Ambassador & Atleti

Irene: Quello che rende le donne forti | Le donne di Myprotein

Ogni giorno veniamo ispirate da donne forti e tenaci, donne che non mollano ma che persistono per raggiungere i propri obiettivi con classe e fermezza.

Abbiamo deciso di celebrare la forza che le donne mostrano ogni singolo giorno intervistando alcune influencers che fanno parte della famiglia Myprotein.

Mamma e amante del fitness e delle ricette salutari, Irene con questa intervista ci svela cosa significa per lei essere una donna forte e decisa.

 

Cosa significa per te essere una donna forte?

Essere una donna forte per me significa essere indipendente, autonoma, essere in grado di pensare a me stessa e occuparmi di mio figlio senza dover dipendere da nessuno.

 

Cosa ti fa sentire forte?

Ciò che mi fa sentire maggiormente forte è riuscire ad affrontare le difficoltà della vita con un sorriso in modo da poter trasmettere sicurezza a mio figlio, facendogli vedere che in qualsiasi situazione c’è sempre una speranza e che anche se si cade, ci rialziamo sempre più forti e con un po’ di esperienza in più.

 

Quali sono le attività che ti fanno sentire forte?

Vi assicuro che essere una mamma single da più di 11 anni è l’attività che fa sentire più forti! Scherzi a parte, sono una persona super attiva, sono stata sportiva fin dall’infanzia, ma ho dovuto smettere di giocare a pallavolo a 16 anni per 3 ernie al disco, e iniziare nuovamente 5 anni fa, a 34 anni con il bodybuilding, attività che tutti mi avevano sconsigliato, mi fa sentire STRAFORTE, anche se magari sul bilanciere i kg non sono tanti…

 

Cosa significa per te essere femminile?

Per me essere femminili significa stare bene con sé stesse, essere a proprio agio nella propria pelle, essere radiose e brillare di luce propria indipendentemente dall’essere sui tacchi con un abito da sera o in tuta e scarpe da ginnastica

 

Quali consigli daresti alle nostre lettrici per sentirsi più sicure di se stesse?

Per sentirsi sicure di noi stesse dobbiamo smettere di essere come gli altri ci vogliono, smettere di ascoltare i giudizi altrui e trasformarci a loro piacimento per assecondare i loro gusti.

Dobbiamo invece essere consapevoli della nostra unicità, con i pregi e soprattutto con i difetti, perché è quella nostra vera bellezza che ci fa risplendere e risaltare in mezzo alla massa e ci renderà veramente sicure

Qual’è la frase ispirazionale che usi per darti la carica?

“Volere è Potere” questo è il mio mantra. Può sembrare banale ma è così. Me lo ripeto ogni volta che devo sollevare un nuovo carico in palestra, ogni volta che devo affrontare una nuova sfida, ma vale anche nelle piccole cose di tutti i giorni.

Voglio essere un esempio per mio figlio che con l’impegno, la dedizione e la volontà si può superare ogni ostacolo, si può fare tutto, si può fare la differenza.

Come riesci a combaciare i tuoi impegni con la passione per il fitness/la palestra?

Effettivamente non è semplice far combaciare tutto, uno perché sono una mamma single (ho un fidanzato ma non viviamo insieme) e “pesa” tutto su di me, e poi anche perché la mattina sono in ufficio e quindi devo concentrare nel pomeriggio veramente tutto: spesa, faccende domestiche, la realizzazione delle mie ricette per le varie pubblicazioni sia social che sui miei libri,  allenamento, dare un’occhiata ai compiti di mio figlio, che anche se ha 13 anni ed è bravissimo a scuola ha lo stesso necessità del mio supporto e aiuto, portarlo da amici o a fare le varie attività e quando ho fatto tutto ciò, solitamente dopo cena oppure la domenica mattina,  passo ad organizzare i pasti per me per almeno 2/3 giorni.

Dovendo seguire un’alimentazione particolare, per me il meal prep è veramente alla base di tutto, altrimenti se quando torno dall’ufficio dovessi preparare il pranzo anche per me, farei saltare l’incastro perfetto!

 

Quali consigli daresti alle nostre lettrici per combaciare meglio i loro impegni e le loro passioni?

Organizzazione e flessibilità per me sono le parole d’ordine. Fino a qualche anno fa ero troppo rigida: dovevo fare tutte le cose che avevo da fare entro una certa ora perché se alle 15 non iniziavo il mio allenamento succedeva il finimondo!

Con il tempo e l’esperienza (ovvero invecchiando!) sono cambiata, sono diventata molto più flessibile e trovo molto utile fare di domenica  una lista delle cose da fare per la settimana, suddividendo in più giorni le varie attività in modo da non impazzire cercando di riuscire fare 15 cose in un solo giorno, sapendo che è impossibile, rischiando poi di cadere in stress e nervosismo, e se nel caso dovesse capitarmi un imprevisto, ho comunque già fatto le mie 3/4 cose che mi ero prefissata, il mio allenamento e mi resta il tempo per gestire eventuali extra.

 



Anastasiya Plocco

Anastasiya Plocco

Scrittore ed esperto


SCONTI IMPEDIBILI Scopri ora