Integratori

Polline Integratori | Tutti I Benefici E Le Controindicazioni


Polline Integratori 


Il polline d’api deriva dal polline raccolto dalle api dalle piante in fiore. A ciò si aggiunge anche una piccola quantità di saliva di ape e nettare.

La composizione dei suoi nutrienti varia a seconda dei diversi fiori visitati dalle api nei diversi paesi. Da secoli il polline d’api è usato in varie culture ed è considerato da molte un super alimento per il suo alto valore nutritivo.

polline integratori

Ad ogni modo, contrariamente al pensiero comune, il polline d’api non è adatto agli esseri umani come unica fonte di nutrienti per il fatto che non contiene un livello abbastanza alto di vitamina C, vitamina D o vitamina B12, mentre ha un alto contenuto di ferro.


Quali sono i benefici?


Ecco tutti i benefici degli integratori a base di polline.


#1 Anti-età


Il polline d’api è finito recentemente in prima pagina, in quanto super alimento usato da celebrità come Victoria Beckham per mantenersi giovani ed in salute.

Il polline d’api è infatti ricco di vitamine, minerali e antiossidanti. È stata fatta poca ricerca sul polline d’api e sui suoi benefici anti-età, nonostante contenga molti dei componenti necessari a mantenere un corpo sano.


#2 Favorisce forza e resistenza


Gli atleti affermano inoltre che il polline d’ape favorisca la forza e la resistenza.

Uno studio effettuato nel 2004 sui ratti mostra come il polline d’api abbia avuto effetti contro la stanchezza dopo lo svolgimento di attività fisica. Gli studi sugli umani sfortunatamente sono scarsi e non mostrano gli stessi benefici che il polline sembrava avere sui ratti.


#3 Migliora la salute


Molti avidi sostenitori del polline d’api affermano che questo apporti benefici come dare energia e rafforzare il sistema immunitario. Si dice anche che possa servire a mantenere in salute il sistema cardiovascolare, visto che contiene un antiossidante chiamato rutina. L’alto livello di antiossidanti del polline d’api è sicuramente confermato dalla ricerca.


#4 Perdita di peso


È considerato da molti un rimedio per la perdita di peso, visto che nella medicina olistica viene usato per il trattamento di dipendenze e voglie. Non è provato che il polline d’api sia un rimedio per la perdita di peso, anche se sicuramente contiene le vitamine e i minerali necessari a favorire un buono stato di salute, come già accennato.


#5 Digestione


Il polline d’api viene usato inoltre nella medicina olistica per favorire la digestione grazie alla sua abbondanza di vitamine e minerali, con l’aggiunta di enzimi che secondo i suoi sostenitori aiutano la digestione.

Il problema di questa affermazione è che la maggior parte degli enzimi assunti con il cibo sono denaturati dal processo digestivo.

polline integratori

Ciò significa che gli enzimi ingeriti potrebbero non essere più efficaci: questi vengono infatti scomposti in aminoacidi che l’organismo usa per creare gli enzimi necessari . Lo stesso vale per l’affermazione secondo la quale il polline d’api contiene acidi nucleici.

Anche in questo caso, gli studi hanno dimostrato che questi non entrano nel flusso sanguigno umano. Proprio come gli enzimi, vengono scomposti ed eliminati dall’organismo o semplicemente riusati.


#6 Trattamento di allergie


Un uso potenzialmente pericoloso del polline d’api è per il trattamento delle allergie. Quando usato in questa maniera si sono riscontrati casi di reazioni allergiche al polline d’api negli umani pericolose se non fatali.

Ad ogni modo, uno studio del 2008 sui topi ha mostrato che il polline d’api ha un potenziale nel trattamento delle allergie. Questo dovrebbe essere ripetuto in ambito clinico con la sperimentazione sugli umani ottenendo gli stessi risultati prima di poter validare qualsiasi tesi.


Controindicazioni


Vista l’incidenza di reazioni allergiche nella ricerca recente, l’assunzione di polline d’api come integratore viene sconsigliata agli allergici o a chi soffre d’asma. Il polline d’api è sconsigliato a chi fa uso di anticoagulanti per via di un’interazione già conosciuta.

Come per gli integratori, è opportuno consultare il vostro medico prima di assumerlo, specialmente se fate uso di altri medicinali o se avete particolari condizioni salutari preesistenti.


In Conclusione


Esiste un ampio dibattito sul polline d’api, che sul web viene considerato un super nutriente. Tuttavia non se ne parla così tanto nel mondo della ricerca, specialmente negli studi sugli umani.

Ciò non significa che il polline d’api non abbia alcun potenziale come integratore per le persone, ma semplicemente non è stato studiato abbastanza da fornire prove certe.

Su internet ci sono poi, ovviamente, parecchie affermazioni arbitrarie e irreali sul polline d’api, che lo ritengono un cibo miracoloso. Purtroppo non è questo il caso, almeno secondo le ricerche disponibili ad oggi.

La difficoltà principale con il polline d’api è la variazione del suo valore nutritivo a seconda della sua provenienza: come già accennato, fiori diversi in paesi diversi provocano incoerenze nel valore nutritivo delle diverse fonti di polline.

Un altro problema è che molte ricerche si basano sugli estratti di polline piuttosto che sul polline d’api intero.

Parecchi studi vengono inoltre condotti su animali e piante piuttosto che sugli umani.

Riferimenti



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!