Allenamento

Fasce Di Sollevamento | Quando Usarle? Quando No? Tutto Svelato!


Fasce Di Sollevamento


Le fasce di sollevamento (o anche dette cinghie o straps) sono molto utili nell’allenamento con i pesi. Quando siete arrivati ad un livello di forza elevato ed iniziate ad avere problemi nella presa, le fasce possono fare al caso vostro, in quanto vi permetteranno di continuare a progredire con il carico senza avere il problema della presa.

È importante però sapere che le fasce non sono ammesse nelle gare di Powerlifting, quindi se il vostro obbiettivo è quello, lasciate da parte questo strumento.


? In quali esercizi utilizzarle

E’ molto importante scegliere con cura gli esercizi in cui andare ad utilizzare le fasce in quanto non tutti gli esercizi si prestano bene al loro utilizzo, ed in alcuni casi possono risultare piuttosto inutili.

Sicuramente gli esercizi in cui è indicato il loro utilizzo sono soprattutto quelli dedicati alla catena cinetica posteriore(schiena, dorsali, bicipiti femorali). Nello specifico possono tornare utili per esercizi come:

  • Stacco da terra (e sue varianti)
  • Rematore (e sue varianti)
  • Scrollate
  • Trazioni (e sue varianti)

? Quando non utilizzarle?

Come abbiamo detto sopra, sicuramente non sono da utilizzare se si vuole gareggiare nel powerlifting.

Oltre questo non sono indicate anche se avete carichi ancora molto bassi, in quanto prima di utilizzare le fasce per caricare di più, sarebbe bene concentrarsi sulla progressione del carico fino ad arrivare a carichi elevati( in base al soggetto).

fasce di sollevamento


? Perchè utilizzarle?

Il motivo principale per utilizzarle è il fatto di riuscire ad avere miglior focus nell’allenamento della catena cinetica posteriore, in quanto non dovendo pensare a stringere il bilanciere, i manubri o la sbarra, ma potendo pensare solo a tirare con la schiena(utilizzando le braccia come dei ganci o meglio come un prolungamento della schiena) riuscirete ad avere migliori sensazioni a livello muscolare, riuscendo magari a sbloccare la crescita di un muscolo che risulta ostico per molti da allenare e far crescere.


? Quali fasce utilizzare?

E’ molto importante inoltre scegliere il giusto tipo di fascia, cercate di assicurarvi che:

  • le cuciture siano eseguite correttamente
  • siano in cotone o in nylon (in quanto sono più rigide e tendono a deformarsi meno)
  • siano abbastanza lunghi da poter fare sufficienti giri intorno al bilanciere/manubrio.

Consigli Finali


Se state tornando da un infortunio ai polsi, ai gomiti o avete avuto problemi di tendiniti il mio consiglio inizialmente è di usarle anche negli esercizi in cui usate carichi più bassi, in modo da riabituare le articolazioni a quei tipi di movimento.

Se non avete subito infortuni, ma tendete comunque ad avere problemi di infiammazioni ai gomiti/tendini (oltre ad evitare per quanto possibile gli esercizi che vi danno problemi) vi consiglio di utilizzare le fasce negli esercizi che vi recano fastidi.

Anche quando utilizzi le fasce mantieni comunque attenzione e sicurezza durante l’esecuzione dell’esercizio, perché se è vero che le fasce ti danno un supporto nel sollevare il peso, è pur vero che peccando di eccessiva sicurezza si può andare incontro ad infortuni nei muscoli che lavorano nella presa. Quindi in qualsiasi caso utilizza carichi che siano alla tua portata e che riesci a controllare, senza esagerare per far contento l’ego.

Evita di acquistare fasce che abbiano anche ganci incorporati, in quanto oltre ad essere più costose, non offrono più benefici, anzi possono dare problemi, in quanto questi ganci non si adattano a tutti i bilancieri/manubri e inoltre potrebbero portare ad alterazioni della tecnica.

Insomma, dalla mia esperienza e feedback, vi consiglio ti utilizzarle!



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


SCONTI ED OFFERTE IMPERDIBILI Scopri ora