Uncategorized

Gli effetti dell’integrazione con le proteine del siero o di riso sulla composizione corporea e sulle prestazioni fisiche

In passato è stato dimostrato che il consumo moderato (10g) di proteine di origine animale, influenza in modo diverso l’ipertrofia del muscolo scheletrico durante l’ allenamento di resistenza rispetto alla stessa quantità di proteine di origine vegetale. Nonostante ciò, non è mai stata svolta nessuna ricerca sugli effetti dovuti alla somministrazione di dosi più elevate di proteine vegetali post-allenamento.

Proprio per questo motivo, e per verificare l’attendibilità dei risultati ottenuti dagli studi precedentemente svolti con dosaggi minori, è stato condotto uno studio dall’Università di Tampa, Florida, al fine di determinare se il consumo più elevato di proteine di riso post-allenamento potesse aumentare il recupero muscolare e sollecitare cambiamenti positivi nella composizione corporea rispetto allo stesso dosaggio di proteine del siero di latte.

Nello studio sono stati coinvolti 24 ragazzi universitari, maschi dell’età media di 21 anni (21.3 ± 1.9 anni, 76.08 ± 5.6 kg, 177.8 ± 12.3 cm), i quali si allenavano già in precedenza con i pesi da almeno un anno per un minimo di tre volte a settimana. Nello specifico, i soggetti hanno dovuto interrompere l’integrazione con qualunque prodotto tre mesi prima dell’inizio dello studio. Due settimane prima e durante l’esecuzione della ricerca, i soggetti sono stati sottoposti ad una dieta composta per il 25% di proteine, 50% di carboidrati e 25% di grassi. Ad ogni persona è stato dato un piano nutrizionale personalizzato e un diario alimentare per verificarne la serietà e la costanza.

I soggetti sono stati divisi in due gruppi ai quali è stata somministrata dopo l’allenamento di resistenza una dose uguale di proteine di riso o del siero di latte: più precisamente, il primo gruppo doveva consumare 48 grammi di proteine isolate di riso e il secondo la stessa quantità di proteine del siero di latte. I ragazzi si allenavano 3 giorni a settimana per 8 settimane seguendo un programma di allenamento di resistenza ondulato. Subito prima e 48 ore dopo l’allenamento venivano registrati i dati inerenti al recupero percepito, i dolori muscolari e la prontezza fisica. L’esame ecografico valutava lo spessore muscolare, con l’assorbimetria a raggi X a doppia energia (DEXA) sono stati registrati dati della composizione corporea e durante le settimane 0, 4 e 8 è stata testata la forza della parte superiore ed inferiore del corpo alla panca e alla leg press eseguendo una ripetuta con il carico massimale (1-RM).

Per il confronto tra gruppi è stato applicato il metodo ANOVA, l’analisi della varianza. Nei casi in cui sono stati notati degli effetti particolari, è stato adoperato il test post-hoc secondo il metodo Tukey per determinare le differenze. I risultati psicometrici del recupero percepito, i dolori muscolari e la prontezza fisica non mostravano differenze tra un gruppo e l’altro. Sono stati tuttavia rilevati dei risultati significativi per quanto riguarda la massa magra, l’ipertrofia del muscolo scheletrico, la forza e la potenza, che dopo otto settimane di analisi risultavano aumentate nei soggetti di entrambi i gruppi. Il tessuto adiposo invece, risultava essere diminuito. Nonostante possano essere percepite delle differenze negli effetti sull’ipertrofia muscolare scheletrica a seguito di dosaggi bassi di proteine del riso e quelle del siero di latte (10 grammi), le differenze scompaiono quando vengono ingerite dosi più elevate (48 grammi in questo caso).

Lo studio dimostra che l’integrazione sia con le proteine di riso che con quelle del siero di latte aiuta a migliorare la composizione corporea e le prestazioni fisiche. I due tipi di proteine, hanno un profilo aminoacidico simile nonostante derivino da fonti diverse e l’assorbimento degli aminoacidi delle proteine di riso risulta inferiore di una percentuale statisticamente irrilevante (6%) – dichiara il professor Jäger dell’Università di Tampa a capo di questa ricerca. Le proteine del riso, si qualificano tra quelle del siero del latte (a veloce rilascio) e quelle della caseina (a lento rilascio). Oltre a questo, sono anche ipoallergeniche e prive di grassi, zuccheri e sodio.

 

Referenze: Jäger, R et al. The effects of 8 weeks of whey or rice protein supplementation on body composition and exercise performance. Nutr J. 2013 Jun 20;12(1):86.

 

Autore: Anja Paskulin Personal Coach, Istruttore di Bodybuilding e Fitness, Educatore Alimentare, Atleta.
www.feedtheiron.blogspot.com
www.facebook.com/anjapaskulinpt

Nessun tag



admin

admin

Scrittore ed esperto


Saldi fino al 60%! Più 15% extra con il codice: SALDI+15! Acquista ora!