Alimentazione

Alternative Al Pub Per L’Estate | 4 Idee Da Seguire


Alternative Al Pub Per L’Estate


Quando arriva l’estate e finalmente fuori splende il sole, è dura resistere alla tentazione dei pub all’aperto.

Se da una parte l’idea di farsi un bicchiere o due al sole ha un che di paradisiaco, dall’altra il fatto di non trovare nient’altro da fare per approfittare del bel tempo fa un po’ tristezza.

Per quelli che faticano a trovare un modo diverso di passare una lunga giornata soleggiata, abbiamo raccolto qualche proposta che potrebbe trascinarvi fuori città.

correre sulla sabbia


1. Mare


Se c’è una cosa che può battere un pub all’aperto, e su questo siamo tutti d’accordo, quello è il mare, soprattutto col sole che splende.

Oltre ai risaputi aspetti meravigliosi legati alla sabbia, al mare e al sole, la sabbia e la bassa marea creano anche l’opportunità perfetta per allenarsi contro resistenza, se desiderate uscire dalla palestra e introdurre qualcosa di nuovo nel vostro allenamento.

Correre a piedi nudi sulla sabbia fa lavorare maggiormente i muscoli, permettendo così di bruciare più calorie.

Quando si corre a piedi nudi, per mantenere l’equilibrio vengono usati maggiormente anche quei muscoli più piccoli, che per via del supporto apportato dalle scarpe da ginnastica non sempre vengono allenati. La corsa sulla sabbia fa lavorare le caviglie e i muscoli del polpaccio molto più del tapis roulant.

Lo stesso vale quando ci si allena nella bassa marea. Ciò implica sollevare maggiormente i piedi, facendo lavorare gli addominali, le anche, i quadricipiti e i polpacci più di quanto non accada correndo su strada.

A questo aggiungete poi la resistenza prodotta dal vento, la vitamina D donatavi dal sole e le vedute più belle.

Una volta terminato l’allenamento, avrete anche la possibilità di rinfrescarvi nell’acqua, il che ci porta alla nostra prossima proposta…


2. Nuoto selvaggio


L’idea di sicuro non vi sfiorerà (o per lo meno non vi sembrerà allettante) prima che cominci a fare più caldo. In ogni caso molti sono i laghi, bacini artificiali, fiumi e bagnasciuga pronti ad offrire percorsi più suggestivi.

Nuotare all’aperto offre sono senza dubbio diversi valori aggiunti. Tanto per cominciare, con l’acqua fredda si bruciano più calorie. I muscoli devono lavorare di più per generare calore e combattere il freddo, e così facendo consumano più energia.

A questo bisogna aggiungere la forza della corrente e il movimento delle onde, che aggiungono una maggiore resistenza. Nuotare nell’acqua salata apporta benefici anche alla pelle, grazie alla presenza del magnesio.

nuoto e palestra


3. Escursioni


Potete vederla in due modi, entrambi assolutamente positivi. Per cominciare, potete esplorare il paesaggio rurale, con la storia e gli scorci che ha da offrire, il tutto stando a stretto contatto con la natura, lontano dal cemento e dalle folle, e godendo della tranquillità assoluta.

In aggiunta, potete apprezzare l’escursionismo in quanto rappresenta un eccellente allenamento cardio, che permette, allo stesso tempo, di lavorare anche sulla resistenza e sul rafforzamento del core e delle gambe.


4. Sport


Avrete giocato a calcio sotto la pioggia e al freddo per una stagione intera, non avrebbe senso adesso non approfittare del sole e della possibilità di trascorrere le giornate all’aperto, andandosene per prati piuttosto che allenarsi al chiuso o sull’erba sintetica.

Ma questo non vale solo per calciatori e rugbisti. Anche chi pratica le arti marziali e deve lavorare sul rolling e sul grappling, così come gli appassionati di yoga e pilates, trarranno molti benefici dal lavorare a temperature elevate (basti pensare al Bikram yoga). In questo modo brucerete calorie e noterete che i muscoli si allungano più di quando ci si allena al freddo.



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!