Integratori

Integratori per ansia | Scopri i migliori 5

L’ansia è una condizione – in alcuni casi patologica – data da una sensazione che l’individuo percepisce rimanendo (nel più dei casi) in uno stato di coscienza.

 

La sensazione percepita è chiaramente di disagio ed è data da una forte paura o preoccupazione nei confronti di uno stimolo specifico. La risposta ansiogena è nella maggior parte dei casi sproporzionata rispetto allo stimolo che ne è alla base.

Integratori per ansia | Scopri i migliori 5!

Spesso l’ansia è una condizione conseguente ad una situazione di stress, quest’ultimo infatti è in grado di indurre delle modificazioni funzionali in certe aree del cervello predisponendo le zone deputate alla paura a predominare sulle altre.

Caratteristiche ansia

 

L’ansia si presenta come una condizione complessa data da più emozioni. Può essere considerata come una reazione il cui scopo sia la sopravvivenza ma che poi tende ad interferire con un benessere psicologico.

 

La risposta di ansia infatti usa strettamente la sensazione di paura, quest’ultima sensazione ha un forte motivo di auto conservazione.

 

Le aree del sistema nervoso superiore che innescano l’emozione di paura sono principalmente l’amigdala e altre formazioni nervose profonde.

 

Integratori per ansia | Scopri i migliori 5!

 

Essendo zone profonde nel cervello hanno anche un carattere di antichità in termini di sviluppo dell’organismo e anche una forte influenza sul resto delle aree più esterne.

 

Le emozioni appartengono ad una componente non conscia dell’essere umano e queste sono anche collegate con la componente autonoma del sistema nervoso. Le caratteristiche dell’ansia sono infatti anche modificazioni fisiologiche come un battito cardiaco accelerato, pressione arteriosa aumentata, respiri più brevi e frequenti.

 

Fisiologia

 

La condizione di paura (e quindi anche di ansia) va ad attivare il sistema “fight or flight” ovvero di attacco o fuga. In particolare il bilancio dell’attività di sistema para‐simpatico e orto‐simpatico si sposta a favore di quest’ultimo.

 

Il sistema orto‐ simpatico è una rete nervosa in grado di aumentare temporaneamente le capacità fisiche e ridurre la “veduta psicologica” ovvero agire sulla base di reazioni automatiche e istintive.

 

I neurotrasmettitori protagonisti nella attivazione del sistema orto simpatico sono prima l’acetil colina e
successivamente adrenalina e nor‐ adrenalina.

 

Un’eccitazione da parte del sistema orto simpatico porta al rilascio di adrenalina e noradrenalina da parte della ghiandola surrenale che è in diretta comunicazione con il torrente ematico.

 

integratori per ansia

 

Questo discorso è valido per tutto il corpo a parte il SNC. L’azione di questi due ormoni va a favorire un rapido consumo di energia al fine di reagire alla condizione di pericolo che ha scatenato la paura.

 

Nel SNC, in particolare nell’encefalo, il discorso è più complesso. Una ridotta ossigenazione (per via del respiro affannoso) porta ad una variazione del pH che a sua volte va ad influenzare la concentrazioni di certi enzimi che poi va ad incentivare l’attività di certe aree del cervello e a modificare la frequenza delle onde cerebrali.

 

Una volta chiara la fisiologia e di cosa si sta parlando è più facile comprendere come in realtà l’ansia sia una  condizione molto complicata e che dovrebbe essere affrontata con una giusta ponderazione. Se il problema è serio è importante consultare un personale competente che abbia una buona preparazione e sia realmente in grado di aiutare il soggetto il cui rischio è l’intero benessere psicofisico.

 

 

Integratori i 5 migliori

 

La conoscenza di cui si dispone in termini di integrazione non è certa. Gli integratori possono agire sulla
fisiologia ovvero andare a promuovere l’attività di certi neurotrasmettitori oppure di certe aree cerebrali.

Essendo, come detto, l’ansia una condizione di paura e disagio possono essere utili diversi tipi di integratori:

1. Magnesio

Il magnesio può avere un ruolo molto importante nel combattere il disagio psicologico. In che modo questo minerale agisca non è ancora certo ma alcuni studi sperimentali dimostrano che l’integrazione con magnesio può avere effetti paragonabili ai farmaci anti‐ depressivi.

 

2. Rhodiola rosea

Questa erba ha proprietà bio-attive grazie alla presenza di diversi composti. Uno di questi è un glucoside detto “rodosina”. Questo, si suppone, abbia proprietà psico‐attive ovvero permetta di stimolare la produzione di serotonina, adrenalina e dopamina. Questi tre neuro trasmettitori sono implicati nella regolazione della frequenza delle onde cerebrali e nella attivazione di certe aree del cervello. La presenza di anti ossidanti e acidi organici conferiscono alla rhodiola altre proprietà benefiche.

integratori per ansia

 

3. Cacao amaro

Il cacao amaro sembra sia in grado di favorire il senso di appagamento stimolando dunque la produzione di dopamina e di serotonina. È importante che il cacao sia amaro perché il principio attivo, la fenil‐etil‐ammina, è contenuta nel cacao e non in tutti gli additivi quali zucchero e burro alimentare.

 

4. Omega 3

Questi acidi grassi polinsaturi hanno proprietà benefiche di cui può beneficiare la salute in generale dell’organismo e il benessere psichico di un individuo si accompagna sempre anche a un benessere fisico.

 

5. Triptofano

Questo amminoacido è in grado di promuovere una condizione di rilassamento. Raramente si trova sotto forma di integratore. È possibile trovarlo negli alimenti quali proteine animali, vegetali, latticini, cioccolato e alcuni semi.

 

Nessun tag



Alberto Baduini

Alberto Baduini

Scrittore ed esperto

Studente di fisioterapia, appassionato allenamento con i pesi, agli anelli e calisthenics.


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!