Natale

Giorno 3 | Depressione Invernale & Carenza Di Vitamina D


Depressione Invernale: Come Combatterla?


Siamo in quel periodo dell’anno in cui la depressione invernale prende il sopravvento. Ma cos’è che, finita l’estate, ci butta giù? E cosa si può fare per tenere su il morale?

La depressione invernale potrebbe derivare da una combinazione di diversi elementi legati allo stress, ma la stagione influisce più di quanto pensiate. Tra le notti più lunghe e il brutto tempo, vi ritrovate spesso confinati in luoghi al chiuso e a lavoro ci si attacca spesso il raffreddore.


1. Allenamento


L’allenamento è il primo rimedio contro la depressione invernale. L’allenamento, insieme ad altri tipi di attività fisica, rilascia endorfine, sostanze prodotte dal cervello che agiscono come antidolorifici naturali e conciliano il sonno e il rilassamento, i quali, a loro volta, riducono  lo stress.

Un allenamento d’intensità medio-bassa vi farà sentire di buon umore e più carichi di energia. È dimostrato che un allenamento aerobico regolare diminuisce la tensione e migliora l’umore, andando ad influire in modo positivo direttamente sull’autostima e sulla capacità di affrontare lo stress.

depressione invernale


2. Vitamina D


Secondo uno studio recente, la mancanza di vitamina D, comune in autunno e in inverno in paesi come il Regno Unito , è associata a un aumento dei sintomi legati alla depressione. La vitamina D è stata associata ai livelli di dopamina, una sostanza legata all’umore, che agisce sia a livello psichico che a livello fisico, recando benefici alle ossa, ai muscoli e al cuore.

Non è vero che tutto ha un prezzo: una splendida (e gratuita) fonte di vitamina D deriva dall’esposizione ai raggi solari.

In estate e in primavera (nei mesi centrali), quando, nel Regno Unito ad esempio, le giornate sono più lunghe e si è quasi sicuri di trovare bel tempo, il corpo sintetizza la vitamina D a partire dai raggi solari che colpiscono la nostra pelle ogni volta che ci troviamo all’aperto. Tuttavia, in inverno, quando le giornate sono più corte e a prevalere è il freddo e il brutto tempo, quella fonte di vitamina D viene notevolmente soffocata.

depressione invernale


3. 5-HTP


Insieme alla vitamina D, il 5-HTP è una fonte di serotonina naturale. La serotonina è una sostanza prodotta dall’organismo che aiuta a bilanciare l’umore. Gli integratori a base di 5-HTP vengono assunti anche per ridurre i sintomi della depressione, curare l’emicrania e i disturbi del sonno, migliorare l’umore e favorire la perdita di peso.

Questa sostanza prodotta dal cervello regola l’umore, la sensazione di felicità, e il rilassamento. Può anche essere convertita in melatonina, una sostanza responsabile principalmente del nostro “orologio biologico”, che regola la qualità del sonno.

 Il 5-HTP (5-idrossi l-triptofano) è una sostanza prodotta dall’organismo a partire dall’amminoacido triptofano ed è un precursore del neurotrasmettitore serotonina. La quantità di serotonina prodotta nel cervello dipende fortemente dai livelli e dall’assunzione giornaliera di 5-HTP.

A livello di salute mentale, molti la considerano un rimedio naturale contro l’ansia e gli attacchi di panico, di cui molte persone soffrono come conseguenza di un disturbo affettivo stagionale o della depressione invernale.

Il 5-HTP è adatto a chiunque, se associato a una sana dieta regolare e all’esercizio fisico, tutti ottimi modi  di tenere a bada la depressione invernale.

depressione invernale

Nessun tag



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!