Alimentazione

Dieta Dopo Le Feste | 5 Consigli Per Ripartire Alla Grande


Dieta Dopo Le Feste


Festività è spesso e volentieri sinonimo di grandi pranzi e lunghissime cene in compagnia di amici e parenti. C’è però chi, come noi amanti del fitness e della sana alimentazione, non vuole perdere tempo, e terminati i festeggiamenti decide di rimettersi in carreggiata fra dieta ed allenamento.

L’unico quesito che sorge, è sul come ripartire in seguito ad una grande mangiata. Non tanto per la motivazione, che è sempre alla base di ogni decisione, bensì sulla gestione stessa del nostro organismo in seguito ad una, se così possiamo definirla, abbuffata.

Cerchiamo quindi, attraverso questi semplici cinque suggerimenti che ora andremo ad analizzare, di capire come è necessario ripartire nella maniera corretta senza provocare alcuno shock al nostro corpo.


1. Mantieniti allenato


È importante, se non fondamentale, che un minimo di allenamento venga ugualmente svolto. Prendersi qualche giorno per staccare, va sempre bene, senza però trascurare quelli che sono gli stimoli neuromuscolari che il nostro organismo necessita.

Nel caso in cui il tempo a disposizione sia poco o comunque meno rispetto al restante periodo dell’anno, il consiglio è quello di abbassare le sedute settimanali, anche a sole 2 o 3, e se anche la voglia va calando, si può pensare di diminuire anche il carico di lavoro con il quale ci alleniamo.

Così facendo, manterremo comunque attivo il nostro corpo che recepirà gli stimoli e manterrà in allenamento la nostra memoria muscolare.

dieta dopo le feste


2. Riprendi le vecchie abitudini


Un buon metodo per riprendere in seguito ad una grossa mangiata, è quello di ripristinare la nostra ruotine, sia a livello alimentare che a livello di allenamento.

Il nostro fisico percepirà immediatamente il ritorno alle sue costanti perciò lo shock provocato dall’improvvisa abbuffata verrà a pesare meno del dovuto. Ciò significa alzarsi il giorno seguente e iniziare la giornata con la solita colazione, proseguendo poi durante il giorno con le varie attività.

dieta dopo le feste


3. Non mangiare fino a star male


Un altro buon elemento da considerare, è quello del non mangiare fino a letteralmente sentirsi male. Lasciarsi andare a qualche sgarro di troppo, non fa mai male, sia per la testa che per il fisico. L’importante è farlo con parsimonia, senza evitare di non riuscire nemmeno a camminare.

Va ricordato che comunque, il nostro fisico subisce uno shock metabolico improvviso, in quanto si trova costretto a dover metabolizzare una quantità di nutrienti al quale solitamente non è abituato. Quindi, senza rischiare di bloccare il nostro apparato digerente, sgarriamo sì, ponendo comunque un limite a tutto.

 

 


4. Salta un pasto


Un’ulteriore possibilità, è quella del saltare il pasto successivo alla grande mangiata. Se per esempio abbiamo appena terminato un pranzo piuttosto abbondante, non sentiamoci in dovere di fare lo spuntino a metà pomeriggio o cenare, se non ne sentiamo la reale necessità.

Stiamo certi che non catabolizzeremo, se questa è la nostra paura, né moriremo di fame in quanto il nostro corpo avrà precedentemente subito un introito che potrebbe addirittura avvicinarsi a quello totale giornaliero. Impariamo, quindi, ad ascoltare il nostro corpo e lui stesso ci farà capire quando avrà fame.

dieta dopo le feste


5. Approfitta delle belle giornate


Spesso e volentieri, l’errore più comune è quello di mangiare e subito dopo sedersi o addirittura sdraiarsi su una poltrona o sul divano.

NO!

Approfitta delle belle giornate di sole per mantenere attivo il tuo metabolismo grazie a delle passeggiate in compagnia.

Soprattutto subito dopo aver terminato un pasto, il consiglio è quello che di uscire e in compagnia di chi preferite, fate qualche passo all’aria aperta.

In questa maniera aiuterete il vostro metabolismo a restare attivo e dinamico, favorendo la digestione e l’assorbimento di tutti i nutrienti, anche i più pesanti.

dieta dopo le feste


Conclusioni


Grazie a questi semplici consigli, potrete godere al massimo delle festività, concedendovi agli sgarri ed alle tentazioni, senza però andare a danneggiare il vostro organismo.

Il segreto sta comunque nel sapersi ascoltare, in quanto il nostro fisico i segnali ce li manda. Sapersi ascoltare e non perdere la propria ruotine stanno alla base di questa teoria.

Ricordiamo che il nostro corpo è molto abitudinario, ed uno shock esterno, fuori da ciò che lui è abituato ad avere, provoca comunque un urto. Impariamo a gestirlo, ammortizzando il colpo, e permettendo a mente e corpo di trascorrere delle festività più che serene.



Jenny Watt

Jenny Watt

Scrittore ed esperto

Qualified Nutritionist and Personal trainer.


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!