Allenamento

Outdoor Training | Meglio Dell’Allenamento Al Chiuso?


Outdoor Training


Se siete bloccati al chiuso in questo momento a guardare la pioggia che cade, il solo pensiero di uscire ad allernarvi vi sembrerà un sogno. Tanto che al primo raggio di sole vorrete essere liberi di oltrepassare i confini della palestra per godervi un po’ d’aria fresca e vitamina D.

Prima di lanciarvi alla conquista del sole però, assicuratevi di essere abbastanza carichi e tenete conto dell’influenza che può esercitare il calore sulle vostre riserve di energia.


1. Rischio di scottature


Oltre al rischio di scottature e altri problemi connessi all’esposizione solare, quel calore in più dei raggi sulla pelle può provocare surriscaldamento e, potenzialmente, affaticare i muscoli prima di quanto avviene quando vi allenate al chiuso.


2. Crampi da calore


I crampi da calore sono una ripercussione comune, connessa al correre sotto il sole. Come i mal di testa e la nausea, sono spesso dovuti alla disidratazione e alla carenza di zuccheri nel sangue.

Non prendetela come un deterrente per allenarvi all’aperto, si tratta semplicemente di un paio di cose a cui prepararvi, o che potete evitare del tutto se vi mantenete idratati.

L’allenamento cardio disidrata sia all’aperto che al chiuso, ma con l’aggiunta del sole e del calore dovrete fare uno sforzo ulteriore ed assicurarvi di bere più acqua.

outdoor training


3. Calorie bruciate


É importante tener conto delle calorie bruciate quando ci si allena all’aperto. Di sicuro è proprio quello a cui starete pensando. Se decidete di uscire per una bella sessione di cardio, uno dei benefici principali, come ben sapete, è la quantità di calorie bruciate.

La differenza con l’allenamento al chiuso è rappresentato dagli effetti imprevisti che questo può avere sul vostro corpo.

In un clima più freddo, o al chiuso, dove la temperatura è regolata, il vostro corpo è in grado di gestire meglio la propria temperatura, consentendovi di lavorare più a lungo e più rapidamente, con maggiore controllo, e di bruciare le calorie in maniera efficiente.

Se il sole è caldo abbastanza, starete sudando prima ancora di accellerare il passo. Anche se state sudando e perdendo acqua, non significa che state necessariamente bruciando calorie.

Le calorie sono la vostra riserva di energia, e correre all’aperto potrebbe alterare gli equilibri, facendovi bruciare più di quanto fareste allenandovi al chiuso. Con il caldo infatti, anche mantenendo il ritmo abituale, i muscoli lavorano di più, sfruttando più energia.

Gli sport drink sono una buona soluzione per rimediare in tempi brevi, ma l’affaticamento si potrebbe prevenire del tutto se ci si assicura di accumulare abbastanza energia prima di uscire. Lo stesso vale per dopo l’allenamento.


4. Appetito


É dimostrato che dopo essersi allenati in climi caldi, si è meno propensi a mangiare.  O meglio, quando si è accaldati l’appetito non è tanto quanto dopo un allenamento al freddo.

Anche se il corpo e l’appetito giocano brutti scherzi a volte, ricordatevi sempre le regole da  seguire. Sapete di dover regolare in modo adeguato il vostro apporto proteico per recuperare e caricare i vostri muscoli.

I frullati proteici isolate whey sono un ottimo modo per far assorbire rapidamente all’organismo le calorie e gli zuccheri necessari.

Outdoor Training | Meglio Dell'Allenamento Al Chiuso?


In Conclusione


Non è di certo nostra intenzione scoraggiare nessuno dall’allenarsi all’aperto. Vi incoraggiamo, se mai, a caricare la vostra ambizione e ad assicurarvi di iniziare e concludere l’esercizio con il giusto supporto alimentare, quando il corpo lo richiede.

Nessun tag



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!