0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Allenamento

Infortuni Nello Sport | 5 Modi per Curare i Dolori

Dalla scrittrice Myprotein Gemma Seager, fitness blogger (www.lipsticklettucelycra.co.uk)


Infortuni Nello Sport: 5 Modi di Curare i Dolori


Qualsiasi sia il tuo sport preferito, probabilmente ti sarà capitato di avvertire dolori inspiegabili che ti hanno preoccupato, ma che in seguito sono spariti velocemente.

Percepire fastidiosi dolori è una cosa comune in sport come la corsa, che implicano movimenti ripetitivi e ad alto impatto, e molti di questi dolori sono riconducibili anche a improvvisi cambiamenti nell’allenamento. All’inizio il corpo ha bisogno di adattarsi. Nel tempo, potresti scoprire di aver percorso più chilometri ad esempio, stressando sempre di più il corpo, oppure dopo un periodo di vacanza, riprendendo gli allenamenti, potresti avvertire dei dolori muscolari o articolari.

Possiamo dire che ci sono 2 diversi comportamenti nei casi di dolori di questo tipo. Che si tratti di ginocchia doloranti o di un dolore agli stinchi, alcuni se ne infischiano se non si tratta di ossa rotte, altri si affideranno a Dr Google, concludendo che hanno bisogno di un’operazione e rimanendo a casa sul divano, utilizzando il ghiaccio fino a che il dolore non sparisca.

Quindi, qual è il miglior modo di curare i dolori e come distinguere un dolore che si può curare facilmente, rispetto ad uno che ha bisogno di attenzione e dell’aiuto di un professionista?


#1 Ascolta il Tuo Corpo

E’ una frase che si sente spesso, ma cosa significa esattamente? Può risultare molto difficile distinguere quello che il corpo vuole dirti da quello che la tua eccessiva preoccupazione vuole dirti. Prova a mettere da parte la tua paura degli infortuni e quanto ancora vuoi allenarti, valutando realmente la gravità e la frequenza di un particolare dolore.

Continua a far male dopo aver finito l’allenamento? Continua a far male persino dopo un riposo di diversi giorni? Influisce sul tuo normale range di movimento, ad esempio costringendoti a zoppicare o provocandoti dolore quando ti inginocchi?

Viene all’improvviso e ti toglie il fiato? Questi sono i sintomi che dovresti prendere in considerazione, e in caso siano persistenti, sarebbe saggio consultare un professionista.


#2 Prendi Una Pausa o Adatta il Tuo Allenamento

1

Se avverti dolore già da prima di iniziare un allenamento, probabilmente non migliorerà quando inizierai ad andarci pesante. Chiediti, è davvero importante saltare una sessione di allenamento o rimandarla ad un altro giorno? Un giorno di riposo oggi, potrebbe salvarti 3 settimane di allenamento in futuro.

Se non puoi concederti un giorno di riposo o il dolore inizia quando cominci ad allenarti, o durante l’allenamento, allora considera di rivedere il tuo piano di allenamento.

Sostituire la corsa con lo Yoga o il Pilates, potrebbe aiutare ad alleviare i dolori, oppure potresti sostituire la tua sessione di corsa veloce e stressante, con una corsa più breve e semplice che non aggravi il problema. Qualsaisi cosa tu decida di fare, continua ad ascoltare il tuo corpo e se il dolore peggiora, fermati.


#3 Scopri Tecniche per Aiutarti

Evita di andare nel panico balzando a conclusioni affrettate, ma Internet è una fonte infinita di informazione sugli infortuni più comuni e come curarli. Se avverti dei leggeri dolori, allora fare una ricerca per capire cosa potrebbe essere e come rimediare da te, potrebbe salvarti da dolori più gravi in futuro.

Ci sono diversi tipi di siti sulla fisioterapia, che possono aiutarti a diagnosticare il tuo problema e guidarti, per capire se c’è il bisogno di consultare un professionista. Possono anche aiutarti con consigli sullo stretching e tecniche di taping, che potrebbero aiutarti a contrastare alcuni dolori.


#4 Lavora Sulla Tua Forza

2

A volte certi dolori sono causati dal fatto che il tuo corpo non è abbastanza forte per sostenere il carico di lavoro al quale lo sottoponi. Se di recente hai aumentato la distanza nella corsa o l’intensità, allora puoi aiutare il tuo corpo ad adattarsi PRIMA di incorrere in quei dolori, includendo nel tuo programma allenamenti per la forza.

Lavorare sui glutei e sulla forza dell’addome, è vitale per contrastare diversi dolori comuni che derivano dall’instabilità muscolare.


#5 Chiedi Aiuto Ad Un Professionista

Anche se il dolore non peggiora e hai utilizzato tecniche come stretching e taping, hai lavorato sulla forza, ma il problema non è ancora risolto, allora hai bisogno di consultare un professionista.

Consultare il tuo medico è un buon inizio, ma se sei determinato a continuare ad allenarti, allora una visita da uno specialista del settore sportivo è sicuramente meglio.

Qualcuno che abbia esperienza nel campo dello sport e possa comprendere la tua determinazione a continuare ad allenarti, offrendoti consigli su come curare e prevenire infortuni in futuro.


Un Messaggio da Ricordare


Ricorda, qualsiasi dolore durante l’allenamento, va considerato seriamente.

Mai ignorare quello che il tuo corpo vuole dirti, così da minimizzare l’impatto sul tuo programma di allenamento con il giusto trattaemento e aiutandoti ad evitare veri e propri infortuni!



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


Scopri le Offerte di Oggi! Acquista Ora!