0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Alimentazione

Come Mangiare Sano E Resistere Alle Tentazioni | Qualche Idea

Dallo scrittore Myprotein Alberto Baduini, studente in Medicina.


Come Mangiare Sano


Una alimentazione sana è un presupposto fondamentale per chiunque preda abbastanza sul serio la propria salute. La frase “siamo quello che mangiamo” ha un significato non del tutto letterale ma rispecchia in larga parte come funziona il nostro corpo.

Se il proprio obiettivo è quello di costruire un fisico apprezzabile una corretta alimentazione diventa ancora più importante. Il contributo dell’alimentazione per un atleta è paragonabile, se non superiore, al contributo di un corretto allenamento. Detto a parole la questione appare semplice: mangio questo piuttosto che quello.

come mangiare sano

Nei fatti però le rinunce sono pesanti in termini psicologici, poi si aggiungono anche fattori biologici per cui siamo attirati da determinati cibi piuttosto che altri. Si aggiunge poi anche una componente sociale per cui le nostre scelte alimentari, in compagnia di qualcun altro, possono venire fortemente influenzate.


Il Significato di Mangiare Sano


Il concetto di “mangiare sano” a volte viene un po’ travisato portando a risultati che non corrispondono all’iniziativa. A volte questo fattore viene esasperato e, vuoi per fraintendimenti o vuoi per altri motivi, in quello che ci si impone di mangiare rimane ben poco di salutare.

Mangiare sano in realtà è un qualcosa di molto semplice: scegliere prodotti naturali, mangiare in maniera equilibrata, con consapevolezza di quello che si sta mangiando e di quello di cui si ha bisogno. Questo non significa necessariamente fare sacrifici ogni volta che ci si deve sedere a tavola.

Esistono numerose opzioni di cibi i quali sono sia salutari che gustosi. Maggiore è la selezione dei cibi e maggiori saranno sacrifici e con questi anche i risultati (a patto che siano selezioni fondate).


Concedersi Qualche Sfizio


È di grande aiuto concedersi ogni tanto degli sfizi. Come precedentemente detto siamo attirati da certi alimenti piuttosto che da altri. Le rinunce sono costose in termini psicologici e con il passare dei giorni si fa sempre più fatica a resistere.

Se la propria alimentazione non soddisfa, se quello che mangiamo non ci piace, se tutte le volte che si deve consumare un pasto si vive quel momento in modo pesante si sta sbagliando. Si può tenere duro per qualche settimana, qualche mese ma a lungo andare si manderà in fumo tutto lo sforzo fatto rinunciando completamente alle proprie scelte salutari.

come mangiare sano

Un corretto piano alimentare per avere successo deve rispecchiare le proprie esigenze e quello che ci piace (ovviamente con un certo criterio). Non c’è nulla di sbagliato se due o tre volte alla settimana ci si toglie uno sfizio. Se consumiamo 5 pasti al giorno in una settimana consumiamo 35 pasti. Anche se 3 di questi non rientrassero in criteri salutari non è una grande differenza, soprattutto se si considera che queste concessioni ci permettono di continuare a mangiare sano negli anni.

È una sorta di compromesso. Personalmente cerco di aderire il più possibile a determinate scelte alimentari perché considero quello che mangio come un bersaglio. Cerco sempre di colpire il centro del bersaglio e non lancio di proposito lontano da questo. Se poi sento la necessità di togliermi qualche desiderio lo faccio senza rinunce. Non mi pesa seguire il mio stile alimentare perché mi piace quello che mangio e sono spontaneamente portato a sceglierlo per i benefici che ne traggo.


Rendere Il Cibo Più Buono


Un altro elemento che può contribuire a scegliere di continuare a mangiare sano è quello di rendere piacevole quello che mangiamo. Un po’ di aromi o di dolcificanti naturali non fanno nulla di male. Aggiungere un cucchiaino di stevia a quello che stiamo mangiando, qualche spezia o un pizzico di sale non è nulla di proibito.

Non ha ripercussioni negative ed anzi ci permette di apprezzare maggiormente quello che mangiamo. Può essere d’aiuto anche mettersi alla prova con qualche ricetta in modo da preparare di persona dei dolci o altri cibi in modo sano e gustoso. Se si è impegnati e non si ha tempo durante la settimana per preparare i pasti si possono dedicare un paio di ore la domenica per preparare il cibo per l’intera settimana. Si fanno poi le porzioni e si congela il tutto in modo da essere preparati per l’intera settimana.


Conclusione


L’alimentazione deve essere un piacere e non una rinuncia. Più questa diventa un sacrificio e meno si riuscirà ad aderivi.

Quello che dà risultati è la costanza: è necessario trovare un compromesso tra quello che mangiamo e delle scelte salutari. Se si vuole realmente realizzare le proprie ambizioni i metodi esistono, quello che conta è la propria determinazione.



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


COMPLEANNO MYPROTEIN 40% SU TUTTO Scopri ora