Alimentazione

Biologico VS Non Biologico | Tutti I Benefici Degli Alimenti Bio


Biologico VS Non Biologico 


La popolarità del cibo biologico è cresciuta significativamente negli ultimi anni. Tuttavia viene fatta spesso confusione sui benefici apportati dai prodotti biologici. Vi offriamo qui una panoramica sull’effetto globale che questi possono avere su di noi e sull’ambiente che ci circonda.


Cosa significa “Biologico”?


La definizione ufficiale del termine “biologico” proveniente dal Dipartimento per l’ambiente, il cibo e gli affari rurali del Regno Unito (Defra) è:

“Il cibo biologico è il prodotto di un sistema agricolo che evita l’utilizzo di fertilizzanti prodotti dall’uomo, pesticidi; regolatori di crescita e additivi per mangimi. La diffusione e l’uso di organismi geneticamente modificati (OGM) o di prodotti derivati da OGM sono generalmente vietati dalle normative sul Biologico.

L’agricoltura biologica è un approccio sistemico ad una produzione mirata alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Il sistema di produzione agricola si basa invece sulla rotazione delle colture, su concimi derivati da animali o piante, sulla rimozione manuale delle malerbe e sulla disinfestazione biologica.”

In parole povere, il cibo biologico è prodotto con mezzi naturali.


Solo frutta e verdura sono biologici?


Non solo le piante possono essere prodotte in maniere biologica. Negli allevamenti biologici gli animali vengono nutriti senza trattamenti di massa che usano antibiotici o altri metodi artificiali. Inoltre, anche materiali come il cotone possono essere coltivati  in modo biologico.

biologico vs non biologico

Avrete forse visto la nostra gamma di prodotti biologici. Comprende tutto, dalle proteine in polvere al tè verde.


I Benefici Del Biologico


Vediamo ora tutti i benefici del cibio biologico.


#1 È meglio per l’ambiente


Il modo in cui coltiviamo la frutta e la verdura ha un impatto notevole sul pianeta. Attualmente, è responsabile per circa il 14% del totale delle emissioni di gas serra in tutto il mondo. La “Soil Association”, principale organizzazione di certificazione delle produzioni biologiche del Regno Unito, afferma che se tutti aderissero al Biologico l’attuale percentuale ufficiale di emissioni di gas serra nel paese verrebbe ridotta a circa il 23%.

L’agricoltura biologica aiuta inoltre il terreno a resistere meglio agli effetti del cambiamento climatico. I terreni coltivati con tale metodo sono generalmente più resistenti alla siccità e alle alluvioni. La terra, dopotutto, non è una risorsa rinnovabile, dovremmo dunque difendere ciò che abbiamo.

Non solo, ma la produzione agricola biologica non fa uso dei comuni pesticidi che rischiano di inquinare l’acqua e l’ambiente. Esistono più di 320 pesticidi che vengono usati regolarmente, molti dei quali finiscono nei vostri piatti.


#2 È meglio per la fauna selvatica


Le aziende agricole biologiche proteggono gli habitat principali della fauna selvatica, inclusi stagni, siepi e rive erbose.

Ciò facendo, le aziende biologiche sostengono fino al 50% in più della fauna selvatica vitale per il nostro ecosistema. Per fare un esempio, 2 delle 25 specie di bombi presenti nel Regno Unito, principali impollinatori di piante e fiori selvatici, sono già estinti.


#3 È più nutriente


Secondo uno studio decennale condotto dall’Università della California, i pomodori biologici hanno un contenuto maggiore di antiossidanti, in particolare quercetina (79% in più) e kaempferol (97% in più).

biologico vs non biologico

Optate dunque per prodotti biologici la prossima volta che comprate i pomodori, così da ridurre l’insorgenza di malattie cardiovascolari e di diversi tipi di tumori.

Gli studi sui benefici nutrizionali del cibo biologico sono scarsi, ma ricerche come quella sopra citata mostrano come questo giovi in maniera naturale all’organismo.


#4 Facilita il controllo della propria dieta


Come tutti sanno, la nutrizione e il fitness sono strettamente collegati e quando le persone si focalizzano sulla propria dieta, si chiedono di solito da dove provenga il loro cibo.

Per legge, il cibo deve aderire a norme rigide prima di poter essere etichettato come “biologico”. Ciò significa che è possibile tracciare tutto quello che va in un prodotto biologico e non ci sono sorprese nascoste.

Quando comprate una banana, ad esempio, sull’etichetta non sono indicati tutti i pesticidi e le sostanze chimiche necessari a coltivare il frutto. Quando comprate prodotti biologici, invece, non occorre chiedersi cosa ci sia oltre agli ingredienti sull’etichetta.

Per essere definito biologico il cibo deve essere privo di ingredienti geneticamente modificati, grassi idrogenati, coloranti alimentari artificiali e preservanti. Perciò se volete essere coscienti di star seguendo una dieta naturalmente benefica, mangiare prodotti biologici è la strategia migliore.



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!