0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Integratori

Acido linoleico coniugato | CLA Integratore alimentare

CLA è un integratore alimentare di acido linoleico coniugato, appartenente alla famiglia omega 6.

Tutti sappiamo che per perdere peso bisogna seguire una dieta sana e bilanciata accompagnata da un giusto allenamento. Quando tutti questi fattori sono sotto controllo, per perdere grasso, soprattutto quello viscerale, possiamo sfruttare l’aiuto di un integratore come il CLA (acido linoleico coniugato).

Siamo qui per  aiutarti a capire cos’è il CLA, come funziona e se è il supplemento per te.

Che tu sia nuovo per il fitness o che ti stia allenando da anni, una cosa è sempre vera: ciò che usi per alimentare il tuo corpo ha un impatto importante sui risultati che ottieni. E per quanto riguarda l’ integratore CLA?

Potrebbe aiutarti a perdere peso, aumentare la massa muscolare o migliorare le tue prestazioni in palestra? Scopri cos’è il CLA, i vantaggi, se ci sono effetti collaterali, e come usarlo per raggiungere i tuoi obiettivi di allenamento.

 

In questo articolo troverai:

cla

1. Cosa è l’acido linoleico coniugato,?

 

L’acido linoleico coniugato (CLA) è un tipo di acido grasso essenziale. Con questo termine ci si riferisce a quei grassi che il corpo ha bisogno di avere per funzionare correttamente. Il corpo può produrre determinati grassi da solo, ma i grassi essenziali devono essere integrati attraverso la dieta.3

In termini generali, ci sono due tipi principali di grassi essenziali: omega 3 e omega 6. CLA è una sottocategoria degli acidi grassi essenziali omega 6 – un acido grasso polinsaturo linoleico. 3

La parola coniugata in CLA si riferisce alla disposizione dei suoi legami singoli e doppi (questo aiuta a determinare il tipo di grasso). Il CLA è anche un transgrasso naturale. A differenza della versione elaborata dall’uomo dei trans-grassi, si ritiene che CLA abbia benefici per la salute associati.3

Il CLA può essere trovato naturalmente negli alimenti o nella forma di integratore artificiale.

 

2. Come funziona e cosa fa?


1. L’acido linoleico coniugato per la perdita di peso e il tasso metabolico.


Alcuni hanno teorizzato che il CLA può modificare la composizione corporea e facilitare la perdita di peso alterando il metabolismo.
La teoria alla base di come funziona il CLA è che aiuta il corpo ad abbattere e bruciare più cellule adipose, oltre a prevenire l’accumulo di grasso in eccesso.
Quello che è visto in realtà è che questo processo sembra accadere principalmente alle cellule di grasso immagazzinate all’interno del tessuto muscolare.
È importante notare che le cellule di grasso all’interno del muscolo non sembrano influenzare i livelli di grasso corporeo, poiché questo è determinato più dal grasso sottocutaneo (grasso tra la pelle e il muscolo). CLA interagisce con questo processo a livello cellulare. 7La maggior parte dei benefici della perdita di peso e dei cambiamenti nel metabolismo sono stati osservati solo nelle cellule (in una provetta) o negli studi sugli animali.
Questi risultati promettenti sono ancora da vedere nella maggior parte degli studi sull’uomo, con perdita di peso e cambiamenti nel metabolismo fino ad ora minimi.7

2. Crescita muscolare migliorata


Sono necessarie ulteriori ricerche per dimostrare che il CLA influisce positivamente sulla massa muscolare magra negli esseri umani. C’è qualche ricerca scientifica che dimostra i benefici sugli animali, però.6

 

3. Livelli di colesterolo

L’iper-triacilglicerolemia (alti livelli di trigliceridi nel flusso sanguigno) e l’elevato colesterolo plasmatico sono indicati come principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Esistono due tipi principali di colesterolo che influiscono sulla salute del cuore. In poche parole, c’è l’HDL (che trasporta il colesterolo dal cuore) e l’LDL (che trasporta il colesterolo nel cuore) .1

