0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Alimentazione

Cucinare con l’ Olio di Cocco | Tipologie? Vantaggi? Ricette?

Olio di Cocco

L’olio di cocco è diventato di gran moda negli ultimi anni, ma perché è così buono e perché si dovrebbe sceglierlo rispetto ad altri oli?

In questo articolo parleremo di tutto ciò che avete sempre voluto e avete bisogno di sapere sull’Olio di Cocco…

 

Cucinare con l’ Olio di Cocco | Tipologie? Vantaggi? Ricette?

Che cos’è?

In primo luogo, cerchiamo di stabilire quali sono i diversi tipi di olio di cocco …

 

1) Olio di Cocco Standard (Raffinato)

A rigor di termini, tutti gli oli di cocco passano attraverso un processo di raffinazione, mentre la raffinazione dell’olio di cocco vergine è molto meno significativa.

Molti Oli di Cocco Standard hanno una base di “Copra”; la copra è la polpa del cocco che è stata essiccata, di solito grazie ad un forno o alla luce solare. Viene poi pressata o sciolta utilizzando solventi.

E’ quindi la fase successiva che rende l’Olio di Cocco Standard un po’ più evitabile rispetto all’Olio di Cocco Vergine.

L’olio di cocco standard viene ulteriormente raffinato seguendo il processo di cui sopra – e, talvolta viene sbiancato e deodorato, producendo un olio di cocco che ha ben poco gusto o aroma.

2) Olio di Cocco Vergine

Non appena si apre una vaschetta di Olio di Cocco Vergine si viene investiti da un delizioso profumo di cocco fresco, e questo è già di per sé un buon segno. L’Olio di Cocco Vergine viene comunemente prodotto inizialmente con polpa di cocco fresco che viene poi essiccata e pressata in seguito per ottenere l’olio, ma senza alcun sbiancamento o deodorazione.

Avviene anche un processo di macinazione a umido che estrae l’olio di cocco da ciò che è sostanzialmente latte di cocco e utilizza il calore e il processo di fermentazione per produrre l’olio di cocco. Esistono diversi studi che dimostrano che questo tipo di estrazione produce il maggior numero di anti-ossidanti e nutrienti rispetto agli altri processi di estrazione.

I vantaggi della cottura con Olio di Cocco Vergine 

Quindi…cosa rende l’Olio di Cocco Vergine una buona scelta?

1) Aumento dell’Energia

Cibo ideale da pre – allenamento

L’Olio di Cocco è una fonte di trigliceridi a catena media (MCT) altrimenti noti come la miglior fonte di acidi  grassi, che agisce in modo molto simile ai Carboidrati fornitori di energia nel corpo…

Quando gli MCT vengono inviati al fegato, essi vengono convertiti direttamente in energia per l’uso, rendendo l’Olio di Cocco un alimento ideale per la fase di pre – allenamento. In alternativa, l’olio di cocco può essere una scelta più sana e saziante se state affrontando una dieta a basso tenore di carboidrati e sentite la necessità di un incremento delle vostre fonti di grasso!

 

2) Aiuto nella Perdita di Grasso Naturale

MCT (trigliceridi a catena media) hanno dimostrato di essere in grado di favorire l’ossidazione dei grassi (1) e di poter aiutare il corpo a bruciare le calorie in eccesso (rispetto ad altri grassi tossici!) quindi ad aiutare la perdita di peso in modo naturale. (2) (3)

I grassi saturi e la Catena Media dei Trigliceridi nell’olio di cocco hanno dimostrato di essere in grado di ridurre il colesterolo totale e LDL (che sviluppa placche e depositi di grasso nelle arterie) e aumentare il colesterolo HDL (che rimuove il colesterolo cattivo dal corpo!)

3) Alimenti più Sani / Frullati

 

In cucina, provate a utilizzare l’Olio di Cocco al posto di qualsiasi tipo di olio o di burro che usate normalmente – che stiate cuocendo o friggendo, utilizzandone la stessa quantità e, in alcuni casi, meno olio di cocco per una deliziosa e nutriente alternativa alle solite fonti di grassi.

È anche possibile utilizzarlo in frullati e succhi di frutta fatti in casa per incrementare il profilo nutrizionale, rendendoli più sazianti e migliorandone il gusto!

4) L’Olio di Cocco non brucerà il vostro cibo …

Anzi rende tutto super croccante!

Uno dei principali vantaggi della cottura con olio di cocco è che ha un punto di fumo significativamente più alto rispetto alla maggior parte degli altri oli. Il punto di fumo si riferisce al punto raggiunto da un olio nel quale i suoi acidi grassi iniziano a degradare e si possono formare composti tossici – oltre a trasformare il vostro prezioso alimento in polvere – una delle peggiori sensazioni mai provate!

Ricette con Olio di cocco | Composto di Mele e Mandorle

Cucinare con l’ Olio di Cocco | Tipologie? Vantaggi? Ricette?

Ingredienti

 

 

Esecuzione

1) Tagliare la mela a fettine sottili e spolverare leggermente con cannella

2) Appoggiare le fette di mela leggermente sovrapposte in un piccolo vassoio quindi cospargerle con le mandorle intere

3) Versare sopra l’olio di cocco fuso

4) Mettere in freezer a riposare per 2 ore

 

Macro nutrienti:

  • Calorie – 197
  • Grassi – 19g
  • Proteine ​​- 3g
  • Carboidrati – 6g

 

Suggerimenti – Togliere dal freezer 10-15 minuti prima di mangiare la mela leggermente scongelata: è un’esperienza deliziosa!

 

Conclusione

Provate a passare all’olio di cocco oggi e sfruttate i benefici per la vostra salute!

Gli acidi grassi deliziosi dell’olio di cocco vi forniranno una vasta gamma di sostanze nutritive notevolmente diversa dalle fonti regolari di Oli e Grassi a cui siete abituati!

 


1) M-P. St-Onge, P.J.H. Jones (2003). “Greater rise in fat oxidation with medium-chain triglyceride consumption relative to long-chain triglyceride is associated with lower initial body weight and greater loss of subcutaneous adipose tissue”.International Journal of Obesity 27 (12): 1565–1571

2) St-Onge, MP; Jones, PJ (2002). “Physiological effects of medium-chain triglycerides: potential agents in the prevention of obesity”. The Journal of nutrition132 (3): 329–32.

3) Papamandjaris, AA; MacDougall, DE; Jones, PJ (1998). “Medium chain fatty acid metabolism and energy expenditure: obesity treatment implications”. Life Sciences62 (14): 1203–15



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


40% Di Sconto su Tutto CODICE: BF40 Compra ora!