0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Alimentazione

Perdere pero | Top 10 dei Miti sulla Perdita di Peso

Sveliamo i Falsi Miti sulla Perdita di Peso !

Dallo Scrittore Myprotein Jack Grant

Sicuramente uno dei propositi più famosi per il nuovo anno è quello di metterci a dieta e perdere peso.

Bene! Se questo era il vostro obiettivo per questo anno e se le cose non stanno proprio andando per il verso giusto, probabilmente credete a uno o più miti sulla perdita di peso!

Queste piccole perle di saggezza sono in qualche modo radicate nella mente degli amanti delle diete, nonostante la maggior parte delle volte siano lontane dalla verità!

Lasciatemi spiegare esattamente di cosa sto parlando: ecco qua pronta (in ordine casuale) la mia top 10 dei miti sulla perdita di peso…

10. Le Banane fanno ingrassare

Uno dei più popolari miti sulla perdita del peso è sicuramente che bisogna evitare le banane quando si segue una dieta. Questa l’abbiamo vista tutti comparire nelle pubblicità su internet. L’idea che le banane facciano ingrassare è stupida e fuorviante. La cara vecchia banana è infatti uno snack molto salutare pieno di antiossidanti e un’ottima fonte di fibre.

Inoltre sono ricche di vitamine e apportano una fantastica dose del super minerale potassio.

Il mito della banana probabilmente deriva dal fatto che è ricca di zuccheri naturali e quindi può contribuire all’aumento di peso se ingerita in grosse quantità e non bruciata attraverso l’attività.

Provate a mangiarle come snack pre allenamento o affettatele nei vostri cereali per la colazione e scoprirai che sono un’ottima fonte di energia.

A meno che non ne consumiate a quintali, le banane non vi faranno ingrassare!

9. Saltare la colazione fa ingrassare

Chiariamo subito una cosa… non è l’atto di saltare la colazione che può causare l’aumento di peso, è che solitamente rompendo il digiuno ad ora di pranzo, sarete molto più affamati e di conseguenza anche propensi a mangiare troppo.

In base alla mia esperienza, saltare la colazione o “digiunare” fino all’ ora di pranzo, può invece essere un buon modo per perdere peso.

Io pratico il digiuno a intermittenza e, saltando la colazione, il mio corpo non può che bruciare il grasso come carburante durante la prima metà della giornata.

Dovete semplicemente evitare di strafogarvi nel pasto seguente.

8. I tuorli fanno ingrassare

E’ vero che i tuorli contengono molti grassi ma sono anche proteici!

Mi capita spesso di sentire storie orribili di persone che li buttano tutti mangiando sempre e solo l’albume.

La moderazione, come sempre, è il segreto. Se state preparando un’omelette con 4 uova, tenete almeno due tuorli. Non sono il male assoluto che tutti vogliono farvi credere.

 

7.  L’allenamento HIIT è il migliore per dimagrire

L’allenamento a intervalli ad alta intensità (o HIIT) è attualmente considerato il miglior tipo di cardio per bruciare grasso – ma nonostante tutti gli studi e le ricerche, ho scoperto che non è la migliore opzione per me.

Nel 2012 ho passato diversi mesi praticando l’allenamento HIIT in strada e in palestra, cercando di bruciare il grasso ostinato nella zona bassa dell’addome ma senza alcun successo, finchè non sono tornato al classico jogging dove ho avuto risultati.

Siamo tutti diversi e per me, aumentare la frequenza cardiaca e mantenerla poi per un periodo di tempo attraverso jogging o camminata veloce, è il miglior modo di bruciare grasso.

6.   “Le diete non funzionano – riprenderai tutto il peso perso”

Quante volte avete visto un amico o un collega di lavoro perdere peso e, fiero dei risultati, raccontare a tutti di quella “nuova” dieta che sta seguendo e di come vanno in palestra 3 volte a settimana?

E quante volte avete visto quella stessa persona 6 o 12 mesi dopo tornare esattamente uguale a prima del miracolo?

A questo punto qualcuno vi dirà che questa è la prova che mettersi a dieta non funziona e che presto riprenderete il peso che avevate perso inizialmente, se non di più.