Generalmente, se l’HDL è basso e LDL e grasso nel sangue sono alti, il rischio di malattie cardiache aumenta. Ci sono stati studi che dimostrano anti-sclerotico e miglioramenti nei profili lipidici del sangue in modelli animali. Questa scoperta ha portato gli scienziati a pensare che potrebbe essere lo stesso per gli esseri umani. 1

Mentre la maggior parte degli studi sull’uomo non indica effetti avversi sulla salute del cuore durante l’integrazione con CLA, non hanno mostrato alcun beneficio di un profilo lipidico del sangue migliore. 1

 

4. Glicemia

 

Per anni, il CLA è stato pensato per influenzare positivamente i livelli di glucosio nel sangue e la sensibilità all’insulina. Questo potrebbe essere di particolare interesse per la popolazione obesa e resistente all’insulina. Nelle persone sane, c’è una normale risposta “sensibile” all’insulina a mangiare cibo.1

Quando qualcuno inizia a diventare insulino-resistente, ha bisogno di più insulina per fare lo stesso lavoro, che a sua volta mette a dura prova il pancreas (che può portare al diabete). 1

Ad oggi, non ci sono prove scientifiche specifiche che confermino che il CLA migliora la sensibilità all’insulina – finora gli studi hanno mostrato risultati misti.

C’era uno studio particolare che mostrava un piccolo beneficio nei giovani uomini sedentari, ma il gruppo di studio era piccolo, quindi è necessaria più ricerca con un gruppo più grande di soggetti di test.1

Il consenso è che i risultati complessivi siano finora inconcludenti, ma finora il CLA non influisce positivamente sulla glicemia e sulla sensibilità all’insulina1.

4. CLA e funzione immunitaria


Finora sono stati condotti diversi studi che esaminano cosa fa il CLA per il sistema immunitario – finora i risultati sono stati molto variabili.
Quando si guarda come formulare una conclusione sulla base della scienza disponibile, un buon punto di partenza è quello di guardare a ciò che mostra la maggior parte degli studi.
C’è una tendenza generale, e se è così a favore di un effetto o no?Gli studi sul CLA e il suo effetto sul sistema immunitario non sembrano mostrare una tendenza particolarmente forte se il CLA abbia un netto effetto positivo sul sistema immunitario.1
cla

3. Fonti di CLA


Ora abbiamo risposto a cosa fa il CLA, forse ti starai chiedendo come puoi ottenere più CLA attraverso la tua dieta. Il cibo più comune che puoi trovare in CLA è carne e latticini.

CLA può essere trovato in:

Manzo
agnello
pollo
Maiale
Latte di mucca
Fiocchi di latte
Formaggio cheddar

 

4. Dosaggio e durata

 

Non esiste ancora un consenso generale su quanto questo integratore dovresti prendere, a che ora e per quanto tempo. Gli studi mostrano una grande differenza nei dosaggi da soli 0,7 g / die fino a 6,8 g / giorno per ciò che fa acido linoleico coniugato, a queste diverse dosi.

La maggior parte degli studi considera l’utilizzo dell’integratore alimentare di 8-12 settimane, con alcuni che vanno oltre. Forse il dosaggio più comune sarebbe circa 3 g al giorno. Se si integra, allora questo sarebbe meglio essere preso con i pasti.

 


Conclusione


Quindi, cosa fa questo integratore alimentare? La maggior parte delle persone alo acquista per le sue potenziali proprietà di perdita di peso. L’acido linoleico coniugato, è concepito per aiutare la crescita muscolare, abbassare il colesterolo, migliorare i livelli di glucosio nel sangue e supportare una sana funzione immunitaria.

Questo è un integratore dose-dipendente ed è stato utilizzato con un minimo di 0,7 g / die fino a 6,8 g.d. L’uso medio sembra essere di circa 3g / d in forma di supplemento per circa 8 a 12 settimane.

La giuria è ancora fuori sulla sua efficacia come integratore nell’uomo. Forse mentre la tecnologia migliora e vengono condotti più studi, ciò che si vede in teoria potrebbe essere osservato in un contesto di vita reale.

I nostri articoli dovrebbero essere utilizzati solo a scopo informativo e didattico e non sono destinati ad essere presi come consiglio medico. Se sei preoccupato, consulta un professionista della salute prima di assumere integratori alimentari o di apportare importanti cambiamenti alla tua dieta.


