Allenamento

Esercizio fisico | Come può migliorare la salute?

Il corpo umano è un insieme complesso di strutture e organi che partecipano ognuno ad una specifica funzione diversa ma risultano integrati in un unico grande sistema. La buona, o cattiva, funzionalità di ogni struttura ha influenza sull’insieme delle altre strutture.

 

L’apparato locomotore è un insieme di strutture costruite su una ingegneria praticamente perfetta.

 

L’evoluzione negli anni ha portato alla nascita di meccanismi che permettono il movimento del corpo.
L’essere umano si è evoluto per essere in grado di muoversi e la sua salute dipende dal funzionamento di questo principio. Il movimento ha un effetto benefico su tutto l’organismo in generale.

 

È corretto associare il termine “movimento” al termine “esercizio fisico” fino ad un certo punto: alzarsi dalla sedia per andare in macchina non è da considerare come esercizio fisico. Essendo infatti l’esperienza dell’esercizio fisico un concetto soggettivo è necessario avere dei punti di riferimento oggettivi a cui attenersi.

 

Esercizio fisico | Come può migliorare la salute?

Per considerare una attività un esercizio fisico è necessario che questa richieda un buon impegno. Concretamente un buon punto di riferimento è il seguente: l’intensità dell’esercizio non deve permettere di parlare tranquillamente durante la sua esecuzione.

 

Questo parametro è semplice ma dà un buon riferimento alla richiesta di ossigeno della attività. Ovviamente una stessa attività può avere una intensità differente per un soggetto sedentario ed un soggetto allenato, per il secondo non c’è bisogno di descrivere l’importanza dell’esercizio fisico in quanto ne sta già apprezzando i benefici.

Come può migliorare la salute

L’esercizio fisico ha un grosso impatto sulla salute per svariati motivi:

  • Risposta ormonale e di altri trasmettitori per l’intero organismo
  • Rimozione dei metaboliti di scarto
  • Riduzione del grasso totale e soprattutto viscerale

La risposta ormonale non si costituisce solo di un leggero incremento degli ormoni androgeni. L’aumento di questi è ridotto e non perdura per molto tempo a seguito dell’esercizio. I maggiori benefici si hanno per l’aumento della sensibilità insulinica dei vari tessuti metabolicamente attivi.

 

Durante l’esercizio fisico i vari organi devono lavorare maggiormente per fornire i nutrienti (ossigeno e substrato energetico) ai muscoli ed i muscoli devono lavorare consumando questo “carburante”.

 

Questo aumentato lavoro dei vari tessuti, ripetuto più volte nella settimana (e nei tempi a seguire) fa in modo che questi tessuti siano preparati a questo tipo di sforzo.

Esercizio fisico | Come può migliorare la salute?

Per essere preparati a questo lavoro i tessuti devono essere efficienti, quindi privi di tessuto non funzionale, e devono essere in grado di recepire il carburante necessario alla loro attività. Questo fa sì che i vari tessuti acquisiscano una maggiore sensibilità insulinica ovvero una maggiore capacità di fare entrare nelle cellule il substrato energetico.

 

La presenza nel flusso ematico di glucosio non è infinita e questo deve essere immagazzinato. Una concentrazione eccessiva di glucosio può portare a danni a svariati tessuti. Se muscoli ed organi non sono abituati ad utilizzare il glucosio allora non saranno nemmeno abituati a recepire glucosio e questo viene depositato nel tessuto adiposo.

 

A lungo andare la produzione ormonale del tessuto adiposo e un costante eccesso di glucosio nel sangue generano numerosi focolai di infiammazione e svariate patologie che in ultimo danneggiano l’intero organismo.

L’esercizio fisico è in grado di contribuire alla rimozione dei metaboliti di scarto, in particolare essere attivi aumenta i livelli di colesterolo buono HDL.

 

Il sangue è una componente acquosa e dunque in esso circolano sostanze idrofile. I grassi sono per definizione sostanze lipofile ed il colesterolo è uno steroide di natura lipofila. Le sostanze lipofile per essere trasportate nel sangue hanno bisogno di particolari trasportatori ovvero le lipo-proteine.

Esercizio fisico | Come può migliorare la salute?

Queste possono avere una diversa densità a cui corrisponde un diverso effetto. Le LDL (low density lipoprotein) hanno la caratteristica di accumularsi nel lume dei vasi e nel tempo possono formare delle “incrostazioni” che possono addirittura occludere il lume del vaso.

 

Le HDL (high density lipoprotein) hanno invece la caratteristica di “ripulire” il lume del vaso dalle incrostazioni in quanto sono di dimensioni maggiori. Le HDL hanno dunque un effetto benefico per la circolazione ed elevate concentrazioni di queste molecole hanno un effetto benefico per tutto il corpo.

 

Fare esercizio fisico regolarmente riduce il grasso viscerale e di conseguenza può ridurre il rischio di morte prematura fino al 30%. Questa correlazione è semplice: nella cavità addominale c’è un favorevole accumulo di grasso (soprattutto nei morfotipi androgeni).

 

Il grasso è una sorta di “zavorra” che affatica il funzionamento dei visceri. Se un organo non è “abituato” ad un maggiore lavoro e viene costantemente affaticato non sarà in grado di svolgere al meglio la sua funzione.

 

Ridurre il grasso viscerale significa promuovere la propria salute ed il funzionamento dei vari organi e la scienza non ha ancora trovato una pillola efficace quanto l’esercizio fisico.

 

Nessun tag



Alberto Baduini

Alberto Baduini

Scrittore ed esperto

Studente di fisioterapia, appassionato allenamento con i pesi, agli anelli e calisthenics.


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!