Alimentazione

Cibi Antiossidanti | Gli Alimenti Che Non Possono Mancare Sulla Tua Tavola


Cibi Antiossidanti


Il termine antiossidante si riferisce ad alcuni tipi di molecole, ioni o altre sostanze chimiche in grado di prevenire, o per lo meno rallentare, l’ossidazione di altre sostanze. L’ossidazione è una reazione chimica nella quale una sostanza (composto, molecole biologiche, ecc.) cede elettroni ad un’altra che li acquista.

La specie chimica che perde elettroni è detta sostanza che si ossida mentre quella che li acquista è detta sostanza che si riduce. Il fatto che una molecola si ossidi rappresenta un potenziale pericolo per l’organismo perché perdendo elettroni questa assume una carica elettrica dovuta alla mancanza di questi.

cibi antiossidanti

Queste molecole ioniche (quindi aventi una carica) possono innescare delle reazioni a catena che portano alla formazione di radicali liberi. Difatti la mancanza di un elettrone viene colmata strappando l’elettrone ad una altra molecole.

Questo meccanismo è avviato dai cosiddetti radicali liberi. Queste reazioni a catena sono in grado di danneggiare le cellule del nostro organismo. A fermare questo circolo vizioso interviene l’azione degli antiossidanti, molecole che per l’appunto sono in grado di prevenire l’ossidazione facendo ossidare se stessi.

Gli antiossidanti sono quindi degli agenti riducenti perché fanno ridurre delle altre specie chimiche ossidando se stessi. Sostanze antiossidanti sono i polifenoli, i tioli, certi tipi di vitamine e altri enzimi. Una carenza di sostanze antiossidanti nel nostro organismo causano il cosiddetto “stress ossidativo” una condizione in grado di danneggiare e addirittura uccidere le cellule dei vari tessuti.


Alimenti Antiossidanti


Ci sarebbe molto da dire su quali siano le sostanze antiossidanti, le loro caratteristiche, come interagiscono a livello biomolecolare. È però più utile semplificare molto le cose ed elencare i cibi ricchi di sostanze antiossidanti che non possono mancare sulla tavola di ogni giorno.


1. Kiwi

cibi anticelluliteI kiwi sono un alimento ricco di antiossidanti, in particolare polifenoli, ed è anche una miniera di altre sostanze benefiche. L‘elevato contenuto di vitamina C e Sali minerali lo rende un alimento ottimo da inserire nella propria alimentazione.

Il contenuto di zuccheri è rappresentato in buona parte da glucosio quindi è una buona scelta da inserire come fonte di glucidi naturale post allenamento.


2. Frutti di bosco

radicali liberiPer frutti di bosco si intende i mirtilli, i ribes, le more e i lamponi.

Questi frutti hanno colori sgargianti a causa dei pigmenti che contengono combinati con il ph con cui sono a contatto. In particolare una colorazione blu violacea è associata ai polifenoli in ambiente basico, quindi a ph elevato.

I polifenoli sono degli antiossidanti molto potenti e benefici per l’intero organismo, in particolare contrastano l’insorgenza di tumori e patologie cardiache. Anche i frutti di bosco sono una buona opzione da inserire nel post allenamento.


3. Tè verde

Estratto di tè verde forteIl tè verde è ricco di polifenoli, bioflavonoidi e tannini.

Questa bevanda anche altre proprietà come quelle di aiutare la digestione coadiuvare (se abbinato ad alimentazione corretta e stile di vita sano) il consumo dei lipidi a scopo energetico e altri effetti benefici per pelle e sistema immunitario.


4. Melograno

Il melograno è ricco di flavonoidi, sostanze antiossidanti con spiccata azione protettiva sul sistema cardio circolatorio.


5. Avocado

cibi antiossidantiQuesto alimento è ricco di vitamine liposolubili quali la viatamina A e la vitamina E. Queste sono entrambe sostanze antiossidanti ma non sono gli unici elementi benefici presenti in questo alimento.

L’avocado contiene molti grassi polinsaturi anche questi in grado di contrastare l’invecchiamento cellulare.


6. Carote

Questi ortaggi sono ricchi di vitamina C e beta carotene, un precursore del retinolo (vitamina A).


7. Pomodori

I pomodori sono ricchi di licopene una sostanza che secondo studi recenti ha dimostrato potenti proprietà antiossidanti. Il licopene è un valido alleato nel contrastare l’insorgenza di ictus, livelli di colesterolo elevati e problemi di pressione elevata.

Va ricordato che il licopene è maggiormente assorbito se riscaldato quindi se si vuole sfruttare al meglio il contenuto di questa sostanza è più utile far cuocere i pomodori ad esempio per fare del sugo.


8. Cacao

cibi antiossidantiIl cacao è un alimento molto benefico per vari aspetti. È ricco di flavonoidi che come già detto hanno un azione protettiva sul sistema cardio circolatorio. Il cacao è inoltre in grado di combattere livelli elevati di colesterolo e problemi di pressione elevata. Il cacao contiene molte fibre, un solo cucchiaino ne può contenere fino a 2 grammi.

Il cacao inoltre contiene numerosi minerali come cromo, magnesio, ferro e manganese. Infine il cacao contiene amminoacidi precursori della serotonina, un neurotrasmettitore in grado di influenzare l’umore. Quando si parla di cacao non si fa riferimento al cioccolato ma al cacao puro, senza aggiunta di altro.

 

 



Alberto Baduini

Alberto Baduini

Scrittore ed esperto

Studente di fisioterapia, appassionato allenamento con i pesi, agli anelli e calisthenics.


Dai un’occhiata alle nostre offerte! Acquista ora!