Senza senso!

Questo accade semplicemente perchè si torna alle vecchie abitudini. Una volta raggiunto il peso prestabilito, si sviluppa un pensiero del tipo “sono stato così bravo, non mi farà male un gelato”.

E in quel momento è vero, non farà male un gelato… ma presto le cose cambiano. Senza rendersene conto, quella persona si autoconvince giorno dopo giorno che neppure un hamburger o un pacchetto di patatine o una birra faranno male, in fondo è stato così bravo a seguire la dieta fino a quel momento…

Se dopo aver perso una bella quantità di grasso attraverso la dieta e l’esercizio, tornate a mangiare come facevate prima, allora ovviamente riprenderete i chili persi…

Rendete la dieta salutare e l’esercizio regolare il vostro stile di vita e il grasso rimarrà lontano…promesso!

5. Mangiare di notte fa ingrassare

Non è questione di orari, è quello che mangiate!

Non è mai una buona idea mangiare molto subito prima di andare a letto dal punto di vista della comodità, ma uno snack salutare in tarda serata non vi farà ingrassare; al contrario, potrebbe aiutarvi a dormire meglio ed eviterà le abbuffate al mattino. So di non poter dormire se il mio stomaco fa rumore!

Ecco i cibi proteici con pochi carboidrati che costituiscono la scelta migliore per un piccolo pasto in tarda serata:

  • fiocchi di latte;
  • tonno;
  • frittata di albumi;
  • frullati proteici.

4. La pillola magica

Purtroppo ci sono ancora tantissime persone che sprecano soldi in pillole dimagranti nella speranza che un giorno l’elisir per la perdita di peso verrà venduto in bottiglia e si potrà dimagrire prendendo 2 o 3 capsule al giorno.

Non fraintendetemi, ci sono tantissimi integratori che possono promuovere la perdita di peso: estratto di tè verde, CLA e termogenici possono aiutarti, ma non esiste una pillola magica che ti trasformerà in un super modello senza adottare una dieta e senza praticare esercizio!

3. Dimagrimento Localizzato

Spesso nelle palestre le ragazze svolgono programmi di dimagrimento localizzato per la pancia e i glutei.

Mi dispiace dovervelo dire ragazzi…ma è impossibile per un individuo localizzare la perdita di grasso e scegliere, attraverso la pratica di certi esercizi o mangiando certi tipi di alimenti, in che zona del corpo bruciare il grasso.

Tutti voi che fate centinaia di addominali ogni giorno nella speranza di fondere il grasso addominale…siete sulla strada sbagliata.

Quando seguite una dieta e praticate esercizio, è il corpo che decide da dove viene la perdita di grasso e in che ordine, a prescindere da come vi allenate o da quello che mangi. Se sarete costanti anche gli accumuli di grasso ostinato nel corpo spariranno!

2. Burro di arachidi e frutta secca sono ottimi per la perdita di peso

Sfogliate le riviste sul fitness o sulla salute e vi garantisco che troverete una dieta dimagrante che include pane integrale e una bella cucchiaiata di burro di arachidi.

Assolutamente nessun problema con questi alimenti, ma per esempio la frutta secca è consigliata così spesso per coloro che vogliono seguire una dieta, che alcuni finiscono per mangiarne troppa.

La frutta secca è salutare ed è uno snack proteico, ma ricordate che è anche piena di grassi!

Se ne mangiate troppa potreste prendere il peso che volevi perdere.

1. Ho le ossa grandi

E il primo posto va al mio preferito…

I “creativi” che dicono di non poter dimagrire per via della genetica o perchè hanno un metabolismo lento oppure perchè hanno le ossa grandi.

Se introducete nel corpo più calorie di quelle che bruciate, aumenterete la percentuale di grasso corporeo.

E’ semplice!

Suggerimento: provate a seguire la dieta per 2 settimane, il vostro corpo dovrebbe abituarsi dopo questo periodo e presto diventerà uno stile di vita!



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


SCONTI ED OFFERTE IMPERDIBILI Scopri ora