0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Integratori

Steroidi Anabolizzanti | Cosa Sono? Effetti Collaterali Dell’Abuso

Dallo scrittore Myprotein Gianni Cecchetti, personal trainer e istruttore F.I.F., laureando in Scienze Motorie.

Steroidi Anabolizzanti

Chi non conosce i plurinominati anabolizzanti? Certo, nel gergo popolare l’ “anabolizzante” è qualsiasi cosa sia sotto forma di pillola o polvere, similitudine di “doping”. Fuorviante dire che non è sempre e solo questa l’ unica via di interpretazione! Scopriamo insieme prima di tutto, cosa sono gli Steroidi anabolizzanti; i loro usi terapeutici; infine vedremo cosa succede in caso di uso ed abuso in campo sportivo.

Sì, questo sarà un articolo pseudo-medico noioso con nomi complicati che vi diranno poco o niente, ma perlomeno servirà per chiarire molti concetti teoretici che sì, possono portare anche alla pratica.

1. Cosa Sono Gli Steroidi?

Perchè ho specificato steroidi “anabolizzanti”? Della famiglia degli sterodi, derivati dagli steroli biosintetizzati attraverso la via dell’ acido mevalonico, ne esistono per l’ appunto di anabolizzanti come il testosterone e di catabolizzanti, ovvero gli ormoni corticosurrenalici, tra cui principalmente il cortisolo.

Entrambe le tipologie, essendo della stessa famiglia, derivano dal colesterolo; ma di nostro interesse saranno solamente gli anabolizzanti. Scendendo ancora più nel dettagli vediamo gli ormoni steroidei che si suddividono in varie categorie, prettamente di natura sessuale, con gli androgeni di cui il capostipite è certamente il più conosciuto testosterone, di natura maschile; gli estrogeni, con capostipite l’ estradiolo, di natura prettamente femminile.

Ovviamente stiamo minimizzando, ma il tutto per rendervi la vita più facile!

2. Androgeni ed Estrogeni

Abbiamo suddiviso in questi due grandi gruppi i nostri ormoni steroidei: Androgeni, di natura maschile. Estrogeni, di natura femminile. Oltre ai loro nomi però, ci interessa anche sapere i loro mestieri e dunque, addentrandoci il meno possibile nel mondo di “Esploriamo il corpo umano”, cosa fanno gli Androgeni?

Prodotti delle ghiandole surrenaliche e di quelle sessuali (dai testicoli nell’ uomo, dalle ovaie nella donna) espletano la loro funzione endogena a diversi livelli, principalmente agendo sul trofismo muscolare ed osseo, con relativo aumento e mantenimento di forza muscolare e densità ossea; per non parlare certo della funzione spermatica e della libido. Rimane indiscusso il fatto che le maggiori modificazioni si hanno in età puberale, per poi essere mantenute da adulto.

Steroidi Anabolizzanti | Cosa Sono? Effetti Collaterali Dell'Abuso

Gli Estrogeni hanno funzioni decisamente simili sull’organismo femminile, ma il tutto predisponente alla futura gestazione e quindi, parto. Aumento e mantenimento della densità ossea, lipogenesi, accrescimento dei caratteri sessuali secondari e regolano altresì il ciclo mestruale. E’ tutto molto bello ed interessante vero? Questi due gruppi di ormoni essenziali alla crescita ed al differenziamento di sesso lavorano in ampissimo spettro! Ma dato che vogliamo andare a trattare dell’abuso di testosterone come doping, perchè includervi anche gli estrogeni? Semplice.

Perchè gli ormoni Androgeni (tra cui appunto il testosterone) sono fondamentalmente, precursori degli Estrogeni e, da qui, ecco scoperto il perchè di alcuni degli effetti collaterali dell’ abuso di steroidi.

 

3. Effetti Ricercati Con l’Assunzione Di Anabolizzanti

Tra gli anabolizzanti di origine steroidea più usati nel doping con lo scopo quindi di migliorare le proprie performance sportive, ritroviamo certamente il plurinominato testosterone.

Ma chi principalmente ne abusa? Ci è comodo e di costume abbinarlo ad atleti come body builder semi-professionisti e/o professionisti, o a chiunque altro atleta che abbia a che fare con il sollevamento di grossi dischi di ghisa…ma non è così!

L’ abuso di testosterone è stato ed è tutt’ oggi molto presente anche nel mondo dell’endurance, in sport come maratona, nuoto, ciclismo…ciò a causa della sua induzione a produrre maggiore eritropoietina (EPO), ormone glicoproteico di origine renale atto a stimolare la produzione di globuli rossi al livello del midollo osseo, ricercando una maggiore capacità di trasportare ossigeno. Tutto ciò si traduce in una migliore performance aerobica.

Se poi vi sommiamo l’ aumento di massa muscolare e di forza, otteniamo delle prestazioni di resistenza da capogiro! Facciamo un passo indietro fino ai nostri cari body builder. Il testosterone è stato uno dei capostipiti nel doping per la crescita muscolare a partire dai primi anni ’60, una volta iniettato direttamente in vena, oggi grazie alle più sofisticate tecnologie farmacologiche, disponibile anche in comode e ancor più potenti pasticche.