  1. Benjamin, S., Prakasan, P., Sreedharan, S., Wright, A.-D. G., & Spener, F. (2015). Pros and cons of CLA consumption: an insight from clinical evidences. Nutrition & Metabolism, 12. https://doi.org/10.1186/1743-7075-12-4
  2. den Hartigh, L. J., Wang, S., Goodspeed, L., Wietecha, T., Houston, B., Omer, M., … Chait, A. (2017). Metabolically distinct weight loss by 10,12 CLA and caloric restriction highlight the importance of subcutaneous white adipose tissue for glucose homeostasis in mice. PLoS ONE, 12(2). https://doi.org/10.1371/journal.pone.0172912
  3. Eynard, A. R., & Lopez, C. B. (2003). Conjugated linoleic acid (CLA) versus saturated fats/cholesterol: their proportion in fatty and lean meats may affect the risk of developing colon cancer. Lipids in Health and Disease, 2, 6. https://doi.org/10.1186/1476-511X-2-6
  4. Gonçalves, D. C., Lira, F. S., Carnevali, L. C., Jr, Rosa, J. C., Pimentel, G. D., & Seelaender, M. (2010). Conjugated Linoleic Acid: good or bad nutrient. Diabetology & Metabolic Syndrome, 2, 62. https://doi.org/10.1186/1758-5996-2-62
  5. Kim, Y., Kim, J., Whang, K.-Y., & Park, Y. (2016). Impact of Conjugated Linoleic Acid (CLA) on Skeletal Muscle Metabolism. Lipids, 51(2), 159–178. https://doi.org/10.1007/s11745-015-4115-8
  6. Kreider, R. B., Ferreira, M. P., Greenwood, M., Wilson, M., & Almada, A. L. (2002). Effects of conjugated linoleic acid supplementation during resistance training on body composition, bone density, strength, and selected hematological markers. Journal of Strength and Conditioning Research, 16(3), 325–334.
  7. Lehnen, T. E., da Silva, M. R., Camacho, A., Marcadenti, A., & Lehnen, A. M. (2015). A review on effects of conjugated linoleic fatty acid (CLA) upon body composition and energetic metabolism. Journal of the International Society of Sports Nutrition, 12. https://doi.org/10.1186/s12970-015-0097-4
  8. Salas-Salvadó, J., Márquez-Sandoval, F., & Bulló, M. (2006). Conjugated linoleic acid intake in humans: a systematic review focusing on its effect on body composition, glucose, and lipid metabolism. Critical Reviews in Food Science and Nutrition, 46(6), 479–488. https://doi.org/10.1080/10408390600723953
  9. Whigham, L. D., Watras, A. C., & Schoeller, D. A. (2007). Efficacy of conjugated linoleic acid for reducing fat mass: a meta-analysis in humans. The American Journal of Clinical Nutrition, 85(5), 1203–1211. https://doi.org/10.1093/ajcn/85.5.1203


Gareth Gray

Gareth Gray

Experienced Sports Nutrition Technologist

Gareth Gray è un tecnologo esperto nello sviluppo di nuovi prodotti per la nutrizione sportiva, si è laureato in Science della Nutrizione e della Salute ed ha conseguito un Master in Scienza dello Sport e dell’Attività fisica.

La ricerca scientifica condotta da Gareth ha analizzato gli effetti delle bevande di recupero sulla performance sportiva e sul recupero post allenamento. Si è dedicato molti anni nella progettazione, nella formulazione e nello sviluppo di prodotti per la nutrizione sportiva dalle prime fasi dei test in laboratorio fino alla produzione su vasta scala. Frequenta spesso eventi di sviluppo professionale e conferenze sulla nutrizione sportiva per garantire che la sua pratica e la sua expertise rimangano sempre ai massimi livelli di qualità.

Scopri di più sull'esperienza di Gareth qui.

Nel suo tempo libero, Gareth si allena in palestra e cucina pasti nutrienti - crede che l'equilibrio sia la chiave per raggiungere il benessere psicofisico e difende occasionalmente il cheat meal.


SCONTI ED OFFERTE IMPERDIBILI Scopri ora