oltrepassare le dita dei piedi.
3. Guida attraverso il tallone del piede di piombo per rialzarti.
4. Ripetere con la gamba opposta.

 

Deadlift rumeno di Kettlebell

1. Inizia in piedi tenendo un kettlebell con entrambe le mani.
2. Tenendo la schiena dritta, fletti i fianchi, spingendo lentamente la parte posteriore posteriore il più possibile, piegando solo parzialmente le ginocchia. Questo dovrebbe essere un movimento orizzontale dei fianchi, piuttosto che verso il basso.
3. Mettere in pausa, quindi tornare lentamente alla posizione iniziale.

Kettlebell Swings

1. Stare i piedi alla larghezza delle spalle, tenendo un kettlebell con entrambe le mani.
2. Piegare leggermente le ginocchia, incernierandole ai fianchi, tirando indietro il kettlebell tra le gambe.
3. Sposta i fianchi in avanti e raddrizza la schiena per far oscillare il kettlebell all’altezza delle spalle.
4. Ripetere lo spostamento con un movimento continuo.

 



Isaac Syred

Isaac Syred

Scrittore ed esperto

Isaac coltiva una grande passione per tutto ciò che riguarda il fitness, è sempre stato interessato al calcio, avendoci giocato sin da bambino ed inoltre, si è dedicato 4 anni al kickboxing competitivo. Negli ultimi anni, Isaac si è dedicato all’allenamento in palestra, godendo sia degli allenamenti funzionali che delle attività fitness. Crede fermamente nel trovare un proprip equilibrio e gli piace passare il suo tempo libero con i suoi amici.


SCONTI IMPEDIBILI Scopri ora