Deve le sue peculiari capacità ipertrofiche anche (e soprattutto) grazie alla stimolazione insulinica che tale ormone è in grado di indurre. Difatti se gli Steroidi anabolizzanti sono insulino-stimolanti, gli Steoridi catabolizzanti sono glucagone-stimolanti. L’ insulina è un potentissimo ormone anabolizzante concatenato alla presenza di testosterone, grazie ai quali abbiamo un aumento di sintesi proteica e dunque, in maniera indiretta, un aumento di forza muscolare dovuto all’ accrescimento della sezione trasversale delle fibre muscolari, soprattutto di tipo IIa e IIb.

Una maggiore massa muscolare ed una sua maggiore forza indurranno maggiori sollecitazioni meccaniche allo scheletro, portando direttamente ad un maggior rimaneggiamento del tessuto osseo e ad un suo diretto accrescimento; per non parlare della sovrastimolazione degli osteoblasti, cellule deputate alla crescita ossea, e degli osteociti, cellule quiescenti ossee che in caso di trauma, possono riprendere la loro attività osteoblastica.

Oltre all’ abuso nel mondo del doping sportivo, gli effetti degli steroidi sono sfruttati anche a fini medici, soprattutto in terapie sostitutive nel ritardo della crescita somatica in età puberale; ma anche in età adulta possono esserci utilissime applicazioni, come nella cura di alcune tipologie gravi di anemia; nell’osteoporosi negli anziani; nel trattamento di ustioni rilevanti; addirittura per curare l’ AIDS. Tutte queste posologie sono possibili proprio grazie agli effetti anabolizzanti descritti in precedenza e non vanno sottovalutati!

4. Perchè Fanno Male? Effetti Collaterali dell’Abuso

Non è tutto oro quel che luccica ed è venuto il momento di comprendere gli effetti collaterali dati non dall’uso di steroidi anabolizzanti, ma da un loro abuso! Partiamo dal presupposto che tali seguono una regolazione a feed-back negativo (come la maggior parte degli ormoni) secondo il quale se il nostro corpo rileva una quantità eccessiva di un dato ormone circolante nell’organismo, per avere un omeostasi metabolica ne verrà inibita la secrezione; viceversa se ne sono presenti basse quantità la sintesi e la secrezione saranno stimolate.

Vien da sè che se assumo dall’esterno una sostanza che il mio corpo già produce in dosi fisiologicamente adeguate (in casi non patologici ovviamente) esso inibirà automaticamente la sintesi endogena, con tutta una serie di conseguenze a medio-lungo termine non proprio divertenti, come in tal caso l’ infertilità data da ridotta spermogenesi nelle gonadi maschili. Sono riconosciuti poi gli effetti mascolinizzanti del testosterone ovviamente sul genere femminile, come irsutismo; abbassamento del tono della voce e ipertrofia clitoridea.

Essendo gli anabolizzanti in generis, insulino-stimolanti come detto, il pancreas sarà perennemente sovrastimolato con aumento percentuale di probabilità di contratte diabete di tipo II. Maggiori anabolizzanti nel sangue significa maggiori sterodi; maggiori steroidi significa maggior colesterolo libero nel sangue; maggior colesterolo nel flusso ematico si traduce con tutte le conseguenze derivanti da un iper-colesterolemia associata spesso ad una dislipidemia date le abitudini alimentari ipercaloriche abbinate spesso e volentieri all’assunzione di anabolizzanti.

Steroidi Anabolizzanti | Cosa Sono? Effetti Collaterali Dell'Abuso

Quindi vedremo un caso tipo affetto da ipertensione più o meno grave; aumentata probabilità di trombi arteriosi; minor circolo di HDL; cuore affaticato e quindi patologicamente ipertrofico e quindi maggiormente esposto a infarto del miocardio ed altre possibile patologie correlate.

Se poi da una parte una contenuta e saggiamente dosata quantità di testosterone è utilizzato in medicina per prevenire e curare alcuni tipi di cancro; una quantità spropositata di ormoni androgeni risulterà al contrario pro-cancerogeno a causa della loro conversione in estrogeni per una reazione di aromatizzazione (coadiuvata principalmente dall’ enzima aromatasi), i quali per loro natura aumentano la proliferazione cellulare; aumentata la scissione cellulare, aumenterà la probabilità di disorganizzazione plastica con formazione di displasie, displasie gravi ed in ultimo stadio neoplasie.

Per ultimi ma non così meno importanti, sono gli infortuni a carico dell’apparato muscolare scheletrico dato che voluminose e forti masse muscolari gravano fisicamente sui tendini e sui legamenti. Se poi ci aggiungiamo tonnellaggi spropositati 6 giorni su 7, non tarderanno ad arrivare stiramenti, contratture, strappi e chi più ne ha più ne metta.

Resta vero il fatto che oltre ad un gigantesco danno fisico, l’ abuso di steroidi anabolizzanti è un grosso danno anche psicologico, potendo portare anche ad assuefazione da sovra-stimolazione di neurotrasmettitori come serotonina ed efedrina; per non parlare dei danni arrecati al proprio ego come individuo umano ed ai cari che circondano l’ atleta che ne fa uso, generando un vizioso circolo di illegalità e precaria salute psico-fisica.

PS.

Vuoi Saperne di più? Leggi qui.

Integratori

Steroidi Anabolizzanti Effetti | Ecco Perchè Evitarli a Tutti Costi

2016-06-22 13:57:08Scritto da Myprotein

 



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


Non Lasciarti Scappare le Offerte di Oggi! Affrettati! Compra ora!