0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Allenamento

DOMS (Dolori Muscolari Post Allenamento) | Cosa Sono? Rimedi

Dallo scrittore Myprotein Loris Milza, istruttore di Bodybuilding e Kettlebell.


DOMS: Cosa Sono?


Sicuramente chiunque si è  allenato almeno una volta con l’ utilizzo di sovraccarichi avrà riscontrato su se stesso dopo 24/48 h dei  dolori muscolari. Ma sappiamo con precisione di cosa si tratta? Da cosa sono dovuti? Perchè ci sono?

Questi dolori muscolari post allennamento  si chiamano DOMS (Delayed Onset Muscle Soreness) possono risultare fastidiosi per il neofita che ha intrapreso da poco gli allenamenti, sono invece ben apprezzati dai veterani del settore che  sono alla continua ricerca di nuove tecniche e metodi di allenamento per stressare e distruggere il più possibile il muscolo allenato; per poter ottenere questi dolori muscolari che gratificano gli sforzi fatti durante l’allenamento come una conferma dell’efficacia del lavoro svolto.

doms


Sfatiamo un Falso Mito


Per anni e ancora tutt’oggi i dolori post allenamento sono stati assocciati all’acido lattico…nulla di più sbagliato poichè è stato dimostrato che il lattato formatosi durante l’allenamento permane nel circolo sanguigno per pochi minuti; cioè un atleta allenato smaltisce il lattato in circa 30 minuti mentre per una persona meno allenata ci vorrà più tempo

Dunque i dolori muscolari che si manifestano i giorni successivi al’allenamento non possono essere assolutamente correlati al l’acido lattico.


Quindi Cosa Sono?


Sono micro-lacerazioni del tessuto muscolare dovuti a un intenso allenamento; questi dolori si manifestano dopo circa 24/48 h e normalmente scompaiono nei primi giorni  soprattutto per muscoli piccoli (bicipiti tricipiti), a volte però possono persistere anche per 6 o 7 giorni e oltre, specialmente per i muscoli più grandi (petto, dorso) ; raggiungendo il culmine del dolore intorno al  secondo ed il terzo giorno successivo all’allenamento.

È stato scientificamente provato che a causare maggiormente questi dolori muscolari sono le contrazione eccentriche (quando c’è un allugamento del muscolo mentre effettua un resistenza al carico esterno) rispetto a quelle concentriche e isometriche.


Chi Ne è Più Colpito?


Logicamente i soggetti principalmente colpiti sono i principianti che intrapendono i loro primi allenamenti, il loro corpo non essendo allenato e abituato a determinati sforzi ci sarà un maggior numero di microlacerazioni nei giorni seguenti.

È stato inoltre dimostrato che, oltre i principianti, riscontrano molto questo tipo di fenomeno i soggetti con una dieta ricca di carboidrati infatti, in “fase di definizione muscolare”, sarà molto più difficoltosa  la ricerca dei DOMS.

Ciò non vuol dire che chi sia allena da anni non ne riscontrerà nei giorni successivi agli allenamenti, ma per questi tipi di soggetti sarà ben più difficile, avendo i muscoli più “abituati” a determinati allenamenti. Per questo è bene essere sempre alla ricerca di nuove tecniche e modi di allenamento per stressare e distruggere il muscolo allenato.

Dunque se i giorni successivi ad un allenamento non si riscontrano i DOMS vuol dire che l’allenamento non è stato  abbastanza produttivo? Assolutamente no, ci sono ancora molte persone che se durante i giorni succesivi non hanno dolori ai muscoli allenati non si ritengono soddisfatti e pensano che non ci sia una crescita muscolare, ma questo non è vero: poichè non sono dolori che tutti noi avvertiamo dopo un workout, dipende molto dal grado di allenamento dell’atleta. Se ad esempio un soggetto si allena intensamente 4 volte a settimana con carichi pesanti e nel modo corretto non è detto che avverta gli stessi dolori di chi invece si allena 2 volte a settimana; semplicemente perché essendo più allenato ha un corpo più abituato alla fatica.


Ci Si Può Allenare lo Stesso?


Dopo un workout avviene un processo chiamato supercompensazione, tale processo prevede il recupero dell’allenamento effettuato ed un ulteriore miglioramento per cui il corpo sarà pronto ad un  nuovo stimolo. Per consentire al meglio questo processo è sconsigliabile allenarsi in presenza di doms oppure allenare altri distretti muscolari non interessati dai dolori, per permettere un ottimale recupero del muscolo e per evitare di bloccare il processo di crescita muscolare.


I Rimedi


Per molti (come abbiamo detto precedentemente) sono dolori molto graditi se non addirittura ricercati per avere la conferma sull’efficacia del lavoro svolto quindi non si cercherà affatto di curarli,ma se per alcuni  possono dare fastidio ecco alcuni rimedi:

– STRETCHING

– IMPACCHI D’ACQUA FREDDA: appena finita la seduta d’allenamento sarebbe consigliato fare impacchi d’acqua ai muscoli interresati.

– ALLENAMENTO LEGGERO NEI GIORNI SEGUENTI: sarebbe consigliato il giorno seguente fare un attività leggera tipo una corsetta o una nuotata.

– MASSAGGIO: un massaggio fatto bene aiuta a rilassare la muscolatura e ad attenuare il dolore.

doms

Assolutamente da non fare invece è assumere antinfiammatori, perchè se il nostro obbiettivo è quello di incrementare massa muscolare prendendoli andremmo a ostacolare il processo di supercompensazione; a meno che un atleta debba recuperare in fretta alla vigilia di una competizione sportiva, allora in questo caso l’utilizzo degli antinfiammatori potrebbe essere consigliato per un recupero più veloce.

Buon allenamento a tutti!



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


COMPLEANNO MYPROTEIN 40% SU TUTTO Scopri ora