0
Carrello

Al momento non ci sono articoli nel tuo carrello

Alimentazione

Ricette Pranzo al Sacco

Con l’aria primaverile e il presto arrivo dell’estate, questo è il momento migliore per ravvivare le vostre ricette per il pranzo al sacco. Daltrocanto, con il bel tempo il vostro solito pranzo potrebbe cominciare ad apparirvi piuttosto insipido.

Per non parlare del fatto che preparare ogni giorno le stesse cose, può annoiare. Si finisce per preparare le solite tre ricette a memoria e si perde l’iniziativa di creare qualcosa di unico e innovativo.

In genere non siamo portati a preparare qualcosa di più esotico perché non conosciamo bene gli ingredienti e ci sembra che venga a costare di più. Eppure, variare è essenziale per mantenere una dieta sana ed equilibrata.

Il pranzo al sacco è l’occasione perfetta per darti la spinta ad arricchiere le tue ricette rendendole del tutto innovative e più saporite.

Detto ciò, in questo articolo troverai degli ottimi modi per ravvivare il tuo pranzo al sacco, in quattro semplici punti.


1. Scambi tropicali

Rendete più esotico il vostro pranzo al sacco sostituendo i soliti ingredienti con qualcosa che vi ispira di più.

Ad esempio:

  • La sera quando preparate l’avena, sostituite il latte di cocco all’acqua o latte normali.
  • Cuocete il pollo insieme all’ananas anziché con le verdure.
  • Come contorno usate il pak choi al posto degli spinaci o del cavolo.

Sperimentare con le spezie e i gusti crea sempre dei piatti particolari da far invidia ai chef più famosi. Il vostro pranzo al sacco non avrà più il solito sapore insipido e potrà


2. Rivoluzionate la vostra spesa


Se siete soliti fare la spesa in uno o due negozi o siti web, lasciateli stare per un po’. Date un’occhiata da qualche parte dove non andate da tempo. Potreste scoprire qualcosa di nuovo che vi stavate perdendo.

In particolare il mercato o i fruttivendoli asiatici sono ottimi per trovare merce preziosa in cui potreste non imbattervi al supermercato.

Se non siete sicuri del sapore o di come preparare qualcosa basta consultare il vostro smartphone. Troverete di sicuro centinaia di ricette e consigli.


3. Sperimentate con la frutta


La frutta è perfetta se volete dare un tocco esotico al vostro pranzo. Frutto della passione, kiwi, melograno e fichi sono tutte opzioni esotiche ed allettanti da includere nel vostro porta pranzo. I gusti distinti della frutta la rendono inoltre un ottimo spuntino pomeridiano, per quando intorno alle 14.30 cominciate ad adocchiare il distributore automatico.

Tagliare la frutta a metà, poi, cambierà molto l’aspetto del vostro pranzo. Se non ci avete fatto caso, nella maggior parte dei post più attraenti di Instangram e pinterest la frutta è tagliata a metà. Anche una semplice arancia può sembrare una trovata tropicale se fatta a spicchi.

Se vi accorgete che comprare molta frutta diventa costoso, potete sempre alternare la frutta fresca a quella congelata.

La frutta congelata spesso si addice meglio alla preparazione di frappé, avena e cibi cotti. É inoltre molto più economica di quella fresca e per convenienza la vendono in quantità maggiore.


4. Variate i colori


Riso con pollo e funghi potrebbe essere un pranzo standard semplice da preparare, ma non particolarmente interessante.

Abbellite il vostro porta pranzo con delle aggiunte di colore, anche se si tratta solo di piselli verdi o peperoni rossi a pezzi. Creare un piatto che scoppia di colori darà subito l’impressione di essere interessante e diverso.

Non ci vuole molto a trovare delle varianti ai vostri ingredienti abituali che faranno apparire il vostro pasto esotico. Pomodori gialli, carote viola, patate dolci, riso nero o pasta colorata possono aggiungere la varietà desiderata ai vostri piatti.

Conclusione

Con questo articolo abbiamo visto quattro modi diversi per arricchire le ricette per il pranzo al sacco. Ora ti basta solamente rimboccarti le maniche.

Nessun tag



Myprotein

Myprotein

Scrittore ed esperto


CORRI A SCOPRIRE I NOSTRI SCONTI IMPERDIBILI Visita ora