Integratori

Integratori Per La Memoria | Quali Sono I Migliori?


Integratori Per La Memoria


Tra stress, ritmi lavorativi e di studio eccessivi e vita sempre più frenetica è possibile riscontrare in soggetti di ogni fascia d’età perdite di memoria (cioè la capacità del cervello di conservare le informazioni nel tempo e recuperarle quando necessario) e concentrazione (ovvero la capacità di mantenere l’attenzione costante su una certa cosa) che – seppur di lieve entità – incidono in modo rilevante nella qualità della vita di tutti i giorni.

Un (quasi sempre) efficace rimedio a questi problemi è rappresentato da alcuni validi integratori che impararemo a conoscere attraverso questo articolo, evitando così di acquistare “integratori” pesantemente pubblicizzati (e dal costo elevato) che molto raramente riusciranno a risolvere o a limitare questi disturbi.


Categorie e Meccanismo D’Azione


Con “Integratori per la memoria” intendiamo diverse tipologie di sostanze (prevalentemente vitamine, aminoacidi, minerali ed Omega-3) in grado di migliorare (se associate ad uno stile di vita sano ed equilibrato) le funzioni neurocognitive del nostro corpo; queste sostanze (che vedremo in dettaglio più avanti) agiscono attraverso diversi meccanismi, ovvero:

  • Stimolando la formazione dei neuromediatori (o neurotrasmettitori) ovvero quelle sostanze che si occupano della trasmissione delle informazioni tra le cellule del sistema nervoso; ne consegue quindi che la mancata produzione o il mancato trasporto di queste sostanze determina un calo delle prestazioni mentali e delle funzioni neurocognitive limitando quindi la concentrazione, l’apprendimento e causando disturbi dell’umore.
  • Regolando la produzione dei globuli rossi e conseguentemente il trasporto di ossigeno (grazie all’emoglobina) il quale è necessario per i processi metabolici e di produzione dell’energia avviati dalle cellule.
  • “Sfruttando” le proprietà antiossidanti delle vitamine contenute in alcuni integratori è possibile prevenire (e contenere) il danno ossidativo causato dai radicali liberi, ovvero quelle molecole nocive in grado di innescare una serie di reazioni a catena note come stress ossidativo, una condizione patologica (associata ad oltre cento malattie umane come diabete mellito, Parkinson, Alzheimer, ipertensione arteriosa e artrite reumatoide) causata dalla rottura dell’equilibrio fisiologico, in un organismo vivente, fra la produzione e l’eliminazione, da parte dei sistemi di difesa antiossidanti, di specie chimiche ossidanti.

I 6 Migliori Integratori Per La Memoria


Scoperte le cause della perdita di memoria e concentrazione, vediamo adesso nel dettaglio i migliori integratori tra le categorie di integratori precedentemente elencati.


1. Vitamina B


Complesso vitaminico B SuperRicerche condotte sulle vitamine del gruppo B (presenti in nocciole, mandorle, noci, legumi, banane, spinaci, verdure a foglia verde, etc.) hanno dimostrato come esse siano in grado di migliorare la memoria grazie alla creazione di uno “scudo” protettivo per i neuroni nel cervello.

Tra le più importanti vitamine di questo gruppo in grado di favorire la memoria si piazzano le vitamine B6 e B12 e l’acido folico, conosciuto anche come vitamina B9; la vitamina B1 è invece responsabile della produzione di acetilcolina – il primo neurotrasmettitore ad essere stato individuato – necessario a trasferire gli impulsi nervosi in molteplici punti del sistema nervoso centrale e periferico.


2. Omega 3 DHA


Omega 3Queste importanti molecole di grasso sono in grado di migliorare significativamente la funzione di memoria e la salute generale del cervello (e di tutto il corpo!); svariate ricerche mostrano chiaramente come una carenza di Omega 3 DHA provochi un accelerato invecchiamento del sistema nervoso mentre un adeguato apporto sia in grado di ridurre il declino neurocognitivo e la possibilità di incorrere in demenza senile con l’avanzare dell’età.

Questi grassi aiutano inoltre a proteggere il cervello contro le infiammazioni e il colesterolo alto (le principali fonti di qualità sono salmone selvaggio, sgombro, sardine o specifici integratori).


3. Acetil-L-Carnitina


Acetil L CarnitinaUn aminoacido molto conosciuto per la sua capacità di migliorare la vigilanza, il focus, la chiarezza mentale e l’umore; è inoltre un potente antiossidante in grado di bloccare i danni causati dai radicali liberi nelle cellule cerebrali ed evitare quindi lo stress ossidativo – inoltre – ne è stato sperimentato l’utilizzo anche per migliorare lo stato di depressione.


4. L-Tirosina


È un aminoacido non essenziale che nel corpo umano gioca un ruolo chiave nella sintesi dei neurotrasmettitori (dopamina e norepinefrina) che moderano la risposta allo stress, la funzione mentale e l’umore.

L TirosinaUna grande quantità di studi indicano l’utilità dell’assunzione di L-Tirosina in condizioni di stress, freddo, affaticamento, studio o lavoro prolungato e insonnia cui segue un aumento delle performance intellettuali e fisiche.


5. Magnesio


Questo minerale aiuta le funzioni dei neuroni e favorisce il mantenimento della concentrazione permettendo un corretto passaggio degli impulsi nervosi.


6. Dimetiletanolamina


DMAE in polvereConosciuto anche come DMAE, è una sostanza che si trova naturalmente in basse concentrazioni nel cervello ed in varie specie di pesce azzurro, tra cui le sardine; contiene due ingredienti attivi principali, 2-dimetilaminoetanolo e il dimetiletanolamina ovvero i naturali precursori del composto colina, un importante componente dei neurotrasmettitori, fondamentale per il normale funzionamento dei nervi nel cervello e in tutto il corpo.

Queste particolari proprietà hanno fatto sì che questo integratore sia tuttora scelto da molti atleti durante gare o sport di resistenza, come la corsa su lunga distanza, il calcio o il ciclismo, al fine di preservare livelli di concentrazione massimi per un intervallo di tempo prolungato.


Un Errore Da Non Fare!


Per preservare memoria e concentrazione andrebbero evitate le diete low-fat (a basso contenuto di grassi) fatte senza alcun criterio!

tablets-623706_960_720

Molti cibi grassi (demonizzati soltanto per l’aggettivo “grassi”) sono importantissimi per la salute e dovrebbero essere presenti ogni giorno a tavola (grassi non saturi ovviamente).

Molte vitamine (come E, A e K) fondamentali per la memoria sono vitamine liposolubili proprio perché si trovano nei cibi ricchi di grassi come avocado, cocco e olio di cocco, uova, olive e olio derivato, crostacei, pesce, molluschi e carne sono tutti cibi nutrienti ed in grado di apportare seri benefici alla vostra memoria e concentrazione.



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!